giovedì 31 maggio 2018

CRISI LEGA-M5S Pressioni internazionali. articolo da RadioPop

In un momento di grande incertezza e di difficili valutazioni su cosa può essere considerato veritiero o meno, radiopopolare sta emergendo come un gigante dell'informazione; riportiamo di seguito questo interessante e utile articolo a firma di Luigi d'Ambrosio.
Una pressione internazionale cui è difficile resistere, dal mondo politico e da quello finanziario.
Il rischio, esplicito, che il quadro economico-finanziaria possa precipitare se la crisi non si risolvesse nei tempi e nei termini auspicati.
Se alla fine Matteo Salvini cambierà idea, mollando il candidato ministro all’economia Paolo Savona, sarà soprattutto per questo.
Ieri sera a un certo punto Salvini si è sfogato: “Non è che se uno si alza male a Berlino o a Parigi la mattina salta un ministro del governo italiano“.

Lega nord di lotta e di governo, o nessuna delle due, pardon è teatro!

Mentre da un ventennio, la Lega Nord governa continuamente la Lombardia e è stata più volte al governo nazionale, ogni tanto, si leggono di uscite contro se stessa, cioè la lega che si fa interpellanze tramite i suoi eletti contro i suoi stessi colleghi al governo; come una sorta di teatrino;

per le cave di Casorezzo, lega nord in regione, non affronta e non discute ne legifera sul piano cave regionale, non affronta e non discute ne legifera sul piano regionale dei rifiuti,
ovvero quei due provvedimenti che cancellerebbero il rischio di discariche sia a Casorezzo, Cerro e Buscate.

mercoledì 30 maggio 2018

A DUECENTO ANNI DALLA NASCITA TORNIAMO A RIFLETTERE SU KARL MARX

dalla casa della cultura di Milano


Fabrizio Barca, Chiara Giorgi, Vittorio Morfino, Mario Ricciardi, Salvatore Veca: A DUECENTO ANNI DALLA NASCITA TORNIAMO A RIFLETTERE SU KARL MARX" Aglaia Zannetti e Roberto Carusi recitano Intervista immaginaria a Karl Marx di Salvatore Veca Segue discussione con: Fabrizio Barca, Chiara Giorgi, Vittorio Morfino, Mario Ricciardi, Salvatore Veca Presiede e coordina Ferruccio Capelli

Città bene comune. ciclo di incontri di cultura del progetto urbano a cura di Casa della cultura Milano

Martedì 29 maggio 2018, ore 18.00 Bertrando Bonfantini Dentro l’urbanistica Ricerca e progetto, tecniche e storia intervengono: Paola Di Biagi, Francesco Evangelisti, Carlo Gasparrini

Bareggio. Politica. confronto tra candidati sindaci e assemblea di LEU

Intenso lunedì sera in quel di Bareggio, presso il centro polifunzionale l'incontro tra candidati sindaci; assente giustificata Patrizia Ribaga a causa di una iniziativa già calendarizzata da tempo che vedeva in quel di Bareggio vari onorevoli e lo stato maggiore di Liberi e Uguali.
CLICK PER VIDEO Bareggio 28 5 2018 Candidati a Sindaco a confronto. LEU in assemblea
La meritevole e interessante iniziativa promossa dal settimanale settegiorni, che ha visto come moderatrice la brava e competente Valentina Pagani si apre con un colpo di scena:
alla presentazione e domande introduttive ai candidati, nome cognome professione etc etc, al momento del candidato del movimento 5 stelle, il candidato si alza in piedi e inizia a leggere un comunicato dove dice che è morta la democrazia e spiega perchè porta una coccarda nera al petto; al che, il Sindaco di Bareggio, Lonati decide di alzarsi sdegnato e di lasciare la sala, in meno di 15 secondi la sala si svuota e rimangono i 2, due, supporter 5 stelle e alcuni leghisti, mentre il resto del pubblico "embedded" attende direttive dai rispettivi candidati che rimangono in primis disorientati e poi decidono a loro volta di lasciare la sala, risultato, la lettura senza audio perchè lo staff di settegiorni ha spento il microfono prosegue nel deserto della sala;
finita la lettura il candidato del movimento 5 stelle lascia la sala insieme ai suoi supporter e rientrano gli altri candidati sindaci.

IL PROGRAMMA DI MULINO DAY 2018 17 giugno

riceviamo e volentieri pubblichiamo

Mulino day - 17 giugno 2018

Tutte le iniziative sono gratuite (eccetto i ristori e dove diversamente indicato).
In caso di pioggia la festa sarà  rimandata al 24.6.2018.

Legnano 

ISOLA DEL CASTELLO - VIALE TOSELLI
dalle 10,00 alle 18,00 - 
Festa del cavallo con intrattenimenti, musiche, spettacoli, giochi e cibo, oltre a cavalli e pony. Nell'ambito del programma del palio di Legnano 2018. A cura della Contrada di S. Magno.
Pagina facebook

martedì 29 maggio 2018

Morimondo iniziative giugno 2018

riceviamo e volentieri pubblichiamo



vi segnalo che nel mese di giugno vengono proposte le seguenti attività

Anche in giugno proseguono come sempre
  • le visite al chiostro senza accompagnatore
  • le visite al Complesso monastico con accompagnamento di operatori, che nelle domeniche del mese di giugno saranno offerte alle 15:00, alle 16:00 e alle 17:00 e il sabato alle ore 15:30

Festival dello sviluppo sostenibile Milano 2018

La Città metropolitana di Milano ha organizzato dei meeting di informazione nella sede istituzionale di via Vivaio, affiancandosi al Politecnico di Milano per l'intera giornata del 25 maggio. Tali eventi sono una rappresentazione di quello che vogliamo dire: il mondo delle istituzioni e quello del progresso si mettono in sinergia e rinforzano le proposte alla nostra comunità. “Comunità al Lavoro” vuol significare che la sostenibilità senza sviluppo e senza inclusione non esiste.

Costituzione della Repubblica italiana

Costituzione della Repubblica italiana
Frutto del lavoro dell'Assemblea Costituente la Costituzione è la legge fondamentale della Repubbblica Italiana. In queste pagine ne pubblichiamo il testo integrale.
Testo aggiornato alle modifiche introdotte dalla legge costituzionale 20/04/2012 n. 1.

PARTE I - DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI

Titolo I - Rapporti Civili (Artt.13-28)
Titolo II - Rapporti etico sociali (Artt.29-34)
Titolo II - Rapporti economici (Artt.35-47)
Titolo II - Rapporti politici (Artt.48-54)

Ristabilita l'ora di educazione civica grazie a Lega e 5 stelle!

Grazie a Mattarella e al movimento5 stelle e alla Lega, si fa sempre più pressante l'ipotesi di ripristinare l'ora di educazione civica e di regalare una copia della Costituzione a tutti i maggiorenni in Italia.
Dopo che l'Italia si è scoperta una nazione di allenatori della nazionale di calcio, ma a causa dei rettiliani, dei vegetariani e dei ciclisti e del giro d'Italia, nonchè a causa dei devoti a Padre Pio e a San Cristoforo, l'Italia è stata esclusa con un pesantissimo complotto dai Mondiali di Calcio;
il "ministero dei misteri" ha promosso una nuova serie della soap opera "panem circensis", dove un già ministro di 81 anni, con evidenti legami ai poteri forti e fortissimi d'italia, già il Mose di Venezia (che a differenza di Mosè non fermava la acque, ma dicono i gondolieri, casomai fermava gli "sghei"), e altre grandi inutili e dannose opere tipiche della primissima repubblica, viene preso come scusa per non dar vita al "governo del cambiamento";

VERDI: ESPOSTO CONTRO DI MAIO-MELONI PER VILIPENDIO COLLE

Esposto dei Verdi per verificare se Di Maio e Meloni abbiano commesso reati di vilipendio nei confronti del Capo dello Stato avendo accusato Mattarella di alto tradimento.

“Nelle prossime ore chiederemo alla magistratura, tramite un esposto, di verificare se Di Maio e la Meloni, avendo accusato Mattarella di alto tradimento, abbiano commesso il reato di vilipendio nei confronti del Capo dello Stato, ai sensi dell’art. 278 Codice penale che recita testualmente: ‘Chiunque offende l’onore o il prestigio del Presidente della Repubblica è punito con la reclusione da uno a cinque anni’ “. Lo afferma in una nota il verde Angelo Bonelli.
FONTE http://verdi.it

lunedì 28 maggio 2018

Michelangelo racconta la critical mass di Roma. Virginia non chiude le buche

"La Raggi rompe i raggi", questa la battuta che da un anno, dopo che il mitico Paolo Bellino ha provato a portare la consapevolezza ecociclistica in quel degli uffici dell'amministrazione capitolina.
Roma Caput (figuraccia) Mundi con la clamorosa protesta dei ciclisti del Giro d'Italia e nel web si leggono varie considerazioni, ovvero, come per i ciclisti che da una vita pedalano per Roma, le buche, le strade dissestate sono la regola, mentre per una mezz'ora di circuito cittadino di macchine elettriche, sono stati rifatti gli asfalti.
Lo diciamo da sempre, è un nuovo paradigma, una nuova visione del mondo, una nuova consapevolezza del mondo e dello stare al mondo, una nuova visione che deve essere anche una pratica, e ora, ricordiamolo, lo dice anche Papa Francesco, e dopo il Papa, la parola di diritto a Michelangelo che ci racconta cos'è successo durante l'ultima Critical Mass capitolina.

Lucciolata nel parco del roccolo 1 giugno 2018

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Il 1 giugno 2018 alle ore 21,15 con partenza dal piazzale del campo sportivo di Arluno in via della Repubblica, ci sarà la passeggiata di ascolto ed osservazione notturna alla ricerca delle lucciole (lampiridi). 
Lunghezza del percorso ad anello di circa 3 Km. 
Si ringraziano tutti coloro che collaboreranno alla camminata. Le GEV Guardie Ecologiche Volontarie del Parco del Roccolo, la Protezione Civile di Arluno, la Proloco di Arluno, l' Oratorio Sacro Cuore di Arluno. Si consiglia di munirsi di torcia elettrica e abbigliamento adeguato (scarpe da trekking) .

Ricordo inoltre, che come tutti gli anni, i bambini con i loro genitori ci aiuteranno nel censimento dei lampiridi. SI DECLINA OGNI RESPONSABILITA' PER DANNI A COSE O PERSONE CHE POSSONO VERIFICARSI DURANTE LA CAMMINATA. OGNUNO E' RESPONSABILE DI SE STESSO. Prima di iniziare la camminata vi comunicherò a voce i dati dei censimenti degli anni passati.

BiciPace 2018 foto


Il Manifesto del buon senso per salvare il parco del Ticino. La proposta di Albairate

riceviamo e pubblichiamo dalla P.A. di Albairate, impegnata nella difesa del territorio e del futuro.
Da anni il Comune di Albairate, insieme ad altri Comuni, Enti Pubblici, Associazioni, ha messo in atto azioni per contrastare il progetto ANAS, per la realizzazione della superstrada Vigevano-Albairate-Magenta, che non porta a Milano e che devasterebbe uno degli ultimi polmoni verdi a Sud di Milano. In data 28.02.2018 è stato approvato dal CIPE il progetto per il 1° stralcio della superstrada da Magenta a Vigevano per l’importo di 220 milioni di euro. Parte della zona interessata dall’intervento autostradale è stata dichiarata Riserva della Biosfera dall’Unesco. Il progetto 1° stralcio “non è funzionale” in quanto mancante della tratta B, ovvero la tratta che 

ANPI e ACLI di Corbetta sul 25 aprile 2018. considerazioni e precisazioni

riceviamo da ANPI e ACLI di Corbetta e volentieri pubblichiamo
Sull’ultimo numero della “voce di Corbetta” , nell’editoriale del sindaco sul 25 aprile , ANPI , insieme ad ACLI ed altre associazioni, sono chiamate in causa dallo stesso , senza però essere esplicitamente citate nominalmente.
Il sindaco ritiene di essere “libero “ di utilizzare lo strumento di informazione comunale per fare le sue personali polemiche partitiche attaccando una non meglio precisata opposizione .
Tuttavia prendere due post – dal contenuto e dai modi non condivisi da questo consiglio di
Sezione – renderli anonimi ed usarli per screditare chi è di parere contrario alla sua linea in merito ai festeggiamenti del 25 aprile, è operazione scorretta e contraria alla buona fede .

sabato 26 maggio 2018

Liberi e Uguali. Il documento dell'assemblea plenaria del 26 maggio 2018

riceviamo e volentieri pubblichiamo
IL DOCUMENTO FINALE
L’Assemblea di Liberi e Uguali assume l’orientamento di proseguire il percorso unitario iniziato a dicembre 2017. A tale scopo i soggetti promotori si impegnano a promuovere una fase costituente aperta e democratica, attenta al coinvolgimento dei territori, del mondo dell’associazionismo, delle forze sociali e delle esperienze civiche. Tale processo dovrà prevedere:
1. La costituzione di un organismo provvisorio nazionale che rispetti la parità di genere e il pluralismo e sia aperto all’apporto anche di singole personalità;
2. La costituzione di analoghi organismi provvisori a livello territoriale;

venerdì 25 maggio 2018

Festival dello sviluppo sostenibile

IlFestival 

http://festivalsvilupposostenibile.it/2018

A partire dalla sottoscrizione dell’Agenda 2030 e degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable development goals – SDGs, nell’acronimo inglese) da parte dell’Assemblea generale dell’Onu nel settembre 2015, in tutto il mondo organizzazioni internazionali, governi centrali, enti territoriali, associazioni imprenditoriali e della società civile si sono mobilitate per disegnare e realizzare politiche e strategie per raggiungere i 17 Obiettivi e i 169 Target su cui tutti i Paesi del mondo si sono impegnati.

giovedì 24 maggio 2018

23° Forum 'Mobilità sostenibile nell'Est Ticino' Magenta 25 5 2018 h.21


riceviamo e volentieri pubblichiamo. 
Anche l’Est Ticino partecipa al programma nazionale di eventi del Festival dello Sviluppo Sostenibile organizzando un Forum – il 23° della sua storia – dedicato al tema della mobilità sostenibile e dolce.
Il Forum, che si terrà a Magenta il 25 maggio a partire dalle 21, sarà l’occasione per presentare le iniziative che i 17 Comuni aderenti ad Agenda 21 dei Comuni dell’Est Ticino hanno promosso a partire dal 2004, ma anche per riflettere sulle problematiche e sulle opportunità da cogliere per il futuro, a partire da una domanda di fondo: come ridurre l’impatto ambientale dei trasporti nell’Est Ticino, offrendo al tempo stesso un servizio di qualità per i turisti, così come per coloro che qui vivono, studiano e lavorano?
Il sindaco di Magenta Chiara Calati introdurrà l’argomento tracciando alcune delle sfide per il futuro.
Saranno inoltre presentati i risultati del progetto di Alternanza Scuola Lavoro che quest’anno ha coinvolto gli studenti della 4 C del liceo scientifico Bramante di Magenta.
Gli studenti guidati dalla prof.sa Simona Tizzoni presenteranno video e progetti per migliorare la mobilità sostenibile nel territorio, realizzati a partire da studi e approfondimenti che hanno visto la collaborazione degli uffici tecnici del Comune oltre che dei referenti di Agenda 21 Est Ticino.
ricordiamo che la pista ciclabile chiesta ancora a gran voce e ironicamente dagli studenti del Bramante è un progetto/proposta di Agenda 21 del 2007, ovvero di 11 anni fa, e che nel 2014 il tutto venne ripreso anche dagli scout di corbetta
ecco il video dell'iniziativa del 2014 https://www.youtube.com/watch?v=IXlgqadnJvU

BICIPACE COLORA LE PROVINCE DI MILANO E VARESE

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Domenica 27 maggio torna Bicipace, l’iniziativa promossa da Legambiente che quest’anno spegne 36 candeline. La carovana in bicicletta, che nelle passate edizione ha visto la partecipazione di duemila ciclisti, attraversa i territori del varesotto e dell’alto milanese, portando i colori dell’arcobaleno in ben 42 comuni: da Abbiategrasso a Gallarate, passando da Somma Lombardo, Olgiate, Legnano e ancora Busto Arsizio, Saronno, Castellanza, Lainate, Rho e tanti altri. L’arrivo per tutti è previsto alla splendida Colonia Fluviale di Turbigo per un pranzo conviviale sano, naturale e a basso impatto ambientale. Anche quest’anno non mancano musica dal vivo, animazione e giochi per tutta la famiglia, sedute di massaggi shiatsu e la visita guidata al Mulino del Pericolo.

mercoledì 23 maggio 2018

CELEBRAZIONI 159° ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI MAGENTA: TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE


riceviamo e volentieri pubblichiamo
clikka per ingrandire
CELEBRAZIONI 159° ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI MAGENTA:
TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE

Il Sindaco Calati: “Un evento in crescita anche grazie al ritorno di consistenti sponsorizzazioni;
tante proposte per le giornate ufficiali ma anche interessanti iniziative del ‘fuori Battaglia’”

Magenta, 22 maggio 2018 – Presentato questa mattina ufficialmente il programma delle celebrazioni del 159° anniversario della Battaglia di Magenta, le prime della Giunta Calati. “E’ con vero piacere che presento questo programma che presenta alcune importanti novità rispetto al recente passato, a partire dal grande sostegno degli sponsor con 27 mila euro di entrate che ci consentono di liberare alcune risorse per altri eventi. Ricordo che nel 2017 non arrivò alcuna sponsorizzazione per la Battaglia e che 

venerdì 18 maggio 2018

Mondo. Cultura. Anche i palestinesi bevono birra. Bareggio 22 5 2018

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Martedi 22 maggio Punto Rosso Magenta, grazie alla volontaria internazionale Rachele Moro, presenta una serata sulla Palestina. 
Foto, video e interviste effettuate da Rachele durante il suo soggiorno in terra palestinese! 

La taverna resterà aperta per bevande e cibo! 
Cultura, internazionalismo e Buon cibo! 

Quale futuro per l'Europa. 28 Council meeting dei Verdi Europei

riceviamo e volentieri pubblichiamo
14:00-14:15 apertura del consiglio:
Meyrem almaci, presidente di Groen, membro del Parlamento, Belgio
Reinhard Bütikofer, co-Presidente del partito verde europeo, europarlamentare, gruppo verts / Ale al Parlamento europeo, Germania


La plenaria intende offrire ai verdi l'opportunità di discutere alcune delle questioni che sono state definite nell'attuale dibattito sul futuro dell'Europa.
Durante il consiglio di Anversa discuteremo e voteremo la nostra posizione sul futuro dell'Europa, cercando di rispondere al modo in cui questo futuro dovrebbe guardare e come possiamo raggiungere tale obiettivo. D' altro canto, durante la seduta plenaria non ci concentreremo su tutte le questioni in gioco, ma si concentrerà su alcune delle questioni che hanno dato luogo a un dibattito pubblico negli ultimi mesi (quindi dividendo la sessione in due parti distinte):

LIBRI. Magenta. 25 5 2018 Minima fragmente di Sergio Chiodini

riceviamo e volentieri pubblichiamo

Pace. DIY - Do it yourself - Futuro Presente pt.II 26 maggio 2018 Casa della pace. Milano

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Cosa significa essere un Consumatore Critico? Quali elementi entrano in gioco quando decidiamo di comprare (o di non comprare) un determinato prodotto? Da dove viene quell'articolo? Da chi e come è stato fatto? E come è arrivato fino al punto vendita dove lo abbiamo acquistato? C'è una grande differenza tra i vari comportamenti di noi consumatori e per ragionare insieme su una tematica così delicata questa volta ci piacerebbe invitarvi a...un laboratorio di auto-produzione! 
DIY – Do it Yourself!!!
Venite a scoprire con noi quanto è semplice e divertente, a volte, produrre in proprio detergenti per l'igiene personale e per la nostra casa!!!

3 giugno 2018 apertura del Museo del Santuario di Corbetta

riceviamo e volentieri pubblichiamo 
Il 3 giugno vi aspettiamo tutti quanti all'apertura straordinaria del 
MUSEO DEL SANTUARIO DI CORBETTA 

giovedì 17 maggio 2018

Cultura. Libri e Natura. Di un'estate infinita. NoDiscarica Casorezzo

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Al tramonto, per parlare di libri e di sogni, con il libro di Andrea Malagola "Di un'estate infinita"; la cornice dell'iniziativa è il Presidio Nodiscarica tra Casorezzo e Busto Garolfo.
Libri e natura; partendo dall'immagine rilassante per definizione, di un buon libro sdraiati su un prato e immersi nella lettura, e nei lievi rumori della natura come sottofondo, per promuovere la fruizione

mercoledì 16 maggio 2018

Gino Strada: La guerra piace a chi non la conosce

Gino Strada cita le parole di Erasmo da Rotterdam per sottolineare che la guerra piace ai politici, che non la conoscono e votano perché l'Italia invada l'Afghanistan senza essere in grado di piazzare l'Afghanistan in una cartina muta del pianeta; la guerra piace a chi ha interessi economici, che se ne stanno ben distanti dai teatri di guerra; chi invece la conosce, se ne fa una idea molto presto, per capire che non importa perchè c'è una guerra, non importa se la si chiama guerra contro il terrorismo, guerra per la democrazia, guerra per i diritti umani... Perchè ogni guerra ha una costante: il 90% delle vittime sono civili. click per VIDEO Gino Strada: La guerra piace a chi non la conosce

Ambiente. Parco del roccolo. notizie dal Presidio

Un novello Robert Park (sociologo statunitense. Fu tra i fondatori e i principali esponenti della Scuola di Chicago di sociologia o scuola dell'ecologia sociale urbana) si aggira per le campagne del Parco del Roccolo, e guardate che intervista ne viene fuori!
click per il video NODISCARICA VENERDì 11 MAGGIO 2018
Interventi di Eleonora del comitato e di Gilberto Rossi  Verdi
si chiede la convocazione da parte dei Sindaci dei Comuni del Parco del Roccolo di una assemblea pubblica per informare i nuovi consiglieri Regionali della situazione nel Parco del Roccolo e del rischio che sta correndo il territorio.

Politica. Teatrino da Terza Repubblica? di F. Prina

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Francesco Prina 
già Sindaco di Corbetta, Già Consigliere Regionale, Già deputato del Parlamento Italiano
 Teatrino da Terza Repubblica?
Un’alleanza politica di governo, non è un contratto, neanche un programma, anche se il più dettagliato, ma è la condivisione di un progetto.
Un progetto è una visione (in questo caso dell’Italia), un’idea del nostro Paese a medio-lungo periodo.
Il progetto prescrive in se un’alleanza Politica, una condivisione di un programma che tende verso l’ottenimento di determinati obiettivi tenuti insieme, appunto, da una visione Politica che guida i processi di avanzamento per il Bene Comune della comunità nazionale.

Salvini e Di Maio sono entrambi intrappolati negli stessi schemi del populismo che han permesso loro di prevalere elettoralmente con proposte irrealizzabili.


martedì 15 maggio 2018

GreenPeace allevamenti intensivi finanziati da soldi pubblici: la petizione

riceviamo e volentieri pubblichiamo 
pochi giorni fa grazie ad una nostra indagine abbiamo fatto conoscere a tutti il meccanismo distorto con cui gli allevamenti intensivi ricevono fondi pubblici.
Con le attuali regole in vigore in Europa, infatti, la realtà sembra essersi rovesciata: chi inquina, non solo non paga...ma viene pagato!
Incrociando i dati dei registri pubblici abbiamo scoperto che a ricevere i fondi della Politica Agricola Comune (PAC) sono anche i maxi allevamenti che inquinano di più.
Cosa immettono nell’ambiente questi impianti? Purtroppo, possiamo conoscere solo una delle sostanze responsabili dell’inquinamento: l’ammoniaca. Perchè le altre - e questa è un’altra assurdità - non hanno l’obbligo di essere denunciate.

Cosa succede nel Parco Agricolo Sud Milano 15 maggio 2018

riceviamo e voletnieri pubblichiamo
Buongiorno,
l’etimologia della parola maggio (in latino maius, mese dedicato a Maia, madre di Mercurio e dea della terra e dell'abbondanza) ed esprime l'idea della crescita, della fertilità della terra. Dalla stessa radice, la parola maggiore: è il mese in cui la forza della "grande madre terra" sprigiona il massimo del suo splendore. A Maia essa erano collegate numerose feste (come i Floralia romani) e riti legati alla fertilità della terra. Protagonisti assoluti di quelle manifestazioni erano i fiori, che antiche popolazioni italiche come gli Etruschi e i Liguri festeggiavano nel Calendimaggio (intorno ai primi del mese).
A quelle tradizioni si richiamò la Chiesa dedicando il mese alla Madonna, e in generale alla figura della mamma, sostituendo il biancospino, fiore simbolo della dea romana Maius, con la rosa associata alla figura della Vergine.

Ossona Consiglio comunale h.18 mercoledì 16 maggio 2018 e segnalazione dalla Prefettura

LiberaNotizieNews, custode e testimone della Democrazia.
A Ossona ancora un consiglio comunale in orario inadeguato per consentire la partecipazione della cittadinanza e ancora con un errore di convocazione nella lettera mandata ai consiglieri, dove non è indicata la seconda convocazione in caso nella prima non ci sia il numero legale per svolgere il consiglio;
altra nota dolente; ancora non è stata convocata la Conferenza dei Capigruppo consiliari per concordare gli argometni da trattare e l'ordine del giorno;
altra segnalazione di rilievo; una comunicazione del Vice prefetto di Milano che informa i capigruppi consiliari di Verdi/Cambiamo Ossona Gilberto Rossi, e di Siamo Ossona Sergio Garavaglia, che l'Ufficio preposto dlela Prefettura non ha ancora ricevuto risposta dal Sindaco di Ossona in merito alle segnalazioni avanzate dai Capigruppo e che solleciterà ancora la risposta di Venegoni.

lunedì 14 maggio 2018

Il lungo '68 in Italia e nel mondo Marco Boato. Milano 19 maggio h.11

Milano  via Confalonieri n.14  Sabato 19 maggio  h.11 
Riceviamo e volentieri pubblichiamo
La Casa della Memoria di Milano e i Verdi di Milano zona 1 e zona 8, hanno il piacere di invitarVi alla presentazione del libro diMarco Boato “Il lungo ’68 in Italia e nel mondo”.
Marco Boato, sociologio, professore, ambientalista, protagonista delle battaglie per l’ecologia e i diritti di questi 50 anni che hanno cambiato il mondo, è stato più volte parlamentare, oltre che dirigente dei Verdi Italiani.
Con lui dialoga Paolo Brogi, giornalista e scrittore, protagonista lui stesso di quel periodo storico che vide il là con il maggio francese per poi cambiare la storia del mondo intero.

Milano  via Confalonieri n.14  Sabato 19 maggio  h.11 

Una voce fuori dal coro nelle istituzioni lombarde. NoDiscarica e NoTangenziale

Due brevi interventi del Capogruppo Consiliare dei VERDI/Cambiamo Ossona
dove illustra il rischio di altro inutile asfalto e cemento nei territori dell'Est Ticino; 
il primo video si riferisce al territorio tra Ossona e Casorezzo; 
nel Parco del Roccolo, dove c'è il serio rischio di un'altra opera inutile e invasiva;

Rapporto Utilitalia, l'UE e la plastica, ricerca USA su plastica riciclabile all'infinito

riceviamo e volentieri pubblichiamo
(ANSA) - ROMA - La raccolta differenziata dei rifiuti nel Nord Italia è al 64%, al Sud è al 38%. Nelle città dove il servizio di raccolta è peggiore, la spesa è più alta per le famiglie. Al Nord il 69% dei rifiuti viene bruciato per produrre energia, al Sud il 62% va in discarica. Nel Mezzogiorno gli operatori pubblici del settore sono il 33%, nel settentrione il 66%. Sono questi i dati più importanti del Green Book, il rapporto annuale di Utilitalia (la federazione delle aziende pubbliche di acqua, ambiente ed energia) sulla gestione dei rifiuti in Italia, presentato a Roma.

831 articoli. se la necessità di narrare si fa storia!

Dal 2013, un blog di comunicazione irriverente e dirompente, votata alla verità e a non vendersi mai; mai ambigua, mai banale, mai scontata e dopo 5 anni, arrivano le prime importanti collaborazioni;
831 articoli, foto, video, progetti partiti, decollati, poi divenuti incontrollabili, televisioni italiane, per lo più europee, perchè i confini sono nella testa di chi non pensa e di chi non vuol conoscere;
un grazie sincero a chi ha la pazienza e passione di seguirci, nonostante tutto, per scrollarsi di dosso la polvere del quotidiano e scrivere la storia, quella spesso negata e dimenticata, di chi prova a portare quel briciolo di consapevolezza che è la ninfa del progresso morale e sociale della società.
Grazie.

Un grazie particolare ai compagni di viaggio, e a chi vorrà collaborare con questo sito che
più che un sito, è un respiro di libertà.  Grazie

Musica e storia. Money can't buy life

riceviamo e volentieri pubblichiamo Da T.P.
Money can't buy life
Disse Bob Marley al figlio Ziggy in letto di morte. Emblema di una vita, la sua, troppo breve, vissuta contro il capitalismo, per la musica e per la libertà. 37 anni fa, oggi, ci lasciava dunque una delle più importanti icone di pace e ribellione insieme del nostro tempo, stroncato da un melanoma inguaribile.
Cresciuto nei sobborghi di Kingston, uno degli angoli più difficili del pianeta, Bob con Peter Tosh e Bunny Livingston fonda nel 1966 i The Wailers(letteralmente, coloro che si lamentano) e a quel periodo risalgono i primi successi, poi planetari. Megafono instancabile di oppressi e diseredati, a Marley, poeta combattente, dobbiamo gran parte dello sviluppo della musica moderna, che in quella giamaicana in levare ha trovato fonte imprescindibile di ispirazione.
Due i concetti fondamentali che ritornano nel credo rasta, che con lui abbiamo imparato a conoscere: l'odio verso Babilonia, ossia l'inferno in terra, il mondo occidentale bianco, la società oppressiva in contrapposizione con l'Etiopia - terra madre che un giorno accoglierà la gente di Jah, il Dio rasta - e verso la cultura imposta dal regime. Nulla di più attuale, quattro decadi più tardi in un mondo via via peggiore.
"Emancipate voi stessi dalla schiavitù mentale, nessuno a parte noi stessi può liberare la nostra mente".
Grazie di tutto, Bob.

Inveruno. Cuori e mani per il Kurdistan

Inveruno, da sempre riferimento culturale per i comuni dell'altomilanese e dell'Est Ticino, nella serata di venerdì 11 maggio ha ospitato esponenti di altissimo livello culturale, sociale e umanitario, nell'ambito della rassegna Benvenga Maggio;
si tratta degli operatori umanitari del progetto RojavaResiste, al link sotto torvate alcune informazioni;
LiberaNotizieNews si limita ad alcune foto dell'emozionante e intensa serata, ringraziando gli attivisti e la pubblica amministrazione Inverunese per l'importante iniziativa.
Io vado, madre.
Se non torno,
sarò fiore di questa montagna,
frammento di terra per un mondo
più grande di questo…
Il confederalismo democratico è quel fiore, germogliato grazie a tutti gli uomini e le donne partite per le montagne in Turchia e i campi in Siria.
Rojava Resiste  è un progetto che nasce nel 2015 per raccontare e supportare la Resistenza curda e il Confederalismo democratico, una pratica reale di alternativa. 

Inveruno Tutto Natura 13 5 2018 (foto)

Magenta in fiore (foto) 13 5 2018

Cultura. democrazia. web, una riflessione non scontata.

Non sono per l'informazione del copia incolla, ma questo post e successivi commenti su facebook, sono a mio avviso molto interessanti e utili per la comprensione del quotidiano.
Mario Z. E Fiorello C.
Crisi della democrazia
A partire dal 2009 l’irruzione del Google Page Rank (risultati più adatti al singolo utente) segna l’inizio dell’“era della personalizzazione” della Rete.
“In un’epoca in cui le informazioni condivise sono alla base di esperienze condivise, la bolla dei filtri è una forza centrifuga che ci divide”. 
E quasi mai siamo realmente consapevoli (o non siamo consapevoli fino in fondo) di “vivere in una bolla”. (Parisier)

I social network aiutano le bolle a combinarsi in una sorta di “
tribalizzazione autoreferenziali che esprimono posizioni estreme che si autoconfermano (si scelgono amici in larga parte vicini al medesimo schieramento) radicalizzandosi e trascurando la veridicità delle informazioni.
Questo ci fa perdere la capacità di ascoltare, facoltà cruciale della democrazia.

Salute, alimentazione, benessere. Magenta mercoledì 16 maggio h.21 ex sala consiliare piazza Formenti

riceviamo e volentieri pubblichiamo
mercoledì 16 maggio 2018 h.21
Magenta  presso ex sala consiliare  palazzo Comunale
ingresso da piazza Formenti  
Incontro con i cittadini
Salute, alimentazione, benessere
Incontro promosso da ACU-Associazione Consumatori Uniti in collaborazione con CUB Magenta

All'incontro parteciperanno:
Gianni Cavinato  Presidente dell'associazione ACU
Dott.ssa Serenella Cavinato  Biologa Nutrizionista

Ai partecipanti verranno distribuiti due decaloghi
La sostenibilità e la sicrurezza per una sana alimentazione
Benessere psico-fisico e prevenzione con nuovi stili di vita

nel corso della serata verrà presentato lo Sportello del consumatore
aperto presso la sede CUB a Maenta in Via Garibaldi 43




domenica 13 maggio 2018

Magenta. Staffette Partigiane 2018 la festa, foto e video

Le Staffette Partigiane (a seguire la descrizione di wikipedia)
qualche foto dalla festa di Magenta
e un grazie a tutti i volontari
riportiamo un pensiero da parte di Manuel Vulcano che riteniamo riassuma bene l'essenza della festa
"L'emozione e la passione non sentono la stanchezza. La grande festa "Staffette Partigiane" si è chiusa questa notte dopo giornate memorabili di incontri, dibattiti, idee, musica, cultura e amore. 
Bisognerebbe scrivere delle ore per raccontare nel dettaglio la grandezza e le energie di ogni singola iniziativa, ma è nel suo insieme armonioso che si riassume ed esprime il senso e lo spirito complessivo. 
Tra i valori di cui ci facciamo promotori è custodito il segreto che muove le nostre coscienze, ci anima e spinge a combattere per un mondo diverso. 
Una grande idea di umanità, pace e giustizia sociale. Grazie infinite ad artisti, militanti, organizzatori e soprattutto alle centinaia di persone che hanno partecipato al nostro evento trasformandolo in un grande successo. Energie e vibrazioni meravigliose. Un mondo nuovo è possibile #Magenta#staffettepartigiane #antifa"


Legge Regionale 12 ottobre 2015 , n. 32 Disposizioni per la valorizzazione del ruolo istituzionale della Città metropolitana di Milano e modifiche alla legge regionale 8 luglio 2015, n. 19

http://normelombardia.consiglio.regione.lombardia.it/NormeLombardia/Accessibile/main.aspx?view=showdoc&iddoc=lr002015101200032
Legge Regionale 12 ottobre 2015 , n. 32
Disposizioni per la valorizzazione del ruolo istituzionale della Città metropolitana di Milano e modifiche alla legge regionale 8 luglio 2015, n. 19 (Riforma del sistema delle autonomie della Regione e disposizioni per il riconoscimento della

Un parco non può avere una discarica. dai presidianti del Parco del Roccolo. foto e video

In occasione della conferenza stampa indetta dalla società "titolare odiernamente" della cava, proposta ai giornalisti della stampa locale dell'est ticino e ai soliti Embedded dell'inquinamento o cortigiani politici dei responsabili;
il presidio "NoDiscarica per un parco che sia parco", si è ritrovato per ribadire le ragioni che li vedono impegnati ormai dal 1998 in difesa del futuro e del territorio.

VIDEO un pomeriggio al #presidio #nodiscarica per il #parcodelroccolo in quel di #casorezzo e #bustogarolfo #milanometropolitana #lombardia

video 2 ringraziamo i giornalisti che dopo la conferenza stampa in cava, si sono fermati ad ascoltare anche noi del #presidio #nodiscarica; ascoltiamo Eleonora per il comitato e la proposta dei #Verdi #CambiamoOssona

Da segnalare le imbarazzanti e fuorvianti dichiarazioni (diceva il vecchio compagno Giuseppe Acciaio, "la miglior opposizione è quella che mi faccio da solo")  del Sindaco di Casorezzo che prova a difendere la Lega Nord che governa in Regione Lombardia, scaricando le responsabilità, su un ente che è in totale affanno, e dovrebbe saperlo, visto che era stato per un periodo consigliere metropolitano di Milano, sempre assente, visto che l'uffico aveva ancora la documentazione dell'inquilino precedente, e si era pure ricandidato; a che gioco sta giocando?

mercoledì 9 maggio 2018

Parco del Roccolo. Oltre i proclami cerchiamo di capire come agiscono le pubbliche amministrazioni

riceviamo e volentieri pubblichiamo
una copia di questo protocollo per l'accesso agli atti depositata presso il comune di Arluno il 24 aprile 2018

a)documentazione inerente alle cause e procedimenti riguardanti le "Cave di Casorezzo".
b)documentazione e bilancio del parco del Roccolo per l'anno 2017
c)documentazione inerente i progetti e attività finanziate grazie al contributo di Fondazione Cariplo
negli anni in cui il Parco del Roccolo ha visto il comune di Arluno come comune Capo convenzione e responsabile
d)documentazione in merito allo stato dell'arte dei "progetti di tutela, bonifica e recupero" nel territorio compreso nei confini del parco del roccolo.
ringraziamo per l'attenzione
G.R. per VERDI/Cambiamo Ossona



Buona festa dell'Europa a tutti.

Oggi è il 9 maggio, giorno dell’Europa Unita.     da Monica Frassoni coPredidente Verdi europei
Il 9 maggio del 1950, il Ministro degli Affari esteri francese Robert Schuman, nato lussemburghese e di nazionalità tedesca, divenuto poi francese grazie al trattato di Versailles, pronunciò un bellissimo discorso, presentando il piano con il quale proponeva di mettere sotto un’alta autorità la produzione dei due materiali indispensabili per qualunque guerra di quei tempi, l’acciaio e il carbone. Discorso potente, che sarebbe il caso di riascoltare oggi; coloro che pensano che sia obsoleto, dovrebbero guardarsi intorno e ripensarci bene.
E già che siamo in tema di discorsi europei, vi chiedo di lasciarvi “trasportare” anche dalla passione che traspare dalle parole di Caroline Lucas, deputata ecologista inglese, quando parla di Europa in un discorso prima del referendum del 2016.
Le sue parole, semplici e forti, ci riportano alle ragioni di base per le quali non possiamo lasciarci soffiare dalla destra, dai liberisti, dalla finanza, la battaglia per un’Europa unita e democratica, simbolo di pace, di lotta per i diritti e per una società aperta e contro i cambiamenti climatici.

Milano. sabato 12 maggio h.10.30 100 passi, 40 anni fa: PEPPINO VIVE!

riceviamo e volentieri pubblichiamo e invitiamo a partecipare
pubblichiamo anche il ricordo del Presidente di VAS Guido Pollice
Quarant’anni fa, il 9 maggio 1978, a Cinisi (Palermo), la mafia uccideva Peppino Impastato, giornalista, attivista politico e sociale, militante di Democrazia Proletaria. Il modo migliore per ricordarlo è quello di proseguire ogni giorno, nei nostri quartieri, il suo impegno contro la mafia, per un altro mondo possibile e necessario.
SABATO 12 MAGGIO
H 10,45
GIARDINI DI VIA IMPASTATO, MILANO

martedì 8 maggio 2018

WORLD PRESS FREEDOM DAY 2018

riceviamo e volentieri pubblichiamo,
ricordandoVi che potete vedere TELEAMBIENTE sul web in streamming https://www.teleambiente.it/ e in tutta la Lombardia sull'812 in televisione.

Giornalisti minacciati e sistemi di protezione” organizzato da Agcom e Ossigeno per l’Informazione, con il patrocinio dell’Unesco e in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Lazio.

Foreste d' Italia - video DOCUMENTARIO ISPRA

dal web

In Italia, sono disponibili circa 9,5 milioni di ettari per interventi di riforestazione. In tutto, si tratta di quasi un terzo del territorio nazionale: un milione di ettari sono adatti a realizzare foreste chiuse destinate alla produzione legnosa, altri 8,5 milioni, invece, per azioni di restauro a mosaico, in cui le foreste e gli alberi sono integrati in altre destinazioni d'uso del territorio, comprese quelle agricole, urbana e industriale. Questi dati sono stati resi pubblici nel corso della Conferenza "Le risorse forestali nazionali e i servizi ecosistemici. Il ruolo delle Istituzioni" organizzata dall'ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) e derivano da un recentissimo studio del World Resources Institute (WRI) secondo cui il restauro forestale rappresenta un'opportunità anche per mettere in sicurezza il territorio italiano.
Nel mondo, oltre due miliardi di ettari, un'area più grande del Sud America, sono disponibili per questo scopo. Di questi, un miliardo e mezzo sarebbero più adatti per interventi di restauro a mosaico, mezzo miliardo di ettari, invece, sono la superficie disponibile per la realizzazione su grandi estensioni di foreste chiuse per la produzione legnosa.

I lunedì di Pollice. 31° puntata. a cura di VAS Verdi Ambiente e Società

riceviamo e volentieri pubblichiamoprima di tutto una presentazione di VAS Verdi Ambiente e Società a cura dell'Architetto Rodolfo Bosiclicca per il video: Verdi Ambiente e Società ONLUS "chi siamo" I lunedì di Pollice - 31° puntata5 maggio 1998. Alluvione a Sarno. Morti e devastazione la colpa è dell'uomo. Sabato 6 maggio scorso il Sulcis in Sardegna è andato sott'acqua. Ci tornano in mente l'alluvione del 2013 e del 2015 ad Olbia. Il territorio è in difficoltà difronte alle acque. Il dissesto idrogeologico è la discriminante tra territori sostenibili e aree devastate. Come Vas chiediamo grandi investimenti e interventi seri di recupero dei territori e dei fiumi.

Il sito di http://www.vasonlus.it/