giovedì 27 novembre 2014

VAS su sentenza ETERNIT





il senatore Guido Pollice  presidente nazionale di verdi ambiente e società

venerdì 14 novembre 2014

mercoledì 5 novembre 2014

VAS econews 1 11 2014

“Gas serra ai massimi da 800 mila anni”

Copenaghen – Le concentrazioni di gas serra hanno raggiunto i massimi livelli da 80 0mila anni a questa parte e se non verranno drasticamente ridotte i cambiamenti climatici impatteranno in maniera «severa, globale e irreversibile» sul nostro Pianeta: a lanciare l’ennesimo grido d’allarme è il rapporto finale del Gruppo di esperti sui cambiamenti climatici dell’Onu (Ipcc), sintesi di tre precedenti report pubblicati quest’anno. 

Tav, quasi triplicati i costi si spacca il fronte del sì “Allora fermiamo i lavori”

Costi impazziti per il tunnel della Torino- Lione. In una manciata di anni la spesa prevista per l’Italia è passata da 2,9 miliardi a 7,7 miliardi. A spanne è il 165 per cento in più. Fino a ieri nei documenti del governo la cifra è sempre stata sotto i 3 miliardi, come è indicato nel progetto definitivo della Tav all’esame del Cipe. 

Vas Onlus ha incontrato la Commissione Antimafia del Comune di Milano

Si è svolta nel pomeriggio di venerdì 31/10 la riunione della Commissione Antimafia del Comune di Milano riguardante il progetto del “numero verde antimafia e anticorruzione” gestito da Vas Onlus. Argomento principale dell’incontro era, ovviamente, l’eventuale prosecuzione dell’iniziativa.

Sblocca Italia, Realacci perché hai votato sì?

Articolo di Maria Rita d’Orsogna, fisico, docente universitario, attivista ambientalepubblicato con questo stesso titolo il 1 novembre 2014 su “Il Fatto Quotidiano”.

Speriamo che siano le ultime brutte notizie su Expo !

L’associazione Verdi Ambiente e Società è venuta a conoscenza, tramite il Fatto Quotidiano, che è ritornato intorno a noi Claudio Artusi. E’ stato imposto dalla Camera di Commercio senza che né il Sindaco Pisapia, né il Commissario Sala, (o lo stesso Cantone?), se ne siano accorti, a capo del Progetto “EXPO in Città”, ovvero il “Fuori Salone dell’Expo”, durerà sei mesi, si prevedono tantissime iniziative diffuse, spettacoli, mostre, cinema ecc…ecc…


VAS MULTIMEDIA COMMUNICATIONS

Ossona Villa Bosi giovedì 30 ottobre 2014
Danilo Lenzo presenta il suo ultimo romanzo
il noir "amori e crimini"
introduce Mario Morani della libreria "il segnalibro"


n. verde antimafia 800023315 conferenza stampa 


ILVA e Caffaro. due casi studio. 

Fulvio Aurora di Medicina Democratica



sabato 25 ottobre 2014

metti un libro una sera. Amori e crimini di Danilo Lenzo Giovedì 30 ottobre alla pro loco di Ossona

A Ossona è tempo di “Amori e Crimini”, il nuovo romanzo noir di Danilo Lenzo, pubblicato da Il RIO Edizioni di Mantova.

Ambientato tra la Sicilia e la Lombardia, “Amori e Crimini” offre uno spaccato
crudo e realistico della società attuale, tra corruzione politica e infiltrazioni mafiose, crisi di valori e voglia di riscatto.
I protagonisti sono persone perbene affiancate da personaggi malvagi e figure
ambigue che vivono nella “zona grigia”, terra di mezzo tra il bene e il male.
È un viaggio nella profondità dei vizi e delle virtù di un Paese sulla via del declino.
Danilo Lenzo è giornalista professionista, blogger e scrittore. È nato a Siracusa, vive a Magenta, lavora a Milano e nell’hinterland.
Per Sensoinverso Edizioni ha pubblicato i libri “Racconti al Buio” (2010) e
La leggenda dei Croce Nera” (2012).

info: www.danilolenzo.it VASONLUS.IT

http://www.fondazioneperleggere.it

in collaborazione e col patrocinio di






domenica 19 ottobre 2014

Agricoltura, ritorno al futuro per uno sviluppo sostenibile Abbiategrasso 18 10 2014


(sotto gli interventi di Invernizzi e di Nadia Verduci)
“Agricoltura, ritorno al futuro per uno sviluppo sostenibile”
Saluti e introduzione
Pierluigi Arrara (Sindaco di Abbiategrasso)
Marco Invernizzi (Sindaco di Magenta)
Nadia Verducci (Sindaco di Noviglio) 
Le azioni di governo per il comparto agricolo
Andrea Olivero (Viceministro alle Politiche agricole, alimentari e forestali)
La filiera corta agricola dell’Est Ticino per un mercato agricolo stabile
On. Francesco Prina (Commissione Agricoltura, Camera dei Deputati)
Paolo Stella (Cooperativa del Sole)

contro le organizzazioni mafiose Casorate Primo 17 10 1014 Video e foto

Video e foto dell'iniziativa promossa dalla CAROVANA ANTIMAFIA DELL'OVEST MILANO 
 "Contro le organizzazioni mafiose" di venerdì 17 ottobre alle ore 21.00 al Cinema Teatro Oratorio, Piazza Mira - CASORATE PRIMO (PV).
Interventi di:
Don VIRGINIO COLMEGNA
Presidente Fondazione Casa della Carità, Milano
GIUSEPPE GENNARI
Giudice per le indagini preliminari, Tribunale di Milano, autore del libro “Le fondamenta della città”
GIANMARCO INVERNIZZI
Sindaco di Magenta promotore dei Sindaci contro le mafie
modera Luciano Scalettari, giornalista di Famiglia Cristiana


mercoledì 15 ottobre 2014

Ecco a voi anche l’Expo “acerbo”

comunicato stampa Verdi Ambiente e Società
A pochi giorni delle dimissioni di Antonio Acerbo dalla carica di sub commissario Expo e da quella di responsabile dei lavori del Padiglione Italia, non c’è traccia di schiarita tra le ombre della corruzione nella realizzazione dei cantieri delle strutture che ospiteranno l’evento internazionale di Expo. Inoltre restavano, sul tavolo imbandito davanti a cittadini e Procura, le accuse di corruzione e di turbativa d’asta.
Da quando, nel marzo scorso, si è scoperchiato il “vaso di expo”, la nostra forte sensazione era che non fosse ancora finita qui. Anche per gli addetti ai lavori non è facile orientarsi tra opere da fare e ritardi di esecuzione, tra avvisi di garanzia e aspettative di ripresa, ingaggi milionari e inviti alla sobrietà continuamente rilanciati sui media dai testimonial dell’evento.
Per noi di Vas Onlus (associazione Verdi Ambiente e Società Onlus) si naviga a vista: non si capisce se, a 200 giorni dell’inaugurazione di Expo, serva ancora l’opera delle “Vie d’Acqua”, giustamente contestata dai cittadini; c’è preoccupazione per il fiato sul collo dovuto ai ritardi che potrebbero portare ad incidenti nei cantieri. Per non parlare del reale rischio che intorno al Padiglione Italia (vetrina del Paese) e al suo costosissimo “Albero della vita” (un sogno “sfavillante” da dieci milioni di euro) si possano trovare altre illegalità. L’Expo si avvicina, ma ci pare che l’azione della magistratura ci indichi il bisogno di operare con calma e di non lanciarsi in eccessi di entusiasmo, perchè “quando il peggio sembra alle spalle, si ricomincia”.
Così, ad un mese della notifica dell’avviso di garanzia, l’ingegnere Antonio Acerbo è finito agli arresti domiciliari, nell’ambito dell’inchiesta dei Pm di Milano Gittardi e D’Alessio in compagnia dell’imprenditoreDomenico Maltauro, (il cugino di Enrico, già indagato), e di Andrea Castellotti, dirigente della società Tagliabue con l’incarico di facility manager del Padiglione Italia. Secondo i magistrati milanesi, si parla di corruzione e turbativa d’asta, reati commessi tra il 2012 e il luglio del 2013 in relazione all’appalto per le vie d’acqua: sotto la lente degli inquirenti sono finiti alcuni contratti di consulenza sospette dove è presente anche quello stilato per il figlio dell’ingegnere Acerbo, ora indagato dai giudici per riciclaggio.
Allora ci domandiamo: “… chi doveva controllare, perchè non l’ha fatto ?” “Il commissario Sala si è forse distratto in questi anni di polemiche e ritardi della politica ?”. Mancano circa 200 giorni, non possiamo fare brutta figura !! Allora, ecco rinnovato l’appello di Vas: “Sindaco Pisapia, prenda Lei in mano la pratica di Expo e faccia solo le opere che servono.” (ipotesi da noi lanciata in tempi non sospetti).
Più che di sogni, Milano in questi giorni avrebbe bisogno di pulizia, morale e materiale. E di una certezza: poter lavorare in condizioni di legalità e sicurezza”: era questo il messaggio lanciato, due settimane fa, daltelefono verde antimafie e anticorruzione di Vas Onlus. Come aveva dichiarato il Presidente Nazionale di Vas, Guido Pollice, ponendosi ad alta voce : “è mai possibile che non si possa stendere una rete di sicurezza attorno ad Expo dopo l’arrivo del commissario anticorruzione Raffaele Cantone, isolando le mele marce e le mafiosità?”. E Vas rilancia: “ chi sa, parli, ci racconti”.
Per Vas Onlus
Alfio Rizzo e Francesco Tusino


lunedì 29 settembre 2014

I 24 eletti del primo Consiglio della Citta' metropolitana di Milano


I 24 eletti del primo Consiglio della Citta' metropolitana di Milano

fonte Il GIORNO
24 eletti del primo Consiglio della Citta' metropolitana di Milano.  
centro sinistra con il 57% dei voti e 14 consiglieri eletti su 24. 
centrodestra 6 eletti e due a Lega e Lista Civica Costituente.
CENTRO SINISTRA - "Centrosinistra per la città metropolitana" (Pd, Prc, Sel) ha ottenuto il 57% dei voti. Risultano eletti 14 consiglieri, ecco la lista: Alberto Centinaio (sindaco Comune Legnano) 3.480 voti; Eugenio Comincini (sindaco Comune Cernusco) 3.243; Maria Rosaria Iardino (consigliere Comune Milano) 3.015; Lamberto Bertolé (consigliere Comune Milano) 2.954; Pietro Bussolati (consigliere Melzo) 2.877; Pietro Mezzi (consigliere Melegnano) 2.822; Rita Parozzi (consigliere Bresso) 2.642; Romano Pietro (sindaco Rho) 2.639; Patrizia Quartieri (consigliere Milano) 2.591; Michela Palestra (sindaco Arese) 2.413; Arianna Censi (consigliere Opera) 2.257; Monica Chittò (sindaco Sesto San Giovanni) 2.215; Pierluigi Arrara (sindaco Abbiategrasso) 2.199; Filippo Paolo Barberis (consigliere Milano) 2.153.
CENTRO DESTRA -  "Insieme per la citta' metropolitana" (Forza Italia, Ncd e Fratelli d'Italia) ha ottenuto il 24,1% dei voti. Risultano eletti 6 consiglieri, ecco la lista: Marco Alparone (sindaco Paderno Dugnano) 4.065; Alberto Villa (consigliere Pessano con Bornago) 3.408; Armando Vagliati (consigliere Milano) 2.892; Marco Osnato (consigliere Milano) 2.799; Giuseppe Russomanno (consigliere Trezzano sul Naviglio) 2.412; Luciano Guidi (consigliere Legnano) 2.164.
LEGA NORD - Il Carroccio ha ottenuto il 9,8% e ottiene in Consiglio due seggi per Luca Lepore (consigliere Milano) 2.343; Ettore Fusco (sindaco Opera) 2.254.
LISTA CIVICA COSTITUENTE - Due seggi con l'8% per Roberto Biscardini (consigliere Milano) 2.012; Marco Cappato (consigliere Milano) 1.723.

mercoledì 24 settembre 2014

Domenica 28/9 torna "Vuoi la Pace? Pedala!"

Il Comitato intercomunale per la  Pace invita tutta la cittadinanza a partecipare alle sesta edizione di "Vuoi la Pace? Pedala", domenica 28 settembre (info http://www.vuoilapacepedala.com)


"Vuoi La Pace? Pedala!" è la biciclettata per la pace promossa dal Coordinamento La Pace in Comune, in collaborazione con ACLI Milanesi e con il patrocinio del Comune di Milano e del
Consiglio della Regione Lombardia e la collaborazione di numero associazioni.

Sette percorsi che da mezza Lombardia convergeranno in Piazza del Duomo per la grande maniferstazione finale.

    Dopo l’edizione del 2012 dedicata al diritto al cibo e alla sovranità alimentare, il tema al centro della manifestazione è l’efficienza energetica, in particolare il risparmio energetico in ambito
pubblico.

    Viviamo in un sistema basato sull’iperfruttamento delle risorse ambientali, in particolare dei combustibili fossili, petrolio, carbone e metano, necessari a soddisfare la crescente domanda di
il video dell'edizione del 2012

energia a livello mondiale. Da sempre il controllo di risorse naturali strategiche costituisce la base delle partite di risiko dei conflitti globali e regionali e tra uomo e ambiente. Con "Vuoi la
pace?Pedala! 2014" chiediamo l’affermazione di un modello economico e sociale che unisce gestione efficiente delle risorse, coesione sociale e tutela ambientale.
Affermiamo la necessità di mettere al centro i nostri territori, rafforzare il ruolo delle nostre città come città di pace, capaci di liberare energie per innescare il cambiamento di cui abbiamo
bisogno anche per superare la crisi in corso.


Festa del Parco del Roccolo `Vent`anni di Parco` 26 settembre 2014

Festa del Parco del Roccolo `Vent`anni di Parco`


In occasione del ventennale dalla sua costituzione (1994-2014), il Parco del Roccolo, area ricca di natura e numerosi luoghi di particolare interesse, organizza la Festa del Parco del Roccolo `Vent`anni di Parco`. Sono diversi gli eventi previsti.

Concorso fotografico "20 anni di Parco - foto vecchie e nuove"

Partecipazione aperta a tutti con premiazione il 26 settembre in occasione del Convegno. Consegna fotografie entro il 24 settembre.

Serata Pubblica

Il 26 settembre alle ore 21 straordinaria serata dal titolo "a 20 anni dal Parco quali prospettive" presso Auditorium BCC - Busto Garolfo.

Grande festa del Parco del Roccolo

Il 5 ottobre intera giornata dedicata ai festeggiamenti presso il Laghetto Cantone di Nerviano - Via V.Monti n.26. Durante la giornata: Intrattenimento musicale, Servizio ristoro continuativo, Giochi e intrattenimenti ludici per grandi e piccini, Premiazione concorso di disegno per scuole primarie del Parco.

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale del Parco del Roccolo.



martedì 23 settembre 2014

Mobilità nell'est ticino. stato dell'arte e progetti

Breve riflessione sullo stato dell'arte del traporto pubblico locale e alcune ipotesi e proposte per migliorarlo.
Ringraziamo Graziano Masperi per l'intervista
 

domenica 22 giugno 2014

benedizione delle campane Domenica 22 giugno 2014

Una domenica che entra nella storia di Ossona
ma lasciamo parlare le immagini e il video con momenti significativi della toccante cerimonia in chiesa e della benedizione delle campane



per vedere tutte le foto in "buona definizione", cliccare su una e dovrebbe aprirsi la presentazione o quanto meno ingrandirsi in buona definizione (se usate le voto, vi chiedo solo di citare la fonte web. grazie)


a parlar di bici e viaggi. Dalla Tasmania, alle nostre strade, sentieri di libertà e di ciclovoluzione

a parlar di bici e viaggi. Dalla Tasmania, alle nostre strade, sentieri di libertà e di ciclovoluzione

Interessante e curiosa serata in quel della Pro Loco di Ossona, con Fabio Temporiti alla scoperta della Tasmania e del suo cicloviaggio; una nuova dimensione a tutti gli effetti! Con Andrea Scagni di Ciclobby e delegato di FIAB Federazione Italiana Amici della Bicicletta che ci ha raccontato le opportunità del cicloturismo e quanto stia diventando diffuso e sempre più opportunità, oltre di un nuovo tipo di vacanza anche di lavoro.
Il perchè di questa iniziativa non era solo la curiosità di questi luoghi lontani, ma anche portare a una riflessione su come sia possibile muoversi, rispettando l'ambiente e in modo ecologico e consapevole, e perchè no, più piacevole


da sx. Andrea Scagni (Ciclobby), Fabio Temporiti, Gilberto Rossi (verdi Ambiente e Società), Lanfranco Garavaglia (Pro Loco Morus Nigra)

martedì 17 giugno 2014

giugno 2014 stravolgimenti quotidiani, expo, canali, foto e altro

nell'attesa dell'imminente e prossima evoluzione di questo blog, eccoVi un po' di info in formato macedonia!

iniziamo con la musica, passiamo alla cultura, società, economia, bicicletta e poi, ancora cronaca
buona lettura!
info pratiche, per leggere le notizie complete, cliccare dove sottolineato



mercoledì 4 giugno 2014

il nuovo governo di Ossona. 11 giugno h.18.30 consiglio comunale

Convocato per mercoledì 11 giugno alle h.18.30 il primo consiglio comunale dell'amministrazione Venegoni; all'ordine del giorno:
1. convalida degli eletti alla carica di Sindaco e di consigliere comunale. giuramento del Sindaco
2. Comunicazioni del Sindaco sulla nomida degli assessori e del vice Sindaco
3. comunicazione del Sindaco sulle proposte degli indirizzi generali di governo
4. presa d'atto dell'avvenuta costituzione dei Gruppi Consiliari e della designazione dei Capigruppo
5. Nomina della commissione per la formazione degli elenchi dei Giudici Popolari
7. Comunicazioni del Sindaco

La nuova giunta di Ossona
Giovanni Oldani  Vicesindaco e assessore a: Ambiente, istruzione, cultura e expo
Pier Luigi Gussoni: servizi alla persona, integrazione, rapporti con le associazioni, sport, volontariato, pace, politiche internazionali
Monica Porrati: protezione civile, viabilità, sicurezza, commercio
Francesca Lara Monno: Edilizia privata, lavori pubblici, urbanistica


a seguire il primo discorso del Sindaco Marino Venegoni in auditorium per l'anniversario della Repubblica
https://www.youtube.com/watch?v=1GRcAKmuP-E


martedì 3 giugno 2014

Festa della Repubblica col Corpo Musicale Ossonese e il nuovo Sindaco di Ossona; elezioni amministrative 2014

Ossona  sabato 31 maggio si è svolto il concerto del Corpo Musicale Ossonese presso l'auditorium Unità d'Italia; è stata anche l'occasione per un saluto del professore Luigi dell'Acqua e per il discorso del nuovo Sindaco di Ossona Marino Venegoni
foto e video
VIDEO Corpo Musicale Ossonese 31 maggio 2014 prima parte

VIDEO saluti prof. Dell'Acqua e discorso del sindaco Venegoni Marino e Inno

VIDEO new york new york Corpo Musicale Ossonese

Medley finale



per vedere le foto in alta definizione cliccare sopra le stesse

martedì 8 aprile 2014

La normativa vigente del governo del territorio. Arch. Rodolfo Bosi

corso sulla normativa vigente in materia di governo del territorio
Sabato 5 APRILE 2014, presso la Sala Conferenze del CIRCOLO PD "FRANCESCO RIGOLDI"
di Via Hermada, 8 in Zona Niguarda, dalle ore 10,00 alle ore 16,00, la Delegazione Lombarda di Vas Onlus organizza, in collaborazione con la Fondazione Cariplo, l'Associazione "Mille Città del Sole" una giornata di approfondimento su " L'Urbanistica e il Governo del Territorio".

Un vademecum per le battaglie ambientaliste, a cura dell'Arch. Rodolfo Bosi (Consigliere Nazionale di Vas Onlus)


VIDEO La normativa vigente del governo del territorio. Arch. Rodolfo Bosi

VIDEO 2°parte vincoli e autorizzazioni ambientali Arch. Rodolfo Bosi Milano


giovedì 3 aprile 2014

European Parliament Election 2014 presentato il simbolo della lista Ecologista in Italia

VERDIGREENITALIA-v4-01Presentata la lista ecologista con il simbolo del girasole, l'unica lista che porta il nome e si rappresenta con il simbolo dei partiti europei


Una robusta e indispensabile iniezione di ecologia per l’Italia rappresentata in Europa, sotto le insegne dell’unico vero partito rappresentato in tutto il Continente, e che presenta il proprio simbolo e la propria campagna in tutti gli stati europei.
E’ con queste direttrici che è stata presentata stamattina a Roma la lista Green Italia-Verdi Europei, che intende coltivare e rafforzare la stessa “ossessione” che contraddistingue in tutta Europa i partiti Verdi ed ecologisti: europeisti ma “insubordinati”, che vogliono più Europa – un’Europa più forte e più democratica – e vogliono un’Europa cambi radicalmente strada, che getti via l’ideologia dei tagli sistematici e lineari ai bilanci pubblici che domina a Bruxelles e scelga con coraggio la via di un “green new deal”.
La lista Green Italia – Verdi Europei si presenta col simbolo del girasole, comune appunto a tutti i partiti verdi europei, che candidano alla presidenza dell’Unione 
José Bové Ska Keller, scelti nei mesi scorsi attraverso primarie on-line.
Anche in Italia la lista si atterrà alla linea della parità di genere, che sarà fondamentale nella stesura delle liste, che saranno composte avvalendosi della democrazia digitale, ma evitando i meccanismi e i risultati paradossali del Movimento 5 stelle.
Saranno candidati rappresentanti storici dell’ambientalismo italiano e giovani leve, ed esponenti della società civile, dell’associazionismo e dell’imprenditoria green.
Roma 2 aprile 2014
 da:
http://www.greenitalia.org/presentata-la-lista-ecologista-green-italia-verdi-europei-lista-con-il-simbolo-del-girasole-unica-che-porta-il-nome-e-si-rappresenta-con-il-simbolo-dei-partiti-europei/ 

rassegna stampa
retenews24
europaquotidiano
liberoquotidiano
progettoitalianews
attual.it


ecologisti del ticino. presentato il simbolo 









mercoledì 12 marzo 2014

Ossona Elezioni 2014. Cambiamo Ossona


Mancano meno di tre mesi alle consultazioni amministrative e il panorama politico ossonese rimane ancora incerto.
Il gruppo ecologista di Ossona, insieme ad altri cittadini, ha proposto una consultazione "programmatica" e di "Partecipazione", per costruire un percorso condiviso e unitario con le forze progressiste del paese, Ossona in meglio (PD) e Lista Incontro, i quali hanno rifiutato la proposta.
Come ci dicono i responsabili della lista civica "Cambiamo Ossona", da parte loro vi è ancora la volontà, per rispetto della rappresentanza democratica, di arrivare ad accordi ed evitare una eccessiva frammentazione che potrebbe agevolare le altre compagini politiche.

QUalche informazione dal BLOG di CAMBIAMO OSSONA

http://cambiamoossona.blogspot.it/2014/03/blog-post.html


CAMBIAMO  OSSONA
Dall'ecologismo all'associazionismo, la società civile e liberi cittadini.
Un progetto amministrativo, libero dai partiti, che guarda alla società civile, ai suoi problemi, le sue esigenze e necessità, mettendo al centro la persona e i diritti.


ARIA       Qualità dell'aria, mobilità

ACQUA  Acqua pubblica, come i servizi essenziali per la comunità

TERRA   Consumo di suolo 0 e valorizzazione e recupero dell'esistente

FUOCO  come l'energia, per le fonti rinnovabili, fotovoltaico, geotermico e solare;
                ma anche come Lavoro, poli logistici, servizi, turismo.

Amministrazione.     
La difficile e complessa "svolta" verso la città metropolitana, 
gli "accorpamenti" dei servizi comunali, dovuti ai tagli del governo centrale e altre questioni, insieme alla riduzione dei consiglieri comunali (oltre al vuoto di "rappresentatività" e "democrazia", di questa nuova legge elettorale) e assessori, rendono ancora più complessa e articolata la gestione della pubblica amministrazione.

Internet 2.0, Partecipazione, interazione con i cittadini, ascolto e confronto, 
nuovi "modus operandi", 
possono essere delle risposte e delle soluzioni, insieme alle esperienze consolidate di AGENDA21 e di alcuni comuni, con il Bilancio Partecipativo,  
per orientare il governo comunale.