venerdì 28 dicembre 2018

Strike for climate. Milano e Ossona 28 12 2018

Terzo venerdì di sciopero per il clima.
Iniziativa lanciata dalla giovane svedese Greta.
Da Milano,  l'iniziativa è arrivata anche a Ossona
Alcune foto e link video
Diretta Facebook
Palazzo Marino 

Comunicato VERDI. guerra in Rojava

Riceviamo e volentieri pubblichiamo, dalla Federazione dei Verdi

“È in atto una delle più complicate emergenze nel nord della Siria, in Rojava, la regione ad amministrazione autonoma curda. Trump si fa da parte ritirando le truppe proprio quando l’Isis stessa e l’alleato Turco decidono il colpo di mano storico per liberarsi dei combattenti curdi”. Dicono i 2 portavoce dei Verdi italiani Elena Grandi e Matteo Badiali.

mercoledì 26 dicembre 2018

Buona e malapolitica, tra Casorezzo e Ossona 20 12 2018

In un periodo dove la politica è spesso sotto accusa per il malcostume che l'ha accompagnata, va segnalato che ci sono delle eccezioni, e spesso, queste eccezioni, purtroppo si trovano a scontrarsi per il troppo carico di lavoro a cui sono sottoposte;
vorrei citare e ringraziare come esempio di dedizione e di impegno politico il Sig. Sindaco di Casorezzo, Pierluca Oldani, che nonostante il suo altro impiego lavorativo come Maresciallo dell'Aviazione, era presente ai lavori ed è un attivo promotore della tutela dell'ambiente e della partecipazione civica, e dei tavoli sovracomunali; e da consigliere comunale del comune confinante, Ossona, mi vedo spesso a elogiare e a ringraziare come, appunto, esempio positivo, passatemi la battuta, un "Top Gun" della politica dell'altomilanese, e in tempi di "disaffezione alla politica", fa due volte piacere. 
Perchè nonostante le sarcastiche affermazioni del Sindaco di Ossona, che denigra l'impegno e l'attività politica, come spesso ripeto in consiglio comunale, se esiste la Facoltà di Scienze Politiche, ci sarà un perchè.
Va bene, il confronto anche aspro, ma che non cada nella volgarità o nell'insulto, o peggio, come sapete, alle vili intimidazioni e tentativi di aggressione di cui sono stato vittima, da parte di alcuni dipendenti del Comune di Ossona, i quali, ho sempre voluto scusare, e per onestà intellettuale, anche la Dott.ssa Segretario comunale Annechiarico, si è scusata a nome dell'Ente.
Vedere ieri l'ottimo e pacato, Pierluca Oldani, "amareggiato" per una risposta di un funzionario e successivamente abbandonare i lavori, mi ha fatto riflettere ulteriormente sui trattamenti che mi hanno "colpito e riservato" a Ossona, e che ho prontamente segnalato a Sua Eccellenza il Prefetto di Milano; e mi pare opportuno riepilogare e condividere con tutti Voi, augurandomi che non si ripetano MAI più, verso NESSUNO dei consiglieri comunali, ne cittadini; brevemente: 
sgambetto e spinta da Marino Venegoni, (il giorno che la dipendente di Dolcissimo, consegna delle pratiche in comune) altro tentativo di aggressione, il giorno che iniziano i lavori per la seconda antenna di telefonia mobile in località bosco della corona.
urlata semiisterica da parte di Claudia Baldo, 
Francesco Pianura che entra in casa senza bussare e altri "metodi poco ortodossi" tra cui un tentativo di aggressione sventato grazie alla mia corsa e a una videoregistrazione in diretta che ha scongiurato il peggio;
altri "metodi poco ortodossi" di consegna delle convocazioni da parte del Messo Comunale.
Ovviamente il tutto è stato segnalato e sono stati presentati esposti e/o denunce.
La strategia del Venegoni è chiara, come è chiaro il perchè a Ossona non lasciano videoregistrare il consiglio comunale, per evitare che vi sia una documentazione precisa delle loro provocazioni, e del non rispetto sistematico delle più elementari norme di convivenza civile. 

Un ringraziamento anche ai tecnici, funzionari e dirigenti della Città Metropolitana di Milano.
Dispiace che fossero assenti la gran parte dei consiglieri comunali e dei tecnici dei comuni, ma comprensibilmente non si può avere il dono dell'ubiquità, e la mole di lavoro è oggettivamente elevata, ragion per cui, spero di aver fatto cosa gradita a provare a documentare e a rendere maggiormente fruibili una serie di documentazioni, che trovate di seguito.


lunedì 10 dicembre 2018

Clima, al via Cop 24 ma in Polonia l’atmosfera è nera

riceviamo con invito alla divulgazione e volentieri pubblichiamo
[di Marica Di Pierri per A Sud]  
La Polonia non ha intenzione di rinunciare al carbone come fonte energetica. Inizia con questo messaggio dal leader polacco Andrzej Duda, reso durante la conferenza stampa di apertura, la 24° Conferenza delle Parti delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Ospitato dalla Polonia, terra del carbone, il meeting governativo dedicato a trovare la quadra per la sempre più urgente implementazione dell’Accordo di Parigi non parte sotto i migliori auspici.

Sono circa 30.000 i delegati in arrivo nella città industriale di Katowice, vicino Cracovia, che sarà per le prossime due settimane il centro del dibattito su rischi e soluzioni alla più grande emergenza planetaria in corso. 

giovedì 6 dicembre 2018

Vanzago vince il ricorso contro la Regione: Il Consiglio di Stato blocca la cava Bellasio

riceviamo e volentieri pubblichiamo
E anche il Piano Cave di Città Metropolitana di Milano punta a ridurle.
 23 novembre 2018. Errare è umano, perseverare… Il vecchio adagio sugli errori commessi e sulla continua loro perpetrazione veniva citato nel titolo del comunicato del Comune di Vanzago del gennaio di quest’anno “perché risulta incomprensibile l’insistenza con la quale Regione Lombardia persevera nel voler inserire l’area in Vanzago adiacente a Valdarenne e Mantegazza (nel Parco Sud) nell’Ambito territoriale estrattivo (ATE) g7 localizzato in Pregnana Milanese”. 

Agricoltura e tutela del suolo possono coesistere

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Il Parco Sud è ancora una realtà unica ma altri piccoli parchi agricoli stanno spuntando.

29 novembre 2018. A quasi trent’anni dalla sua istituzione, il Parco Agricolo Sud Milano è ancora un’esperienza unica di tutela del territorio, ma altre realtà stanno oggi avviandosi a imitarlo. Un convegno tenutosi giovedì scorso a Torino, nella splendida sede del Castello del Valentino, ha dato l’opportunità di conoscere i Parchi agricoli che, nel nord e centro Italia, stanno nascendo. Certo, nulla di paragonabile alla vastità e alla complessità del Parco Sud, ma ciò che nel convegno è stato presentato e messo a confronto è di estremo interesse: città come Firenze, Parma, Roma e, in prospettiva Torino, stanno -sia pure faticosamente- strutturandosi in parchi agricoli, per tutelare e valorizzare i territori che le contornano.

Sulla Vigevano-Malpensa attaccatevi al TAR In risposta a un’interrogazione parlamentare il Governo rimane ancorato su posizioni antiche

riceviamo e volentieri pubblichiamo 
5 dicembre 2018. Andare a Milano velocemente è la richiesta dei pendolari dell’area. Ma la superstrada Vigevano-Malpensa, basata su un progetto sbagliato e superato, non risolverà i loro problemi, perché non conduce al capoluogo. Anzi creerà danni ai paesaggi agricoli ancora autentici, cancellando decine di ettari di territorio di pregio e facendo spezzatino dei parchi lombardi Agricolo Sud Milano e del Ticino. Contro la delibera CIPE, approvata in coda alla scorsa legislatura, che dà il via ai cantieri, si sono rivolti al TAR comitati e associazioni ambientaliste, tra cui anche la nostra, le amministrazioni comunali di Albairate, Cassinetta di Lugagnano e Boffalora e, cosa più importante, i due Parchi Regionali e la Città Metropolitana di Milano.
A livello nazionale, ieri Rossella Muroni, parlamentare di LeU, ha sottoposto un’interrogazione su questo tema al ministro delle Infrastrutture e Trasporti (MIT) Danilo Toninelli: la risposta, purtroppo, non si discosta molto dal pensiero distruttivo del suolo del precedente ministro DelRio.

Le Strenne di Natale : programmazione pre-natalizia al CTN MAGENTA

Un altro grande weekend (lungo) al CinemateatroNuovo di Magenta, 
nel fine settimana a cavallo di Sant'Ambrogio e dell'Annunciazione.
Appuntamento come ogni anno, oramai tradizionale, con lo spettacolo teatrale "per bambini di tutte le età" a cura di Ariel Junior, il "vivaio" di Ariel che oramai ha decisamente... superato i maestri. Sabato 8 e domenica 9 dicembre, alle ore 16, vi aspettiamo con "Le (st)renne di Natale", racconto natalizio per famiglie, ingresso 4€ e... merenda per tutti ! Uno degli appuntamenti più attesi e "gettonati", consigliata la prenotazione (tel 0297291337 - prevendita nel normale orario di apertura sala).
Dal 6 al 10 dicembre, tutte le sere alle 21:15, "Bohemian Rapsody", Freddie Mercury (alias Rami Malek) vi aspetta insieme alla musica dei Queen nel film di Bryan Singer che sta facendo impazzire il mondo. Secondo fine settimana in programmazione dopo i sold outs della prima. Ingresso 6,50€ e 5,00 ridotto (nei feriali ridotto per tutti).