venerdì 29 novembre 2013

Nuvole e nubi di Marcello Mazzoleni e Ivan d'Agostini foto e pensieri

Ossona   Auditorium "Unità d'Italia"  29 novembre 2013

Prima uscita del nuovo libro dell'infaticabile (basta che passiate in comune una mattina per capire a cosa mi riferisco) Marcello Mazzoleni, questa volta in collaborazione con Ivan  D'Agostini.
La serata è stata introdotta dal Prof. Luigi Dell'Acqua Sindaco di Ossona, con riferimenti al primo libro di Marcello e all'esperienza quotidiana di cooperazione nella programmazione delle iniziative culturali.
Un saluto anche di Tino Malini de "la memoria del mondo" libreria e casa editrice, con un elogio e un invito alla lettura, anzi, ha sottolineato quello che gli assidui lettori già sanno: la libroterapia, ovvero che esiste un libro per ogni evenienza ed è la nostra volontà a cercare e "trovare" il testo giusto.
Marcello inizia raccontando la passione per il cielo e per il tempo, che l'accompagna sin dalla tenera età, condividendo con noi aneddoti ed episodi che hanno ampiamente illustrato suo questo interesse, ormai trentennale e come in questi anni, sia cambiata la pratica di rilevamento; ormai, dice "ognuno potrebbe fare le previsioni da solo, con qualche base ovviamente, osservando i siti internet", e ha narrato quando da ragazzo, in bicicletta, andava a controllare le varie centraline che aveva disseminato nel territorio da Pavia a Sesto Calende, fino a Cornaredo.
In una piacevole chiaccherata con Ivan D'Agostini hanno "smascherato" vari luoghi comuni in merito alla metereologia delle tv e "improvvisato un dialogo tra nuvole", mentre alle loro spalle venivano proiettati suggestivi paesaggi, da Laveno a Morimondo, passando da Magenta e dal naviglio.

Lettura di alcuni brandi da parte di Sara Oldani

Alla fine, spazio per le domande e curiosità dei presenti e poi un piccolo rinfresco offerto dalla pro loco.

il primo libro di Marcello Mazzoleni (cllica qui)


Prof ,. Luigi dell'Acqua  Sindaco di Ossona

Tino Malini     "la memoria del mondo"










e il muro della cultura all'ingresso delle scuole... 
e scusate se è poco per un paese di 4000 abitanti!


nel frattempo il calendario è fitto, vi segnaliamo l'8 dicembre alle h.15.30, presso la sala consiliare di Villa Litta la presentazione del primo romanzo di Luisa de Felice, per informazioni vi rimando al blog del libro http://idominatoriocculti.blogspot.it/


mercoledì 27 novembre 2013

parco trenno a rischio; 32° assemblea nazionale dei Verdi, una piacevole sorpresa. consiglio comunale Ossona

Buon giorno a tutti
la piacevole sorpresa è che chi vi scrive da domenica è nel Consiglio Federale Nazionale della FEDERAZIONE DEI VERDI, con altri 24 uomini e 25 donne. vi rimando al sito nazionale per il report dell'assemblea
I VERDI colorano di ROSA la politica italiana continua a leggere

e al blog degli Ecologisti del Ticino per ascoltare gli interventi di alcune personalità che han portato i loro saluti all'Assemblea
video, foto e messaggio di Elisabetta Patelli portavoce Verdi Lombardia

e dopo questa notizia nazionale e regionale, torniamo vicino a Ossona per raccontare quello che sta succedendo nelle zone 7 e 8 di Milano (Baggio).
e vi assicuro che vedere una assemblea di oltre 200 persone non capita tutti i giorni
Milano, un fiume in piena! di cittadini in difesa del parco di Trenno

la mobilitazione continua e a breve per gli aggiornamenti, un piccolo inciso, le vie d'acqua per expo2015, nel frattempo sono diventate "la via d'acqua", un singolo canale di raccordo, e quindi la mobilitazione dei cittadini di questi anni in merito alle infrastrutture legate a Expo ha portato a RISPARMIARE un bel po' di milioncini di euro e soprattutto ha fatto emergere il rischio (accertato e sanzionato dalla Magistratura) di infiltrazioni malavitose.


e dopo gli alti e bassi di questo ultimo periodo molto difficile, condivido anche con voi la prima frase, se non pubblica, almeno fasbucchiana del ritorno da Chianciano


Sono appena rientrato da Chianciano, dall'Assemblea Nazionale della Federazione dei Verdi e da oggi sono parte del   Consiglio Federale Nazionale dei VERDI. 
Grazie. Grazie a tutti. un grazie particolare ai compagni di studi, al comitato notang, alle associzioni dei Verdi del Est Ticino e agli ecologisti della Terra dei Fontanili, alla val susa, ai centri sociali, ai comitati, a tutte quelle scuole e laboratori di democrazia partecipata e alle esperienze di ecologia, dal ridurre gli inquinanti alle autoproduzioni, e alla critical mass (quella di 10 anni fa.. ).
Oggi, non è arrivato nesssuno, oggi, si parte, insieme, convinti e determinati per riportare l'ECOLOGIA e l'UMANITA' al centro della POLITICA.
Al centro la qualità della vita di TUTTI, non i "dividendi" di pochi!



e stasera (mercoledì 27 11 2013) alle 18 consiglio comunale a Ossona..  

ecco l'ordine del giorno


1. Esame ed approvazione verbali sedute precedenti del 30/09/2013 e del 
07/10/2013 dal n. 29 al n. 34 del registro verbali. 

2. Integrazione del regolamento per la disciplina del tributo comunale sui 
rifiuti e sui servizi “Tares”. 

3. Variazione di assestamento generale del bilancio di previsione per 
l’esercizio finanziario 2013. 

4. Approvazione convenzione per la gestione del servizio di tesoreria e 
cassa del Comune di Ossona periodo dal 1° Gennaio 2014 al 31 
Dicembre 2018. 

5. Comunicazione prelevamento dal fondo di riserva di cui alla
deliberazione della Giunta Comunale n. 92 in data 07/11/2013.

6. Solidarietà ai comuni alluvionati della Sardegna, salvaguardia della
popolazione dai rischi presenti sul territorio comunale e vincoli del
patto di stabilità.

7. Comunicazioni del Sindaco.


giovedì 21 novembre 2013

Ossona. Un anno fa il presidio Bertola, oggi il deserto. Lettera alla cittadinanza

Un anno fa, fuori dai cancelli della logistica Bertola di Ossona, iniziava il terzo blocco delle merci per rivendicare gli stipendi arretrati, e veniva predisposto un presidio con gazebo; oggi, novembre 2013, leggendo la stampa, pare che la proprietà sia sotto procedura fallimentare e che i lavoratori non abbiano ancora ricevuto gli stipendi arretrati.
Il PGT di Ossona, non è ancora stato approvato e i lavori di stesura, sembrano non prendere strade brevi; sarebbe interessante capire cosa ne pensano gli ossonesi e i gruppi politici ossonesi in merito a quel capannone fallito.  



ripercorriamo dalle pagine del blog e dai video di COERENZAETRASPARENZA quel che siam riusciti a documentare


19 novembre 2012   Lavoro. "la Logistica non paga". Ossona

22 novembre 2012   Logistica. Alla vergogna non c'è fine. pagati con assegni scoperti

4 dicembre 2012 Lavoro. Ancora blocco merci alla logistica di Ossona


6 dicembre 2012  Cronache illogistiche

http://gibo7.blogspot.it/2012/12/cronache-illogistiche.html



9 dicembre 2012        una settimana di presidio, inizio dicembre


passano i mesi
il 5 aprile 2013      i Lavoratori in comune a Ossona (video)
conferenza stampa in comune convocata dalla CGIL per informare stampa, cittadinanza e soprattutto le istituzioni sulla questione del polo logistico Bertola
per amor del vero e del nome di questo canale "COERENZAETRASPARENZA"
la cgil e i suoi delegati erano stati chiamati e invitati dai delegati CUB (confederazione unitaria di base) per l'incontro in prefettura; ovviamente ognuno porta acqua al proprio mulino e ogni sindacato ha le proprie caratteristiche e modalità di azione; e l'albero di pesche fa le pesche, non le albicocche... questo per dire che la cgil, fiom a parte, sappiamo come opera e sappiamo che il sindacato senza i lavoratori è una scatola vuota.
per dovere di cronaca riporto il video della conferenza stampa
ma, e scusatemi, dopo 14 mesi senza stipendio non si può delegare al sindacato la propria tutela e aspettare; il minimo è organizzarsi e fare assemblee e fare qualcosa; non è un caso che nei mesi estivi, di riffa o di raffa, qualche soldo il padrone lo faceva arrivare (vuoi mettere un presidio estivo? facile da fare e da vivere), e la situazione è precipitata quando il freddo era ormai pungente
e il resto... è storia
a scanso di equivoci, un sentito grazie a Fiorenzo per l'impegno e la passione che ha dedicato e se potessi, già per la vicenda zucchi gli farei una statua (davvero!!!) ma siamo noi lavoratori, cittadini a dovergli dar forza.. mica vengono dalla via Lattea a far rispettare i nostri diritti.
Un grazie a Fiorenzo, a Walter, a Massimo, a tutti quelli al freddo e al gelo e.. 
un augurio, torni la consapevolezza dei diritti, conquistati nell'evoluzione dell'umanità ne ricordiamo
UNITI SI VINCE divisi, il padrone ride (e se nascosto in dividendi azionari, ride ancor di più)


e anche d'estate a luglio, il 25 luglio a Cornaredo, in diretta nella tv venezuelana, ignorati dai mezzi di comunicaizone nostrani, l'interessante convegno sulla logistica e sui diritti (misconosciuti) dei lavoratori della logistica









un 8 dicembre tra regali, ricordi e cultura. Mercatini, mostre e alle 15.30 l'autrice Luisa De Felice presenta il romanzo I DOMINATORI OCCULTI

Domenica 8 dicembre  Ossona  Piazza Litta

dal mattino il mercatino degli hobbisti e delle associazioni, tra cui la leva del 77 per informazioni su Padre Moreno e altro, 
sempre dal mattino, in Villa Litta, le mostre: 
- personale antologica del pittore naturalista Flavio Fusè
- fotografica "liberi per credere" (in occasione dei 1700 anni dell'Editto di Milano)

e alle 15.30, in sala consiliare la presentazione del romanzo di Luisa De Felice    I DOMINATORI OCCULTI

notizie sul libro  http://idominatoriocculti.blogspot.it/

e un assaggio di lettura dalla prima presentazione di Laveno Mombello in Villa Frua  https://www.youtube.com/watch?v=uLQAVA9AFZg



mercoledì 20 novembre 2013

I Verdi a Congresso e amarcord dal territorio e Roma 20Novembre

I Verdi della provincia di Milano, sabato 16 novembre 2013, hanno espresso dei 19 delegati previsti, 
17 a sostegno della mozione Bonelli Zanella e 2 a sostegno della mozione Cesaretti Scarano

per la lettura del programma dei lavori e delle mozioni tematiche ecco i link sotto






e dopo l'ottima notizia in merito al "definanziamento" dell'autostrada nel parco del Ticino, andiamo a ripercorrere una gran bella giornata per il nostro territorio

amarcord ALZAIA DAY 14 marzo 2010 il naviglio è nostro!

..dal vortice spaziotemporale, che solitamente guarda al futuro, oggi facciamo una piccola eccezione e andiamo a ripercorrere una vicenda paradigmatica per i nostri tempi;
in estrema sintesi, senza entrare nei dettagli, ma cercando di mettere in luce la "matrice" archetipica che sottende, possiamo dire che i due elementi successivi
1. tutela del manufatto storico artistico e paesaggistico
2. tutela e sicurezza della cittadinanza

continua a leggere amarcord-alzaia-day-14-marzo-2010

e Roma 20 Novembre, i movimenti assediano il vertice 
Letta e Hollande a Roma s’incontrano per l’ennesimo vertice Italia – Francia che tra le altre dovrebbe sancire l’ennesima rettifica dei due paesi sulla Torino Lione. Il solito atto di fanta politica per i due Paesi visto che in Francia, solo la politica ritiene utile la Torino Lione (del resto a fronte di una percentuale di linea più alta dell’Italia, il bel paese si accolla oltre la metà dei costi). In Italia, mentre va in onda l’ennesima tragedia dovuta non solo alla forza della natura, ma soprattutto a quelle politiche inesistenti di mess ain sicurezza del territorio che tutti i governi hanno sempre abdicato a favore di grandi opere come il tav.
continua la lettura  roma-20n-i-movimenti-assediano-il-vertice

424 milioni di euro salvati!! no tangenziale un diritto naturale!

il trasporto pubblico versa in condizioni pietose e vergognose, e ovviamente gli estremisti del cemento e inquinamento, vogliono "cancellarlo" ancor di più, per legittimare e giustificare la corsa all'asfalto dell'asfaltabile
questo per dare una rapida spiegazione dei bus scomparsi dopo il passaggio da atm a movibus, e per gli ingiustificati aumenti dei biglietti per i mezzi pubblici

dopotutto, per la TERRA DEI FONTANILI, per le genti del Parco del Ticino, per le genti dell'Est Ticino, questa è una notizia di una gioia incredibile e incontenibile!!
le 50.000 autovetture in più al giorno sono scongiurate e i fontanili e le risorgive sono salve, la magia dei borghi di Cassinetta e di Castellazzo è salvata e, il risparmio dei 400 milioni e passa di euro è un'ottima notizia per tutti noi, e anche per chi non è di queste lande.

approfondiamo questa vicenda con il riassunto di Domenico Finiguerra
http://domenicofiniguerra.it/2013/11/17/4248/


e per ricordare cosa stiamo difendendo, vi rimando al ricordo del 14 marzo 2010 e alla mitica passeggiata "disobbediente" tra Bernate e Boffalora
http://gibo7.blogspot.it/2013/11/amarcord-alzaia-day-14-marzo-2010-il.html





venerdì 15 novembre 2013

Inverart 2013 15 16 17 novembre 2013 l'arte nell'Est Ticino

Torna anche quest'anno INVERART
le parole son troppo "asciutte e insipide" per descrivere il turbine di energie e le emozioni suscitate dalle opere d'arte dei giovani artisti, in connubio con un po' di "sana" musica dal vivo...e... domenica alle 17 non potete perdervi la presentazione in tandem di Rouge con il suo ul(Vermi una società che striscia) e Davide Simontacchi che presenta il libro Tristimpiegato


dal sito di Inverart potete trovare info, foto e video delle edizioni precedenti
http://www.raccolto.org/notizia2.html

il video di Inverart 2011


ultimi ritocchi 




venerdì 8 novembre 2013

Pendolari dopo l'incontro, Chiomonte afghanistan e Anonymous nelle mail universitarie

Il comunicato stampa del comitato pendolari, dopo l'incontro con trenord e regione Lombardia
http://gibo7.blogspot.it/2013/11/comstampa-pendolari-mi-no-lennesima.html


Chiomonte sito archeologico abitanti 931, militari presenti 400!

Chiomonte, Val Susa, l'importante sito archeologico de La Maddalena.. quello dei blindati dei militari sopra i resti per intenderci
ed ora, mentre le sovrintendenze ai beni culturali di tutta italia non hanno una lira per scavi
http://gibo7.blogspot.it/2013/11/chiomonte-sito-archeoologico-abitanti.html


 Anonymous nelle mail delle università!

il testo è rivolto prevalentemente alla situazione universitaria ma ci si legge l'equilibrio della società
riporto il testo della mail

La sollevazione è appena cominciata, Vendichiamoci di chi specula sui nostri bisogni,
sui nostri desideri, sulle nostre vite, sulla nostra felicità.

 Ad Atene l'università ha chiuso per i tagli.
In Italia gli atenei e il mondo della formazione sono ridotti in macerie.
Prima in Grecia, domani in tutta Europa?!?
Nessuno ci crede più alla barzelletta di un futuro dignitoso raggiungibile grazie ai loro "precarifici".
Spendono 12 miliardi per gli F35, 21 miliardi per gli eurofighter, quando negli ultimi 5 anni hanno tolto 10 miliardi all'istruzione.

A Milano si trovano le università più care d'Italia, con le fasce di reddito minime che si trovano a dover pagare 220 euro in più rispetto alla media nazionale.

E per cosa?!?
http://gibo7.blogspot.it/2013/11/anonymus-nelle-mail-delle-universita.html


e ultima news, ancora rischi per il Parco del Roccolo
http://ecocivicilombardia.blogspot.it/2013/10/parco-del-roccolo-cittadini.html