mercoledì 20 ottobre 2021

Milano. Presidio antifascista contro la "Lobby Nera"

 Giovedi 21 dalle 18:00 davanti a Palazzo Marino per chiedere le immediate dimissioni di tutte e tutti gli eletti nel consiglio comunale e nei municipi milanesi che hanno legami con il mondo che viene raccontato nell'inchiesta "Lobby Nera" di Fanpage.it e che negli anni abbiamo visto essere una cultura violenta e squadrista.

Il video di Fanpage https://m.youtube.com/watch?v=5kToJIMiDnE



Lavoro. Vittoria Cobas. Jacqueline torna al lavoro

 Da fb si cobas 

🔴Vittoriaaaaaaa🔴

Dalla prima mattina di ieri è iniziato lo sciopero in SDA Bergamo in seguito al rifiuto da parte dell'azienda cargo broker, operante nel magazzino SDA (poste italiane) Bergamo, di trovare soluzioni per una lavoratrice che, al rientro dalla maternità, ha visto cambiata la sua vita con modi ed atteggiamenti fortemente repressivi, oltre ad essere stata adibita a mansioni peggiorative, impedendole di svolgere la sua consueta attività lavorativa, ha subito pretestuose contestazioni e penali illegittime.








Immediatamente sono scesi in sciopero di solidarietà anche i magazzini di SDA Milano 1, SDA Milano 2, SDA Milano 4 e SDA Biella fino all'annullamento di tutte le contestazioni pretestuose, l'annullamento di tutte le penali a suo carico e il ricollocamento alla sua attività consueta.

Una grande vittoria che conferma che non saranno mai tollerati atti discriminatori in tutte le sue forme.

Viva il SI COBAS ✊🏻✊🏿✊🏼

Di seguito la conferma dell'azienda in risposta alle nostre richieste:

Buonasera

fermo restando la vigorosa e decisa condanna di qualsiasi forma di discriminazione e ribadendo il nostro impegno formale e sostanziale affinche’ ci sia sempre, nei confronti dei nostri dipendenti, un trattamento paritetico che tuteli l’integrità e la dignità personale e garantisca le pari opportunità, e se possibile con maggior impegno a tutela dei piu’ fragili e delle donne, intendiamo dare comunque un positivo segnale atto a favorire la distensione propedeutica all’instaurazione di relazioni sindacali corrette, l’azienda rende noto che :

a fronte di una nuova verifica in merito alle contestazioni disciplinari emesse nei confronti della sig.ra , ed alla luce delle nuove giustificazioni e delle nuove evidenze, e per intercessione delle rappresentanze sindacali, l’azienda conferma l’annullamento della sanzioni disciplinari e del conseguente addebito per danni.

Tutti gli eventuali aggiustamenti del caso verranno posti in essere materialmente ( il rimborso )entro la settimana, formalmente entro il prossimo cedolino.

Auspicando nel rientro dello stato di agitazione 

attendiamo conferma

Cordialmente

Clima: Evi(Verdi) voto su Farm to Fork segnale incoraggiante

 L'esito del voto del Parlamento europeo sulla Risoluzione relativa alla Strategia Farm to Fork è senza dubbio incoraggiante. Con questo voto il Parlamento esprime il suo forte supporto agli obiettivi di maggiore sostenibilità ambientale proposti dalla Commissione nell'ambito del Green Deal europeo per il settore agricolo, chiedendo che questi diventino giuridicamente vincolanti". Così l'eurodeputata di Europa Verde, Eleonora Evi.

"Dopo che le istituzioni europee hanno fallito l'obiettivo di una politica agricola comune all'altezza delle sfide poste dalla crisi climatica e dalla perdita di biodiversità, la strategia Farm to Fork si configura come un'occasione imperdibile per rendere più sostenibile il sistema alimentare europeo, riducendo l'uso di pesticidi e di antibiotici in agricoltura, gli sprechi alimentari a tutti i livelli della catena di approvvigionamento, aumentando la superficie agricola dedicata alla biodiversità e quella dedicata al biologico e favorendo la transizione verso diete più sane e sostenibili, riducendo il consumo di carne e prodotti animali", prosegue l'eurodeputata.

"Sono felice che alla fine, a dispetto dei tentativi dei partiti di destra di indebolire il testo, abbiano prevalso il buonsenso e la consapevolezza che i costi di un mancato intervento, in termini ambientali ed economici, non sono più sostenibili. Consegniamo alla Commissione indirizzi ambiziosi ma più che mai necessari, che dovranno orientarla nel realizzare la transizione ecologica del nostro sistema alimentare", conclude Evi.


martedì 19 ottobre 2021

Arte. Un murale sulla casa di Emilio

 Dal fb di Nicoletta Dosio 

Ecco il murale di Alleg sulla casa di Emilio.

N. D. R. Emilio è stato arrestato in seguito a un mandato di cattura europeo, perché aveva dato da mangiare, tra Francia e Italia, agli affamati e da bere agli assetati, senza chiedergli razza né religione. 

Il grande lupo è caduto nella trappola della cosiddetta Giustizia.

La bilancia splendente della legge non ha piatti su cui pesare la verità, ma, sospese alle catene, due tagliole che tramano insidie ed è sormontata da un orologio a scandire il tempo arbitrario del potere.

Egli tenta di liberarsi, i muscoli tesi, le grandi fauci aperte tra ira e dolore, pronto a tranciarsi la coda per recuperare la libertà, anche a costo della vita.

Ma il grande lupo non è solo. Due minuscole figure, una cornacchia e un topolino brandiscono un paio di tronchesi contro trabocchetti e catene. Sono piccoli, ma tenaci e la tagliola della legge non riuscirà a fermare il loro umile, paziente coraggio.

Presto, insieme al lupo, riguadagneranno le vie libere del bosco.

In questa bellissima e commovente opera Alleg ha saputo dare forma, voce e colori a questa nostra collettività che nella lotta è rinata  e vi ritrova ogni giorno le ragioni e la forza di una tenace felicità.



Musica. Punkreas, il video di aca toro in versione acustica

 Dal fb dei Punkreas, la punk rock band più famosa d'Italia,, ecco la grande sorpresa, il nuovo video

https://m.youtube.com/watch?v=ap1D4q1GLGc&feature=youtu.be

"E tutti insieme attendiamo la giornata

E per il toro sarà gran rivoluzione

Dita incrociate apettando l'incornata

Addio toreador e..." 

Finite voi la frase, mentre  guardate il nuovissimo video di Aca'Toro - in versione acoustica - con Auroro Borealo 🐂 fuori ora! 🐂 OLE!

🎬 Regia: Giovaschi & Auroro Borealo

✍🏻 Soggetto: Auroro Borealo

🎞 Montaggio: Auroro Borealo

👘 Costumista: Roberta Marinovich

🏉 Giocatori: Joshua Mikaele e Calosso Samuele

Menzione speciale per:

Rugby Parabiago 1948 e Birrificio Artigianale La Buttiga 

uDiscover Italia  Universal Music Italia

lunedì 18 ottobre 2021

Comunali: Europa Verde, eleggiamo 50 consiglieri

"Sono risultati importanti e positivi quelli che arrivano dalle citta' dove si e' svolto il ballottaggio come Roma, Torino, Latina, Varese, tutte citta' dove sta prevalendo il centrosinistra grazie anche al decisivo apporto di Europa Verde. Siamo particolarmente felici dei risultati di Roma, dove dopo tanti anni come Verdi rientriamo nell'Assemblea Capitolina. Europa Verde elegge oltre 50 consiglieri comunali da queste amministrative: un risultato straordinario". Cosi' in una nota i co-portavoce di Europa Verde Angelo Bonelli ed Eleonora Evi, che proseguono: "Viene sconfitta una destra sovranista che non e' stata in grado di fare una proposta di governo della citta' e ci domandiamo come possa essere in grado di farlo per il Paese. Questo e' il percorso che dobbiamo seguire: portare avanti la transizione ecologica e lavorare contestualmente ai grandi temi della giustizia sociale. E' preoccupante il dato dell'astensionismo, elemento su cui le forze politiche devono riflettere per tornare a sviluppare un rapporto, in particolare con le periferie delle nostre citta' che sono state abbandonate. La vera risposta e' portare giustizia sociale e proposte dal punto di vista della transizione ecologica, perche' giustizia sociale e questione ecologica sono due facce della stessa medaglia. Bisogna tornare nelle periferie - concludono Bonelli ed Evi - per riconquistare il voto e la fiducia nella politica di tantissime persone, in particolar modo dei giovani".



domenica 17 ottobre 2021

No Discarica assemblea 21 ottobre h. 21 Casorezzo

 Si avvicina la scadenza dei 60 giorni, il 30 ottobre, per i Comuni, cittadini e associazioni, per presentare le osservazioni alla richiesta di Solter di discarica, partendo dalle prescrizioni di città metropolitana della delibera dirigenziale del 8 agosto. 

I Verdi del Ticino invitano I cittadini a partecipare 



venerdì 15 ottobre 2021

Chiesti un anno e 6 mesi per il ministro Garavaglia e 5 anni e mezzo per Mantovani

 Da Ansa

MILANO, 14 OTT - Il sostituto pg Massimo Gaballo ha chiesto di condannare a un anno e 6 mesi il ministro del Turismo ed esponente della Lega Massimo Garavaglia, assolto "per non aver commesso il fatto" nel luglio 2019 in primo grado nel processo milanese in cui è imputato per turbativa d'asta su una gara per il servizio di trasporto di persone dializzate del 2014, quando era assessore lombardo all'Economia.
    Nel processo di secondo grado tra gli imputati figura anche l'ex vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani condannato dal Tribunale a 5 anni e mezzo e che fu arrestato nel 2015 per corruzione, concussione e turbativa d'asta. La sentenza del processo d'appello è prevista per le prossime settimane.

https://www.google.com/amp/s/www.ansa.it/amp/sito/notizie/cronaca/2021/10/14/pg-milano-chiede-in-appello-condanna-per-ministro-garavaglia_916b23d2-f071-4bbe-927e-43d9ef4c681d.html

giovedì 14 ottobre 2021

Milano. Green pass. Sciopero dei bibliotecari

 SCIOPERO NO GREEN PASS: PRESIDIO BIBLIOTECARI COMUNE DI MILANO VENERDÌ 15 OTTOBRE 10.00 BIBLIOTECA SORMANI

Confermata da Risorse Umane del #ComunediMilano con estremo ritardo, la legittimità dello sciopero a oltranza indetto dal 15 al 20 ottobre. 


Un gruppo di lavoratori delle biblioteche ha organizzato un #presidio alla #BibliotecaSormani alle 10.00 contro quella che, in una lettera inoltrata a tutti i delegati sindacali comunali, hanno definito la 'desertificazione'di tutti i luoghi della cultura gratuita e popolare di Milano. Sono centinaia tra Educatrici, Tecnici, commessi, amministrativi, agenti di polizia locale e custodi museali i lavoratori #costretti a spendere più di 180 euro al mese per poter entrare nei posti di lavoro. L'Amministrazione durante l'ultimo videoincontro con i sindacati non ha nemmeno accettato di #compartecipare alle spese, nonostante la l.81/2008 preveda che i dispositivi di sicurezza non possano comportare spese per i lavoratori. Alcuni sindacati dì base stanno predisponendo le cause legali per ottenere il #risarcimento delle spese, visto che il 'decreto green pass' non prevede nessuna deroga al Testo Unico per la Sicurezza.

martedì 12 ottobre 2021

10 anni di Sindaco Verde a Cassano. Festa a sorpresa per il Sindaco

 Dal profilo fb di Roberto Maviglia Sindaco di Cassano d'Adda dal 2011 al 2021

La poesia per il Sindaco 



la festa a sorpresa dei dipendenti comunali questa mattina  è stata una... sorpresa 😄, che mi ha un po' emozionato, per cui non sono riuscito a dire le cose che avrei voluto.

Sono stati 10 anni faticosi ma bellissimi, e la collaborazione con chi lavora in comune è stata eccezionale.

Tante persone che lavorano con passione per la nostra città, da cui ho imparato molto e a cui devo molto. In dieci anni insieme abbiamo realizzato tantissimi progetti, affrontato problemi,  cercato le soluzioni, discusso, a volte anche litigato, sempre con la volontà di migliorare il nostro paese. 

Sono convinto, e l'ho detto anche stamattina, che insieme lasciamo una Cassano migliore di quella di dieci anni fa. Chi mi conosce sa che ho un carattere riservato e poco "espansivo", che misuro sempre le parole e che a volte dovrei dirne qualcuna in più. 

Sicuramente in questi anni avrei dovuto dire più spesso la parola "Grazie". Lo faccio ora, dal profondo del cuore, a tutti i dipendenti ed i collaboratori del Comune. 

Grazie anche per i graditissimi regali che userò con la mia amata bicicletta, e grazie per la poesia, che mi ha fatto ridere e un po' commuovere. Buon lavoro a tutti, e buona vita! ❤️

Il parlamento Europeo contro la sorveglianza biometrica

riceviamo e volentieri pubblichiamo dalla Federazione dei Verdi 

Una grande vittoria per i diritti umani: i membri del Parlamento europeo hanno votano per vietare la sorveglianza biometrica di massa!

Perché questo è un momento così cruciale nella lotta per i diritti umani?

La sorveglianza biometrica, come ad esempio il riconoscimento facciale, è una tecnologia intrusiva che traccia, giudica e classifica le persone in base al loro aspetto e comportamento.

Secondo gli esperti di giustizia razziale, la tecnologia di sorveglianza biometrica è soggetta a errori e di parte. Il suo utilizzo può amplificare la discriminazione di gruppi e minoranze sottorappresentati e violare un'ampia gamma di diritti fondamentali. Queste tecnologie non devono essere ammesse nella società libera, equa e diversificata in cui vogliamo vivere.


I verdi sabato a roma con la CGIL contro il fascismo

 IL 16 OTTOBRE VI ASPETTIAMO ALLA MANIFESTAZIONE ANTIFASCISTA

Nel ribadire la nostra solidarietà alla CGIL e al Pronto Soccorso del Policlinico Umberto I per le violenze e le devastazioni subite, aderiamo alla manifestazione nazionale antifascista per il lavoro e la democrazia di sabato 16 ottobre.
Europa Verde si riconosce pienamente nei valori della Costituzione italiana quale irrinunciabile fondamento di convivenza civile. Tali valori sono stati calpestati da organizzazioni neofasciste che hanno aizzato le folle, sfruttando la crisi sociale causata dalla pandemia, e che vanno pertanto sciolte per garantire e difendere i principi fondamentali che ci hanno resi libere e liberi.
In forte opposizione al riemergere di rigurgiti fascisti nella nostra società, aderiamo convintamente alla manifestazione indetta dalle sigle sindacali. La risposta che va data è un grande piano per creare occupazione che utilizzi l’occasione della transizione ecologica, imperativo sempre più impellente, per battersi contro la precarietà e fare in modo che i salari non siano più al di sotto della soglia di sopravvivenza.

Milano eletti Verdi 2021, Palazzo Marino e i 9 municipi

 Europa Verde   Palazzo Marino

1 CARLO MONGUZZI

2 ELENA EVA MARIA GRANDI   lascia il consiglio comunale per ricoprire l'incarico di assessore

3 FRANCESCA CUCCHIARA

subentra al posto di Elena Grandi Tommaso Gorini


zona 1 

1 Dario Guglielmo Marco Steiner

2 Pietro Vittorio Luigi Spreafico


zona 2 

1 Giancarlo Aprea

2 Paola Caravaggio

zona 3

1 Maria Silvia Angela Concetta Pettinicchio

2 Michele Guido Sacerdoti

zona 4

Paola Baratelli

Massimiliano Cecchetto

zona 5

1 Massimo Mulinacci

2 Annamaria Rosa Scimone


zona 6 

1 Elisa Scarano

2 Marco Moro


zona 7

1 Andrea Giorcelli

2 Erica Soana


zona 8

1 Tommaso Matteo Gorini

2 Francesca Cucchiara


zona 9

1 Marco Salamon

2 Mattia Frigeni



Elezioni Milano 3 e 4 ottobre 2021. tutti gli eletti, del consiglio comunale e dei 9 municipi

 

Milano elezioni del 3 e 4 ottobre 2021 

ELEZIONE DIRETTA DEL SINDACO E DEL CONSIGLIO COMUNALE

PROCLAMAZIONE DEGLI ELETTI

Estratto dal verbale dell’Ufficio Centrale

Sindaco eletto: Giuseppe Sala

Consiglieri eletti:

Partito Democratico Beppe Sala

1 PIERFRANCESCO MARAN

2 ANNA SCAVUZZO

3 LAMBERTO NICOLA GIORGIO BERTOLÈ

4 GAIA ROMANI

5 MARCO PIETRO GRANELLI

6 DIANA ALESSANDRA DE MARCHI

7 FEDERICO BOTTELLI

8 ELENA BUSCEMI

9 ROBERTA OSCULATI

10 MICHELE ANDREA ROBERTO ALBIANI

11 FILIPPO PAOLO BARBERIS

12 ARIANNA MARIA CENSI

13 ANGELICA VASILE

14 ROSARIO LEONARDO PANTALEO

15 BEATRICE LUIGIA ELENA UGUCCIONI

16 LUCA COSTAMAGNA

17 BRUNO CECCARELLI

18 CARMINE PACENTE

19 ALESSANDRO GIUSEPPE ALFONSO GIUNGI

20 VALERIO PEDRONI

Beppe Sala Sindaco

1 EMMANUEL CONTE

2 MARTINA RIVA

3 GABRIELE RABAIOTTI

4 MAURO ORSO

5 MARCO MAZZEI

Europa Verde Sala Sindaco

1 CARLO MONGUZZI

2 ELENA EVA MARIA GRANDI

3 FRANCESCA CUCCHIARA

I Riformisti Lavoriamo per Milano con Sala

1 LISA NOJA

2 GIULIA PASTORELLA

Milano in Salute Beppe Sala Sindaco

1 MARCO FUMAGALLI


Candidato sindaco (non eletto): Luca Bernardo

per il gruppo di liste

Partito Liberale Europeo per Milano, Giorgia Meloni Fratelli d’Italia, Lega Salvini Premier, Luca

Bernardo Sindaco, Maurizio Lupi Milano Popolare, Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco

Consiglieri eletti:

Giorgia Meloni Fratelli d’Italia

1 VITTORIO FELTRI

2 CHIARA VALCEPINA

3 RICCARDO TRUPPO

4 ANDREA MASCARETTI

5 FRANCESCO ROCCA

Lega Salvini Premier

1 SILVIA SERAFINA SARDONE

2 ALESSANDRO VERRI

3 SAMUELE PISCINA

4 PIETRO ANTONIO MARRAPODI

5 ANNAROSA MARIA TERESA RACCA

6 DEBORAH GIOVANATI


 MUNICIPIO 1

PROCLAMAZIONE DEGLI ELETTI

Estratto dal verbale dell’Ufficio Centrale

Presidente eletto: Mattia Ibrahim Abdu Ismahil

Consiglieri eletti:

Partito Democratico Beppe Sala

1 Lorenzo Pacini

2 Giovanni Caccia-Dominioni

3 Mirta Bonvicini

4 Marta Maria Nicolazzi

5 Lorenzo Leopoldo Sitia

6 Agnese Gallo

7 Edoardo Bastianini Carnelutti

8 Fabio Luigi Arrigoni

9 Maria Francesca Dominica Castelbarco Albani

10 Barbara Melloni

11 Mariamaddalena Canepa

12 Alberto Poli

Beppe Sala Sindaco

1 Margherita Carusi

2 Federica Riva

3 Federica Ossola

4 Alessandro Pacetti

Europa Verde Sala Sindaco

1 Dario Guglielmo Marco Steiner

2 Pietro Vittorio Luigi Spreafico

I Riformisti Lavoriamo per Milano con Sala

1 Alessia Eugenia Delia Del Corona Borgia

2 Casimiro Mauro Vella


Candidato presidente (non eletto): Federico Benassati

per il gruppo di liste

Lega Salvini Premier, Maurizio Lupi Milano Popolare, Giorgia Meloni Fratelli d’Italia, Forza Italia

Berlusconi per Bernardo Sindaco

Consiglieri eletti:

Lega Salvini Premier

1 Anna Maria Carla Grazia Pignatti Morano

2 Pietro Maria Luca Del Bono

Maurizio Lupi Milano Popolare

1 Stefania Boncorsi

Giorgia Meloni Fratelli d’Italia

1 Lorenzo Cocis Luciano La Russa

2 Stefania Ambrosini

3 Federico Sagramoso

Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco

1 Gianpaolo Giorgio Berni Ferretti

2 Filippo Fasulo

3 Marco Zazza


MUNICIPIO 2

PROCLAMAZIONE DEGLI ELETTI

Estratto dal verbale dell’Ufficio Centrale

Presidente eletto: Simone Locatelli

Consiglieri eletti:

Partito Democratico Beppe Sala

1 Arianna Curti

2 Tommaso Fonti

3 Gianluca Pirovano

4 Francesco Riglietti

5 Chiara Deleidi

6 Davide Bassani

7 Filippo Preziati

8 Valentina Azzarone

9 Ersilia Capuano

10 Maura Pirina

11 Davide Portanome

12 Elena Cervetti

Europa Verde Sala Sindaco

1 Giancarlo Aprea

La Sinistra per Sala Milano Unita

1 Alberto Emilio Ciullini

I Riformisti Lavoriamo per Milano con Sala

1 Vittoria Maria Sblendido

Beppe Sala Sindaco

1 Donatella Ronchi

2 Federico Riccardo Chendi

3 Laura Canali

Candidato presidente (non eletto): Luca Lepore

per il gruppo di liste

Giorgia Meloni Fratelli d’Italia, Lega Salvini Premier, Forza Italia Berlusconi per Bernardo

Sindaco, Maurizio Lupi Milano Popolare

Consiglieri eletti:

Giorgia Meloni Fratelli d’Italia

1 Carlo Sorrentino

2 Paolo Roccatagliata

3 Edoardo Bertolotti

Lega Salvini Premier

1 Edoardo Solazzo

2 Lorenzo Bruschi

3 Vanessa Ragazzoni

4 Luigi Colantuoni

5 Michelina Capobianco

6 Luigi Bragonzi

Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco

1 Marzio Nava

2 Salvatore Locanto


MUNICIPIO 3

PROCLAMAZIONE DEGLI ELETTI

Estratto dal verbale dell’Ufficio Centrale

Presidente eletto: Caterina Maria Antola

Consiglieri eletti:

Partito Democratico Beppe Sala

1 Filippo Andrea Rossi

2 Guglielmo Pensabene

3 Camilla Laura Polo

4 Marina Olivieri

5 Valeria Borgese

6 Serafino Sorace

7 Francesca Zanasi Gabrielli Panza

8 Sergio Boniolo

9 Franca Patrizia Tancredi

10 Chiara Stella Vannucci

11 Alessia Giuliani

12 Claudio Santucci

13 Massimiliano Castaldo

14 Renata Averna

Beppe Sala Sindaco

1 Dario Monzio Compagnoni

2 Simona Zelasco

3 Francesca Maria Gargiulo

Europa Verde Sala Sindaco

1 Maria Silvia Angela Concetta Pettinicchio

2 Michele Guido Sacerdoti

I Riformisti Lavoriamo per Milano con Sala

1 Enrico Stroppa

Candidato presidente (non eletto): Maurizio Luigi Cesare Giuseppe Gussoni

per il gruppo di liste

Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco, Maurizio Lupi Milano Popolare, Giorgia Meloni

Fratelli d’Italia, Lega Salvini Premier

Consiglieri eletti:

Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco

1 Marco Cagnolati

2 Marco Di Vittorio

3 Luigi Francesco Morandi

Giorgia Meloni Fratelli d’Italia

1 Lucia Marelli

2 Mattia Ferrarese

3 Riccardo Francesco Ferdinando Santoro

Lega Salvini Premier

1 Gianluca Massimo Boari

2 Piero Migliarese Caputi

3 Davide Rampi


MUNICIPIO 4, DATI NON PUBBLICATI SULL'ALBO PRETORIO AL MOMENTO DELL'ARTICOLO. DOC. NON TROVATO. 12.10.2021


MUNICIPIO 5

PROCLAMAZIONE DEGLI ELETTI

Estratto dal verbale dell’Ufficio Centrale

Presidente eletto: Natale Carapellese

Consiglieri eletti:

Partito Democratico Beppe Sala

1 Matteo Marucco

2 Luisa Maria Gerosa

3 Francesco Fontana

4 Michele Giorgio Maria Valtorta

5 Stefania Simona Pasqualina Vedovato

6 Gaia Emanuela Molho

7 Raffaele Magnotta

8 Bebash Chandra Kar

9 Alberto Locatelli

10 Caterina Misiti

11 Michelangelo Verardi

12 Chiara Todesco

Beppe Sala Sindaco

1 Elisabetta Genovese

2 Lucia Barbara Maria Cavallo

3 Luca Dongiovanni

Europa Verde Sala Sindaco

1 Massimo Mulinacci

2 Annamaria Rosa Scimone

I Riformisti Lavoriamo per Milano con Sala

1 Edoardo Giovanni Arcidiacono

Candidato presidente (non eletto): Alessandro Bramati

per il gruppo di liste

Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco, Lega Salvini Premier Giorgia Meloni Fratelli d’Italia,

Maurizio Lupi Milano Popolare

Consiglieri eletti:

Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco

1 Erminio Antonio Galluzzi

2 Rosa Di Vaia

3 Fabrizio D’Angelo

Lega Salvini Premier

1 Flavio Verri

2 Andreana De Franceschi

3 Filippo Marco De Bellis

Giorgia Meloni Fratelli d’Italia

1 Daniel Camardo

2 Carlo Marnini

3 Carlo Serini

Maurizio Lupi Milano Popolare

1 Marco Campagnano

Candidato presidente (non eletto): Costantino Grimaldi per la lista Movimento 5 Stelle 2050


MUNICIPIO 6

PROCLAMAZIONE DEGLI ELETTI

Estratto dal verbale dell’Ufficio Centrale

Presidente eletto: Santo Minniti

Consiglieri eletti:

Partito Democratico Beppe Sala

1 Fabrizio Delfini

2 Francesco Demuro

3 Martina Rossi

4 Francesca Chiara De Feo

5 Niccolò Libero Orlando

6 Angela Persici

7 Giulia Joo

8 Francesco Raganelli

9 Fabio Biagio Alberto Catellani

10 Ludovico Tozzo

11 Rita Carmela Clema

Beppe Sala Sindaco

1 Francesca Cristina Gisotti

2 Francesco Federico Fumagalli

3 Marco Rinaldi

4 Saverio De Palma

Europa Verde Sala Sindaco

1 Elisa Scarano

2 Marco Moro

I Riformisti Lavoriamo per Milano con Sala

1 Giacomo Enrico Negro

Candidato presidente (non eletto): Piermario Sarina

per il gruppo di liste

Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco, Maurizio Lupi Milano Popolare, Lega Salvini

Premier, Giorgia Meloni Fratelli d’Italia,

Consiglieri eletti:

Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco

1 Iolanda Simona Palumbo

2 Giovanni Esposito

Lega Salvini Premier

1 Vitaliano Piccolo

2 Sharon Giuliana Troccolo

3 Omar Praticò

4 Giovanni Edoardo Binda

Fratelli d’Italia

1 Vanessa Stefania Bello

2 Stefania Caterina Carnevali

3 Michele Arcangelo Leone

Candidato presidente (non eletto): Giuseppe Micali per la lista Movimento 5 Stelle 2050

Candidato presidente (non eletto): Donato Policastro per la lista Milano Paragone Sindaco


MUNICIPIO 7

PROCLAMAZIONE DEGLI ELETTI

Estratto dal verbale dell’Ufficio Centrale

Presidente eletto: Silvia Elena Rosa Maria Fossati

Consiglieri eletti:

Partito Democratico Beppe Sala

1 Manuel Sciurba

2 Roberta Lamberto

3 Emanuela Rebecchi

4 Edoardo Cavalieri

5 Daniela Giada Capitanio

6 Alessandro Corti

7 Mario Iannicelli

8 Laura Fabbri

9 Ida Veltri

10 Simona Sforza

Beppe Sala Sindaco

1 Daniele Boer

2 Francesca Pace

3 Ilaria Villa

4 Francesco Viceconte

Europa Verde Sala Sindaco

1 Andrea Giorcelli

2 Erica Soana

I Riformisti Lavoriamo per Milano con Sala

1 Daniela Caraceni

2 Davide Varrà

Candidato presidente (non eletto): Simone Francesco Maria Orlandi

per il gruppo di liste

Lega Salvini Premier, Giorgia Meloni Fratelli d’Italia, Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco

Consiglieri eletti:

Lega Salvini Premier

1 Francesco Maria Giani Pennati

2 Camilla Matilde Carozzi-Dario

3 Lucrezia Giada Ferrero

Giorgia Meloni Fratelli d’Italia

1 Stefano Gorgoglione

2 Norma Iannacone

3 Alfonso Piero Di Rosa

Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco

1 Antonio Salinari

2 Francesca Frigerio

3 Mario Moscheo

4 Emilio Maiandi

Candidato presidente (non eletto): Carmine Delfino

per la lista Movimento 5 Stelle 2050


MUNICIPIO 8

PROCLAMAZIONE DEGLI ELETTI

Estratto dal verbale dell’Ufficio Centrale

Presidente eletto: Giulia Pelucchi

Consiglieri eletti:

Partito Democratico Beppe Sala

1 Fabio Galesi

2 Paolo Romano

3 Elda Farina

4 Serenella Calderara

5 Silvio Songini

6 Lucio Rivera

7 Lucrezia Songini

8 Sara Spadafora

9 Antonio Prinza

10 Giovanna Russo

11 Andrea Niccolò Barbieri

I Riformisti Lavoriamo per Milano con Sala

1 Paola De Pascalis

2 Abhishek Dhalvir Neerunjun

Europa Verde Sala Sindaco

1 Tommaso Matteo Gorini

2 Francesca Cucchiara

Beppe Sala Sindaco

1 Giacomo Marini

2 Veruska Eugenia Mandelli

3 Beatrice Capano

Candidato presidente (non eletto): Enrico Turato

per il gruppo di liste

Lega Salvini Premier, Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco, Giorgia Meloni Fratelli

d’Italia, Maurizio Lupi Milano Popolare

Consiglieri eletti:

Lega Salvini Premier

1 Stefano Pavesi

2 Sabrina Geraci

3 Giulio Antonio Maria Manca

4 Francesca Campagna

Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco

1 Claudio Consolini

2 Anna Daniela Gesualdo

Giorgia Meloni Fratelli d’Italia

1 Beatrice Maria Mardegan

2 Luca Bianchi

3 Federico Guastoni

4 Claudio Pozzari

Candidato presidente (non eletto): Antonino Abbate

per la lista Movimento 5 Stelle 2050


MUNICIPIO 9

PROCLAMAZIONE DEGLI ELETTI

Estratto dal verbale dell’Ufficio Centrale

Presidente eletto: Anita Pirovano

Consiglieri eletti:

Partito Democratico Beppe Sala

1 Stefano Indovino

2 Andrea Motta

3 Tiziana Elli

4 Laura Plebani

5 Claudia Mazzei

6 Roberto Giordano Medolago

7 Giorgio Bettoli

8 Laura Campasso

9 Mario Esposito

10 Matteo Francesco Tezzon

11 Simone Filippo Suzzani

12 Stefania Ippolito

Europa Verde Sala Sindaco

1 Marco Salamon

2 Mattia Frigeni


Beppe Sala Sindaco

1 Michele Raffaele Stimola

2 Desideria-Giulia Pollak

3 Serena Masi

I Riformisti Lavoriamo per Milano con Sala

1 Andrea Zorzetto

Candidato presidente (non eletto): Carmine Vena

per la lista Movimento 5 Stelle 2050

Candidato presidente (non eletto): Giuseppe Antonio Lardieri

per il gruppo di liste

Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco, Al Centro i Cittadini, Giorgia Meloni Fratelli d’Italia,

Lega Salvini Premier, Maurizio Lupi Milano Popolare

Consiglieri eletti:

Forza Italia Berlusconi per Bernardo Sindaco

1 Michele Pellegrino

2 Raffaele Todaro

3 Raffaele Altavilla

Giorgia Meloni Fratelli d’Italia

1 Giovanni Dolgetta

2 Mauro Trezzi

3 Marcello Geraci

Lega Salvini Premier

1 Federico Rossi

2 Vincenza Daniela Scerbo

3 Vittorio Tripicchio

4 Monica Boselli


giovedì 7 ottobre 2021

APPELLO PAPA FRANCESCO COP26. EVI –BONELLI (VERDI): LA CULTURA DEL QUI ED ORA NON PUO’ PIU’ TROVARE SPAZIO

 riceviamo e pubblichiamo

"Non possiamo che condividere pienamente l’appello di Papa Francesco ai governi della COP26 di Glasgow perché offrano con urgenza risposte efficaci alla crisi ecologica" – così Eleonora Evi e Angelo Bonelli, co- portavoce nazionali di Europa Verde, a commento delle parole di Bergoglio.

"Il riferimento alle future generazioni e ai valori dell’interdipendenza e della condivisione sono imprescindibili in un mondo dove tutto ciò che accade ha effetti evidenti persino a migliaia di chilometri di distanza. 

La crisi climatica ha ripercussioni devastanti anche su fenomeni sociali come quello della migrazione dovuta alla crescente desertificazione di ampie zone del mondo. Ecco perché la cultura del qui e ora non può più trovare spazio nelle nostre società, perché abbiamo il dovere morale di pensare al domani e al resto del mondo, che significa invertire al più presto l’attuale tendenza, ripristinando gli ecosistemi danneggiati e modificando dalle fondamenta i nostri stili di vita, partendo dal nostro sistema alimentare. È necessario farlo perché, come dice Papa Francesco, abbiamo ereditato un giardino, non dobbiamo lasciare un deserto" – concludono Evi e Bonelli.



EVI(VERDI): SMENTISCO VOCI SU MIO RUOLO DI ASSESSORE A MILANO

 riceviamo e pubblichiamo

"Apprendo dalla stampa, in particolare gli articoli pubblicati su il Corriere, La Repubblica e Il Giorno in data odierna, che il mio nome sarebbe tra quelli in corsa per il ruolo di assessore a Milano. Vorrei smentire questa ricostruzione e sottolineare che il mio impegno è pienamente concentrato sul ruolo di co-portavoce nazionale di Europa Verde, che in queste amministrative ha ottenuto un grande successo con oltre 40 eletti nei consigli comunali italiani e due sindaci verdi. Sono onorata di aver ricevuto la fiducia dagli iscritti a Europa Verde per ricoprire questo importante ruolo in un momento storico in cui è cruciale ricostruire e far crescere un soggetto politico ecologista solido nel nostro paese. Inoltre da 7 anni svolgo con massimo impegno il mio ruolo di europarlamentare, oggi nella famiglia dei Greens/EFA, compito che intendo proseguire con dedizione in quanto nominata responsabile di importanti dossier europei, come la revisione della Direttiva sull’Efficienza Energetica e quella sulle Emissioni Industriali, cruciali nella messa a terra degli impegni europei nell’ambito del Green Deal Europeo e del pacchetto 'Fit for 55%' che vedrà impegnate le istituzioni europee nei prossimi mesi e sui quali Europa Verde potrà giocare un ruolo di primo piano in Parlamento europeo – così in una nota stampa l'eurodeputata Eleonora Evi, co-portavoce nazionale di Europa Verde.


Verdi. Europa Verde, cosa dice wikipedia?

 Europa Verde - Verdi è un partito politico italiano fondato il 10 luglio 2021 dall'unione fra la Federazione dei Verdi ed esponenti della società civile e dell'associazionismo ambientalista.[15][16]

In precedenza era stato fondato come lista elettorale in funzione delle elezioni europee del 2019,[17] e comprendeva, oltre alla Federazione dei Verdi, anche PossibileGreen Italia e i Verdi del Sudtirolo/Alto Adige.

Elezioni europee del 2019[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente la Federazione dei Verdi aveva trovato un accordo col movimento Italia in Comune di Federico Pizzarotti per le elezioni europee del 2019, successivamente naufragata per la decisione dello stesso Pizzarotti di sfilarsi dall'accordo e correre con +Europa di Emma Bonino[18][19]. Successivamente i Verdi hanno stretto un accordo elettorale con Possibile di Beatrice Brignone, che ha sottoposto l'alleanza a un voto interno tra i suoi membri agli Stati generali del 1º aprile 2019. [20][21]

Tuttavia, dopo che un articolo de Il Foglio ha riportato che due candidate della lista (Giuliana Farinaro ed Elvira Maria Vernengo) facevano parte del Fronte Verde (guidato da Vincenzo Galizia, ex leader della sezione giovanile del Movimento Sociale Fiamma Tricolore), Civati ha ritirato a mezzo stampa (seppur non formalmente) la sua candidatura[22][23][24].

Alle elezioni europee del 2019 la lista ottiene il 2,32% dei voti, risultato non sufficiente a superare la soglia di sbarramento del 4% imposta dalla legge elettorale. Civati è risultato il candidato più votato della lista con 12.247 preferenze[25].

Elezioni amministrative e regionali del 2020[modifica | modifica wikitesto]

Europa Verde si presenta in molte delle regioni al voto nel 2020, a sostegno dei candidati di centrosinistra:

  • Alle elezioni regionali in Emilia-Romagna la lista di Europa Verde contribuisce alla vittoria di Stefano Bonaccini, raccogliendo 42.156 voti, pari all’1,95% ed eleggendo un consigliere regionale.
  • In occasione delle elezioni regionali in Toscana presenta la lista Europa Verde Progressista Civica a sostegno di Eugenio Giani, raccogliendo l'1,7% dei voti e non riuscendo ad eleggere alcun consigliere.
  • In Veneto presenta la lista Europa Verde - Lorenzoni Presidente, ottenendo l'1,69% dei voti e un seggio.
  • In Puglia presenta la lista Puglia Solidale Verde - insieme a Sinistra Italiana e PSI - a sostegno del governatore uscente Michele Emiliano. La lista raccoglie il 3,8% dei voti, non eleggendo nessun consigliere.
  • In Campania presenta la lista Europa Verde Campania - DemoS a sostegno del governatore uscente Vincenzo De Luca, raccogliendo l'1,82% ed eleggendo un consigliere.
  • In Liguria presenta la lista Europa Verde - DemoS - Centro Democratico a sostegno di Ferruccio Sansa, raccogliendo l'1,47% dei voti e non eleggendo nessun consigliere.
  • Nelle Marche presenta la lista Rinasci Marche - con +Europa e Civici - a sostegno di Maurizio Mangialardi, ottenendo il 2,8% dei voti e un seggio.
  • In Valle d'Aosta presenta la lista Progetto Civico Progressista - con Rete Civica e Partito Democratico - che ottiene il 15,7% e 7 seggi, di cui però nessuno al partito.

2021: Nuove adesioni e assemblea costituente[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 aprile 2021 l'eurodeputata Eleonora Evi (eletta con il Movimento 5 Stelle) aderisce ad Europa Verde.[26].

Il 10-11 luglio 2021 si è svolta l'assemblea costituente che ha sancito la nascita ufficiale del partito. Sono stati inoltre eletti Eleonora Evi e Angelo Bonelli alla carica di portavoci del partito, i delegati del consiglio federale nazionale e Marco Boato e Fiorella Zabatta alla carica di presidenti del partito[27][28][29][30][31][32].

Alle comunali di Roma Europa Verde ha sostenuto con una propria lista il candidato del centro-sinistra Roberto Gualtieri,[33] mentre a Milano ha appoggiato Beppe Sala, il quale aveva dichiarato la propria adesione al Partito Verde Europeo nel marzo precedente.[34]

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Portavoce[modifica | modifica wikitesto]

Presidenti del consiglio federale[modifica | modifica wikitesto]

Tesoriere[modifica | modifica wikitesto]

Direzione nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Composta oltre che dai co-portavoce, dai co-presidenti e dal tesoriere anche da: Luana ZanellaFrancesco Emilio BorrelliElena GrandiFiliberto ZarattiFulvia GravameGianluca CarrabsTiziana MossaDomenico LomeloSandra GiorgettiDonato LettieriElisa RomanoAlessandro Ronchi e Maurizia Punginelli. È composta anche dai portavoce dei G.E.V., Francesca Cucchiara e Luca Boccoli.