venerdì 28 dicembre 2018

Strike for climate. Milano e Ossona 28 12 2018

Terzo venerdì di sciopero per il clima.
Iniziativa lanciata dalla giovane svedese Greta.
Da Milano,  l'iniziativa è arrivata anche a Ossona
Alcune foto e link video
Diretta Facebook
Palazzo Marino 

Comunicato VERDI. guerra in Rojava

Riceviamo e volentieri pubblichiamo, dalla Federazione dei Verdi

“È in atto una delle più complicate emergenze nel nord della Siria, in Rojava, la regione ad amministrazione autonoma curda. Trump si fa da parte ritirando le truppe proprio quando l’Isis stessa e l’alleato Turco decidono il colpo di mano storico per liberarsi dei combattenti curdi”. Dicono i 2 portavoce dei Verdi italiani Elena Grandi e Matteo Badiali.

mercoledì 26 dicembre 2018

Buona e malapolitica, tra Casorezzo e Ossona 20 12 2018

In un periodo dove la politica è spesso sotto accusa per il malcostume che l'ha accompagnata, va segnalato che ci sono delle eccezioni, e spesso, queste eccezioni, purtroppo si trovano a scontrarsi per il troppo carico di lavoro a cui sono sottoposte;
vorrei citare e ringraziare come esempio di dedizione e di impegno politico il Sig. Sindaco di Casorezzo, Pierluca Oldani, che nonostante il suo altro impiego lavorativo come Maresciallo dell'Aviazione, era presente ai lavori ed è un attivo promotore della tutela dell'ambiente e della partecipazione civica, e dei tavoli sovracomunali; e da consigliere comunale del comune confinante, Ossona, mi vedo spesso a elogiare e a ringraziare come, appunto, esempio positivo, passatemi la battuta, un "Top Gun" della politica dell'altomilanese, e in tempi di "disaffezione alla politica", fa due volte piacere. 
Perchè nonostante le sarcastiche affermazioni del Sindaco di Ossona, che denigra l'impegno e l'attività politica, come spesso ripeto in consiglio comunale, se esiste la Facoltà di Scienze Politiche, ci sarà un perchè.
Va bene, il confronto anche aspro, ma che non cada nella volgarità o nell'insulto, o peggio, come sapete, alle vili intimidazioni e tentativi di aggressione di cui sono stato vittima, da parte di alcuni dipendenti del Comune di Ossona, i quali, ho sempre voluto scusare, e per onestà intellettuale, anche la Dott.ssa Segretario comunale Annechiarico, si è scusata a nome dell'Ente.
Vedere ieri l'ottimo e pacato, Pierluca Oldani, "amareggiato" per una risposta di un funzionario e successivamente abbandonare i lavori, mi ha fatto riflettere ulteriormente sui trattamenti che mi hanno "colpito e riservato" a Ossona, e che ho prontamente segnalato a Sua Eccellenza il Prefetto di Milano; e mi pare opportuno riepilogare e condividere con tutti Voi, augurandomi che non si ripetano MAI più, verso NESSUNO dei consiglieri comunali, ne cittadini; brevemente: 
sgambetto e spinta da Marino Venegoni, (il giorno che la dipendente di Dolcissimo, consegna delle pratiche in comune) altro tentativo di aggressione, il giorno che iniziano i lavori per la seconda antenna di telefonia mobile in località bosco della corona.
urlata semiisterica da parte di Claudia Baldo, 
Francesco Pianura che entra in casa senza bussare e altri "metodi poco ortodossi" tra cui un tentativo di aggressione sventato grazie alla mia corsa e a una videoregistrazione in diretta che ha scongiurato il peggio;
altri "metodi poco ortodossi" di consegna delle convocazioni da parte del Messo Comunale.
Ovviamente il tutto è stato segnalato e sono stati presentati esposti e/o denunce.
La strategia del Venegoni è chiara, come è chiaro il perchè a Ossona non lasciano videoregistrare il consiglio comunale, per evitare che vi sia una documentazione precisa delle loro provocazioni, e del non rispetto sistematico delle più elementari norme di convivenza civile. 

Un ringraziamento anche ai tecnici, funzionari e dirigenti della Città Metropolitana di Milano.
Dispiace che fossero assenti la gran parte dei consiglieri comunali e dei tecnici dei comuni, ma comprensibilmente non si può avere il dono dell'ubiquità, e la mole di lavoro è oggettivamente elevata, ragion per cui, spero di aver fatto cosa gradita a provare a documentare e a rendere maggiormente fruibili una serie di documentazioni, che trovate di seguito.


lunedì 10 dicembre 2018

Clima, al via Cop 24 ma in Polonia l’atmosfera è nera

riceviamo con invito alla divulgazione e volentieri pubblichiamo
[di Marica Di Pierri per A Sud]  
La Polonia non ha intenzione di rinunciare al carbone come fonte energetica. Inizia con questo messaggio dal leader polacco Andrzej Duda, reso durante la conferenza stampa di apertura, la 24° Conferenza delle Parti delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Ospitato dalla Polonia, terra del carbone, il meeting governativo dedicato a trovare la quadra per la sempre più urgente implementazione dell’Accordo di Parigi non parte sotto i migliori auspici.

Sono circa 30.000 i delegati in arrivo nella città industriale di Katowice, vicino Cracovia, che sarà per le prossime due settimane il centro del dibattito su rischi e soluzioni alla più grande emergenza planetaria in corso. 

giovedì 6 dicembre 2018

Vanzago vince il ricorso contro la Regione: Il Consiglio di Stato blocca la cava Bellasio

riceviamo e volentieri pubblichiamo
E anche il Piano Cave di Città Metropolitana di Milano punta a ridurle.
 23 novembre 2018. Errare è umano, perseverare… Il vecchio adagio sugli errori commessi e sulla continua loro perpetrazione veniva citato nel titolo del comunicato del Comune di Vanzago del gennaio di quest’anno “perché risulta incomprensibile l’insistenza con la quale Regione Lombardia persevera nel voler inserire l’area in Vanzago adiacente a Valdarenne e Mantegazza (nel Parco Sud) nell’Ambito territoriale estrattivo (ATE) g7 localizzato in Pregnana Milanese”. 

Agricoltura e tutela del suolo possono coesistere

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Il Parco Sud è ancora una realtà unica ma altri piccoli parchi agricoli stanno spuntando.

29 novembre 2018. A quasi trent’anni dalla sua istituzione, il Parco Agricolo Sud Milano è ancora un’esperienza unica di tutela del territorio, ma altre realtà stanno oggi avviandosi a imitarlo. Un convegno tenutosi giovedì scorso a Torino, nella splendida sede del Castello del Valentino, ha dato l’opportunità di conoscere i Parchi agricoli che, nel nord e centro Italia, stanno nascendo. Certo, nulla di paragonabile alla vastità e alla complessità del Parco Sud, ma ciò che nel convegno è stato presentato e messo a confronto è di estremo interesse: città come Firenze, Parma, Roma e, in prospettiva Torino, stanno -sia pure faticosamente- strutturandosi in parchi agricoli, per tutelare e valorizzare i territori che le contornano.

Sulla Vigevano-Malpensa attaccatevi al TAR In risposta a un’interrogazione parlamentare il Governo rimane ancorato su posizioni antiche

riceviamo e volentieri pubblichiamo 
5 dicembre 2018. Andare a Milano velocemente è la richiesta dei pendolari dell’area. Ma la superstrada Vigevano-Malpensa, basata su un progetto sbagliato e superato, non risolverà i loro problemi, perché non conduce al capoluogo. Anzi creerà danni ai paesaggi agricoli ancora autentici, cancellando decine di ettari di territorio di pregio e facendo spezzatino dei parchi lombardi Agricolo Sud Milano e del Ticino. Contro la delibera CIPE, approvata in coda alla scorsa legislatura, che dà il via ai cantieri, si sono rivolti al TAR comitati e associazioni ambientaliste, tra cui anche la nostra, le amministrazioni comunali di Albairate, Cassinetta di Lugagnano e Boffalora e, cosa più importante, i due Parchi Regionali e la Città Metropolitana di Milano.
A livello nazionale, ieri Rossella Muroni, parlamentare di LeU, ha sottoposto un’interrogazione su questo tema al ministro delle Infrastrutture e Trasporti (MIT) Danilo Toninelli: la risposta, purtroppo, non si discosta molto dal pensiero distruttivo del suolo del precedente ministro DelRio.

Le Strenne di Natale : programmazione pre-natalizia al CTN MAGENTA

Un altro grande weekend (lungo) al CinemateatroNuovo di Magenta, 
nel fine settimana a cavallo di Sant'Ambrogio e dell'Annunciazione.
Appuntamento come ogni anno, oramai tradizionale, con lo spettacolo teatrale "per bambini di tutte le età" a cura di Ariel Junior, il "vivaio" di Ariel che oramai ha decisamente... superato i maestri. Sabato 8 e domenica 9 dicembre, alle ore 16, vi aspettiamo con "Le (st)renne di Natale", racconto natalizio per famiglie, ingresso 4€ e... merenda per tutti ! Uno degli appuntamenti più attesi e "gettonati", consigliata la prenotazione (tel 0297291337 - prevendita nel normale orario di apertura sala).
Dal 6 al 10 dicembre, tutte le sere alle 21:15, "Bohemian Rapsody", Freddie Mercury (alias Rami Malek) vi aspetta insieme alla musica dei Queen nel film di Bryan Singer che sta facendo impazzire il mondo. Secondo fine settimana in programmazione dopo i sold outs della prima. Ingresso 6,50€ e 5,00 ridotto (nei feriali ridotto per tutti).

venerdì 30 novembre 2018

A misura di bambino: un possibile modello dalla Città di Fano

riceviamo e volentieri pubblichiamo
organizzato dai Circoli Pallacorda, Leonardo, Meriti&Bisogni e Tombon.
Si parlerà dell'esperienza di questa città che nel 1991 ha dato il via a un programma
di riqualificazione mirato alla tutela del bene comune e in particolare dei bambini.

Milano lunedì 3 dicembre h.20.30   sotto locandina

Regole europee e illusioni italiane, come funzionano. Da Patrizia Toia

riceviamo e volentieri pubblichiamo

leggiamo in questi giorni, con preoccupazione crescente, del comportamento di un Governo che punta i piedi nei confronti dell’Europa, peraltro per una manovra senza investimenti.
Credo che sia importante chiarire bene, anche per poter rispondere alle critiche verso l’Europa, che spesso si annidano anche nei mondi che frequentiamo tutti i giorni, quali sono le regole europee e perchè dobbiamo rispettarle.
Martedì la Commissione europea ha bocciato ufficialmente la manovra italiana raccomandando al Consiglio di aprire una procedura di infrazione. Nel documento (http://europa.eu/rapid/press-release_IP-18-6462_it.htm) si conferma “l'esistenza di un'inosservanza particolarmente grave” delle raccomandazioni rivolte all'Italia a luglio 2018.

I VERDI ITALIANI IN PARLAMENTO

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Serse Soverini : PERCHE' HO RIPORTATO I VERDI ITALIANI IN PARLAMENTO
Ieri ho firmato la dichiarazione di sostegno per la raccolta del 2 per mille a favore dei Verdi italiani.
Per fare ciò ho dovuto scrivere una lettera al Presidente della Camera, Roberto Fico, con la quale dichiaro di rappresentare la Federazione dei Verdi in Parlamento.

 Si è trattato di un atto di onestà visto che i Verdi Italiani facevano parte della lista Insieme con la quale sono stato eletto e, delle tre componenti , sono gli unici a non avere un proprio rappresentante in Parlamento, cosa che impedisce loro di raccogliere il 2 per mille.

La Presidente nazionale ANPI Carla Nespolo sull'approvazione definitiva del decreto sicurezza: "L'ITALIA NELL'INCUBO DELL'APARTHEID GIURIDICO"

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Con l'approvazione del decreto sicurezza si stravolge di fatto la Costituzione e l'Italia entra nell'incubo dell'apartheid giuridico. 
È davvero incredibile che sia accaduto un fatto simile, che sia stato sferrato un colpo così pesante al diritto di asilo, all'accoglienza, all'integrazione. 
A un modello che ha portato ricchezza e convivenza civile a quelle comunità che hanno avuto la responsabilità e il coraggio di sperimentarlo. 

martedì 27 novembre 2018

PRIMA UDIENZA PER GLI ATTIVISTI CHE IL 14 OTTOBRE 2011 OCCUPARONO IL TETTO DELL’ALLEVAMENTO DI GREEN HILL

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Lunedì 3 dicembre 2018 alle ore 13.00 avrà luogo la prima udienza presso il Tribunale di Brescia in via Lattanzio Gambara 40, degli attivisti che il 14 ottobre 2011 all’alba occuparono il tetto di un capannone dell’allevamento di cani razza beagle di Green Hill di proprietà della multinazionale Marshall.
Questo lager deve chiudere!” era scritto sullo striscione calato dai cinque attivisti dal tetto del capannone n.1 dell’allevamento di cani di Montichiari Brescia. Sotto quel tetto erano detenuti quasi 900 cani, tutti in attesa di essere spediti verso i laboratori di vivisezione di tutta Europa.

giovedì 22 novembre 2018

Milano 29 NOVEMBRE ASSEMBLEA PUBBLICA - No agli aumenti ATM! - Quanto ci costano i profitti dei privati?

riceviamo e volentieri pubblichiamo
da prc
Prosegue insieme al “Comitato ATM Pubblica” la nostra battaglia in difesa del patrimonio pubblico e contro gli aumenti ATM annunciati dall’Amministrazione Comunale di Milano.

Giovedì 29 novembre si svolgerà una importante Assemblea Pubblica, che è certamente ancora un momento di denuncia insieme al proseguimento della raccolta di firme.

EcoNews CarbonTax e Assemblea dei Verdi della Provincia di Milano

Assemblea dei Verdi della Provincia di Milano 10 11 2018


Il mio intervento in assemblea
provando a riassumere il nostro impegno, e a dare dei segnali di unità e condivisione dei valori ecologisti.

Ho anche scritto una mozione particolare per tutelare la libertà di stampa e i giornalisti; con 12 firme ed è stata accolta dalla presidenza dell'Assemblea, composta da Silvia Casarolli

https://gilbertorossid.blogspot.com/2018/11/assemblea-dei-verdi-della-provincia-di.html


Una petizione Europea per la Carbon Tax

Milano, presso l'Ostello Bello di Via Medici, e già il luogo, frequentato da tantissime persone di tutte le nazionalità e di tutti i continenti, è esplicativo e simbolico.
La campagna è stata lanciata sulla piattaforma Tilt dei Verdi Europei, sulla cui pagina è già possibile inviare la propria adesione in sostegno alla petizione. I promotori della petizione e della campagna si impegnano in maniera trasversale a portare questa battaglia in tutta Europa tramite la creazione di Comitati, affinché la questione sia al centro del dibattito elettorale per le europee del 2019 e in Italia aggreghi intorno a sé forze ecologiste e federaliste.
Ecco il testo dell’iniziativa: “Un campanello d’allarme senza precedenti risuona nelle nostre coscienze: occorre limitare al più presto il surriscaldamento globale a 1,5 gradi centigradi. Altrimenti il rischio di un surriscaldamento aggiuntivo, anche solo di mezzo grado, potrà aggravare ulteriormente i rischi di siccità, inondazioni, calore estremo e la povertà per centinaia di milioni di persone in Europa e sul pianeta. Come sa, alcune regioni europee sono ormai costrette ad affrontare eventi meteorologici sempre più estremi, che si verificano con crescente frequenza e intensità. I drammi avvenuti in paesi come l’Italia, Portogallo e la Grecia sono solo l’esempio di quanto sia urgente affrontare la questione per evitare un ulteriore impatto negativo sulla vita reale dei cittadini europei. Un campanello di allarme senza precedenti che gli stati europei non possono più permettersi di ignorare.
continua su


mercoledì 31 ottobre 2018

Milano 30 ottobre 2018. Mimmo Lucano a palazzo Marino, EcoCineforum dei Verdi

Le diretteVideo  di QuiMilano

Aspettando Mimmo Lucano Sindaco di Riace
In coda a Palazzo Marino

click per video

Raggio Verde 2018/2019
Ciclo di film sulla salute del pianeta. Iniziativa promossa dai Verdi di zona1 Milano Città 
Presentazione di Giuseppe Rosa

click per video

Benvenuto Parco della Martesana!

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Finalmente ufficializzata la nascita
del Parco della Martesana:
74 ettari di verde collegati al Parco Sud

24 ottobre 2018. Finalmente i tasselli cominciano a incastrarsi con armonia: il Parco della Martesana è stato riconosciuto nel territorio di Bussero e Cassina con il Decreto n. 189.218 del Sindaco Metropolitano, Giuseppe Sala (una notizia passata un po’ sotto silenzio, forse perché accaduta in estate). Spetterà a Bussero il ruolo di Comune capofila del nuovo Parco Locale di Interesse Sovracomunale (PLIS): oltre 74 ettari distribuiti nel territorio dei Comuni di Bussero e Cassina de’ Pecchi, che prenderanno il nome, proprio dal Naviglio sul quale si affacciano le aree conferite al nuovo parco.

Anche Città metropolitana ricorre al Tar insieme ai Parchi Sud, del Ticino, Comuni e associazioni

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Anche Città metropolitana ricorre al Tar insieme
ai Parchi Sud, del Ticino, Comuni e associazioni
31 ottobre 2018. Anche Città Metropolitana si unisce agli altri enti per bloccare il progetto della superstrada Vigevano Malpensa, approvato dal Cipe (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) a soli quattro giorni dalle elezioni nazionali del marzo scorso. Un fatto eclatante che non aveva comunque smontato gli animi dei cittadini e degli Amministratori pubblici. 

mercoledì 24 ottobre 2018

VERDI: 4 ELETTI IN TRENTINO ALTO ADIGE, CONTINUA L’ONDA VERDE

“Facciamo i nostri complimenti ai Verdi dell’Alto Adige e del Trentino per il brillante risultato raggiunto per le elezioni dei Consigli Provinciali che hanno visto rispettivamente Brigitte Foppa, Riccardo Dello Sbarba e Hanspeter Stafflereletti a Bolzano nella lista ‘Verdi Grüne Vërc’ e Lucia Coppola eletta nella lista civica-ecologista ‘Futura 2018 con Paolo Ghezzi’ a Trento, a loro le congratulazioni a nome di tutti i Verdi italiani” Scrivono Luana Zanella e Gianluca Carrabs coordinatori dell’esecutivo dei Verdi, che proseguono:

Posizione del Comitato Rho-Parabiago sul progetto di Potenziamento ferroviario Rho-Gallarate (3°-4° binario)

Il potenziamento della linea Rho-Gallarate mediante l'allargamento della sede ferroviaria esistente non è fattibile con gli adeguati margini di sicurezza e sostenibilità che una tale opera necessariamente richiede, dati i vincoli fisici presenti sul territorio (abitazioni e stabilimenti produttivi adiacenti alla ferrovia lungo tutta la tratta). Questo dato di fatto era alla base della progettazione preliminare ed è stato confermato dal Ministero dell'Ambiente, dal TAR, dal Consiglio di Stato e dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Inoltre è stato ulteriormente riconfermato dalle problematiche di sicurezza, rumore, vibrazioni e interferenze con edifici residenziali e altre infrastrutture (canali, strade, ponti, sottopassi ecc.): problematiche che sono rimaste irrisolte (e irrisolvibili) nonostante il progetto sia stato ripresentato per 3 volte (quella in corso è la quarta).
Questo spiega anche l'altissimo costo dell'opera: 402 milioni di € per soli 8,9 km di linea (fino a Parabiago) e 728 milioni di € per 25 km (fino a Gallarate)

venerdì 19 ottobre 2018

TRUL Ti Racconto Un Libro Magenta. ottobre 2018

Sono solo un povero cadetto di Guascogna
però non la sopporto la gente che non sogna

Intervista a Teo Riccardi e Mauro Colombo; ci raccontano cos'è Ti Racconto un Libro, ricordiamo giunto alla 14° edizione, e presentano il Partigiano Johnny (prima serata)
la citazione d'apertura in omaggio allo spettacolo di mercoledì prossimo.
24 ottobre 2018CYRANO DE BERGERACAriel
7 novembre 2018GUSTAV KLIMTIrina Lorandi
21 novembre 2018L’OPERA DA TRE SOLDISchedía Teatro

click per video TRUL Ti racconto un libro Magenta CineTeatroNuovo 11 10 2018

Com’eri Vestita? Vittuone Villa Mari 19 10 2018

Vittuone Villa Mari Inaugurazione h.20 30 venerdì 19 ottobre 2018

"La mia amica mi disse, forse lo hai provocato tu?". 
E' una delle frasi esposta accanto agli abiti - fra magliette a maniche corte, un pigiama, una sciarpa fuxia - scritta da una donna vittima di violenza sessuale. 

'Com'eri vestita?' è la mostra-installazione che, realizzata sulla scia dell'originaria americana, inaugurata qualche anno fa in Kansas, espone gli abiti delle sopravvissute a violenze sessuali, nata per accendere i riflettori sulla domanda che viene posta alle vittime, attribuendo loro una responsabilità nella violenza. 

Alle h 21 tavola rotonda di presentazione della mostra con 
Alessia Guidetti pres. Libere Sinergie , (associazione che cura la mostra) 
Nadia Muscialini psicologa (osp. San Paolo Milano) 
presiede Eleonora Montani doc. Criminologia Bocconi. 
LA MOSTRA RESTERÀ ESPOSTA FINO A DOMENICA 21/10 ALLE ORE 18

giovedì 18 ottobre 2018

Per una nuova mobilità in Lombardia. Pendolari lombardi sit-in in Porta Garibaldi 18 10 2018

Iniziativa promossa dai comitati dei pendolari delle varie tratte ferroviarie della lombardia.
Sono intervenuti i portavoce dei comitati, delle associazioni dei consumatori, il sen. Comincini e il cons. reg. Bussolati, e sull'onda verde, anche una delegazione dei Verdi di Milano ha preso parte  al sit in.
Ascoltiamo i pendolari

il mio intervento, ponendo l'accento sull'importanza del trasporto pubblico per la qualità della vità delle persone e dell'importanza di ripensare una mobilità e un sistema del trasporto in Lombardia.


domenica 14 ottobre 2018

NoTangenziale le videodirette della biciclettata 14 10 2018

Una piacevole giornata in quel dell'Est Ticino.
Ascoltiamo dalla voce dei protagonisti il perchè dell'iniziativa e lasciamoci trasportare nella suggestiva cornice della Terra dei Fontanili, alla scoperta del territorio.
Da Castellazzo de Barzi, frazione di Robecco sul Naviglio
Intervento di Pioltini Sindaco di Albairate
video di QuiMIlano 1.da Castellazzo

video di QuiMilano Da Cassinetta di Lugagnano

video di QuiMilano da Abbiategrasso località Castelletto


giovedì 11 ottobre 2018

LA FESTA DEL RACCOLTO Cassinetta di Lugagnano 13-14/10/2018

UN'OCCASIONE PER CELEBRARE LA RACCOLTA DEL RISO NEL Distretto Rurale Riso e Rane E DEGUSTARE BUONISSIMI RISOTTI CUCINATI CON IL RISO CARNAROLI "GRAN RISERVA" INVECCHIATO 12-18 MESI ED IL RISO ROSSO "RIS RUS" DEL Distretto Rurale Riso e Rane

Organizzata da Distretto Rurale Riso e Rane con il patrocinio di Comune Cassinetta di Lugagnano

📅 13 ottobre 2018

UNA SERIE DI EVENTI DEDICATI AL RISO 

su QuiMilano Milano Torino, da Magenta e Abbiategrasso.

Vi invitiamo a seguire la pagina facebook  Qui Milano
Il rallenty del passaggio abbiatense Milano Torino bici 10 10 2018 rallenty Abbiategrasso




MILANO SI FA VEGAN: COUNTDOWN PER LA SESTA EDIZIONE DI MIVEG

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Miveg, il festival vegan più atteso, apprezzato e frequentato del panorama nazionale, si svolgerà il 20 e 21 ottobre a Milano presso East End Studios – Studio 90, via Mecenate 88A, dalle ore 10.00 alle ore 22.00. Ingresso libero.
I proventi andranno a sostenere gli animali ospiti dei rifugi di Vitadacani Onlus.
Miveg è un'occasione per unire il buon cibo sostenibile e privo di ingredienti animali alle conferenze, alla musica, al teatro, ai workshop e seminari su cucina, nutrizione, autoproduzione e attivismo in difesa degli animali. Un momento di connubio tra corpo e mente, tra divertimento e approfondimento, tra teoria e pratica.

mercoledì 3 ottobre 2018

Pranzo NoTang Cisliano 7 10 2018 h.13

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Pranzo di raccolta fondi per portare avanti le istanze contro realizzazione della tangenziale. Sarà l'occasione per fare il punto sulla situazione del progetto e capire insieme quali possono essere gli orizzonti futuri per il nostro territorio. 

Milano Intolleranzazero stophate Piazza Duomo 30 9 2018 (foto e video)

Una bella giornata per Milano e un bel segnale per l'Italia

da https://milano.repubblica.it

Bambini, famiglie, anziani, militanti o, semplicemente, cittadini che hanno sentito il bisogno di indossare una maglietta rossa per dire basta al razzismo, alla xenofobia, al sessismo e a ogni forma di discriminazione. Piazza Duomo, a Milano, è piena per la manifestazione indetta da Sentinelli, Anpi e Aned contro il clima di odio e intolleranza innescato dalle politiche di questo governo. Lo slogan è: #intolleranzazero e #stophate

click per video
 bella ciao intolleranzazero Milano 30 9 2018

Una piazza rossa contro l'intolleranza a Milano. Oltre 25mila persone hanno risposto all'appello di Anpi, Aned e Sentinelli che hanno indetto un pomeriggio di protesta contro le politiche del governo. 

lunedì 1 ottobre 2018

Biciclettata NoTang, alla scoperta del territorio 14 ottobre 2018 h.9.30

I Comitati No Tangenziale del Parco del Ticino e Parco Agricolo Sud Milano, Insieme per Boffalora, Cambiamo Ossona/Verdi, gli Ecologisti del Ticino, vi invitano a partecipare alla biciclettata lungo i luoghi circostanti i Navigli, Grande e di Bereguardo, con lo scopo di far conoscere e quindi tutelare il nostro splendido territorio.

giovedì 27 settembre 2018

Accam deve chiudere. Presidio Busto Arsizio 28 settembre h.14

riceviamo e volentieri pubblichiamo
PRESIDIO 
L'inceneritore di Busto la cui chiusura decisa dalle comunità locali a favore di impianti di riciclaggio, sarebbe dovuta avvenire nel 2017, poi prorogata al 2021, oggi rischia di essere ulteriormente spostata al 2027. In altre parola la giostra dell'incenerimento vorrebbe durare in eterno... Alla faccia dell'economia circolare e della salute dei cittadini. Facciamoci sentire. 

I NoTang scrivono ai Ministri. Salviamo il Parco del Ticino


riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lettera aperta al Ministro delle infrastrutture Toninelli e al Ministro dell'ambiente Costa.

Cecilia Wikström Presidente della Commissione per le petizioni del Parlamento Europeo in una lettera del 7 dicembre 2017 indirizzata agli allora Ministri Galletti, Delrio e all’Assessore regionale lombardo Claudia Maria Terzi aveva evidenziato come gli eurodeputati presenti alla discussione della petizione avessero condiviso le perplessità espresse dai cittadini sull’opera stradale Vigevano-Malpensa e la qualificava come “anacronistica e sovradimensionata, perché penalizza le alternative alla mobilità sostenibile (trasporto pubblico e piste ciclabili) e provoca effetti devastanti sul sistema idrico, la biodiversità, l’agricoltura e il paesaggio dei navigli lombardi e della zona del Parco del Ticino”.

venerdì 7 settembre 2018

ANPI RICORDA - SETTEMBRE 1938 - OTTANT'ANNI FA LE "LEGGI RAZZIALI"

riceviamo e pubblichiamo da ANPI associazione nazionale partigiani italiani

A OTTANT’ANNI DALL’EMANAZIONE DELLE LEGGI ANTIEBRAICHE ITALIANE DEL '38, IL RAZZISMO E L’ANTI­SEMI­TISMO IN TUTTA EUROPA RITORNANO, EVOCANDO UN LUGUBRE PASSATO DI GUERRA E DI GENOCIDI, DI MORTE.
FARE MEMORIA E' FONDAMENTALE STRUMENTO PER COMBATTERLI, OLTRE CHE UN ATTO DI GIUSTIZIA NEI CONFRONTI DELLE VITTIME.

I PRIMI DUE DECRETI:
5 SETTEMBRE 1938  -  PROVVEDIMENTI PER LA DIFESA DELLA RAZZA NELLA SCUOLA
7 SETTEMBRE 1938  -  PROVVEDIMENTI NEI CONFRONTI DEGLI EBREI STRANIERI

lunedì 3 settembre 2018

Richiesta di archiviazione del progetto di potenziamento Rho-Gallarate

Riceviamo e pubblichiamo.
Il Comitato Rho-Parabiago rende noto di aver inviato una lettera al Governo e una a Regione Lombardia al fine di chiedere l’archiviazione del progetto di potenziamento Rho-Gallarate.
Poiché il progetto si trova ancora una volta al vaglio del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici nonostante i ripetuti annullamenti, le criticità tecniche e gli impatti ambientali unanimemente riconosciuti, il Comitato vuole riportare l’attenzione sulle criticità del progetto, che era stato annullato dal Tar nel 2012, con sentenza confermata dal Consiglio di Stato, e respinto anche dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici nel 2014, per motivi non solo procedurali, ma anche tecnici e ambientali.

Iniziaitive LIPU Milano settembre 2018

riceviamo e volentieri pubblichiamo da Lega Italiana Protezione UccelliLIPU MILANO - SETTEMBRE 2018 
  
NOTIZIE DAL NAZIONALE  

"Tutti in natura": gli eventi dal 15 al 23 settembre 

Camminare a piedi nudi sul prato, arrampicarsi su un albero, giocare a nascondino tra gli alberi. Sembra incredibile, ma ci sono bambini che queste semplici, banali esperienze non le hanno mai provate.

Le propone invece la Lipu con il programma Tutti in natura (#tuttiinnatura), col quale si propone di offrire ai ragazzi un’esperienza diversa, più salutare e anche divertente, che offra un’alternativa allo stare in casa davanti al tablet o alla play station, un’abitudine sempre più diffusa tra bambini e adolescenti.

APPUNTAMENTI LIPU MILANO 
Sabato 15 settembre, dalle ore 10:00 alle ore 17:30- Tuttiinatura 2018

"Si chiama #tuttiinnatura l'iniziativa che la Lipu propone in differenti città del nostro paese, anche a Milano".

giovedì 23 agosto 2018

Boffalora. Odori molesti. Da Insieme per Boffalora

riceviamo e volentieri pubblichiamo da parte del gruppo consiliare di opposizione "INSIEME PER BOFFALORA"
Nei giorni scorsi in alcuni campi di via Solferino sono stati sparsi materiali molto maleodoranti, dissimili dal letame che normalmente viene utilizzato per la concimazione.
Gli abitanti della zona circostante, a causa di una puzza molto intensa e persistente che nel frattempo si era diffusa in buona parte del paese, hanno segnalato la situazione all’amministrazione comunale.
Non solo non vi è stata notizia di alcun intervento effettuato, e non è stata fornita alcuna informazione alla popolazione, ma vi sono stati, tramite social network, interventi improntati alla sottovalutazione dei fatti ed alla derisione dei cittadini che manifestavano la propria preoccupazione ed il proprio disagio.
Tutto ciò da parte di un esponente della maggioranza, che ha rivestito e riveste tutt'ora una carica pubblica.
È proprio da parte di chi si dichiara “dalla parte del popolo” che ci si aspetterebbe maggiore fattiva attenzione ai problemi segnalati e, soprattutto, maggiore rispetto nei confronti di TUTTI i cittadini.

Morimondo. Cultura. iniziative settembre

riceviamo e volentieri pubblichiamo 
La ripresa dopo la pausa estiva, all'Abbazia di Morimondo vengono proposte per il mese di settembre numerose e interessanti inziative. Laboratori, visite guidate, apertura straordinaria per le Giornate europee del patrimonio e a fine mese la prima giornata del convegno di studio su Morimondo e i Cistercensi.
Eccole nel dettaglio

martedì 21 agosto 2018

Comunicazione politica e uso dei meccanismi cognitivi.

Interessante articolo per farsi un'idea della rappresentazione e di cio che viene rappresentato.

I meccanismi del populismo: ecco perché l’elettore diventa bue

L’esplosione del fenomeno populista è perfettamente spiegata dalla psicologia cognitiva, 

unita all’arrivo di internet


Un'analisi che ricostruisce un percorso che pone all'interno di uno stesso contesto Bias cognitivi e Social Media, narrazioni e psicologia cognitiva, populismi e politica. E che sfociano in uno scenario atipico ma comprensibile, in cui i partiti populisti sono sia causa del problema, sia effetto dello stesso

DAL TAV ALLA GRONDA, LE INUTILI GRANDI OPERE - di Guido Viale

Interessante articolo fuori dal coro di Guido Viale. 
Da "il Manifesto" di domenica 19 agosto 2018: DAL TAV ALLA GRONDA, LE INUTILI GRANDI OPERE - di Guido Viale -
Ai sostenitori senza se e senza ma delle Grandi opere, che nel crollo del ponte Morandi vedono solo l’occasione per recriminare la mancata realizzazione della Gronda, passaggio complementare e non alternativo al ponte crollato, va ricordato che anche quel ponte è (era) una “Grande opera”: dannosa per l’ambiente e per le comunità tra cui sorge e pericolosa per la vita e la salute di tutti. 

I regali alle autostrade chi li ha fatti?

Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è rivoluzionario. 
è senz'altro utile provare a comprendere il perchè di questa situazione.

proviamoci. Una considerazione illuminante di Sauro Turroni e a seguire un articolo di Gianluca Solera.

Brasile. Politica. Sondaggi presidenziali. Lula


i backup di WhatsApp su Google Drive

riceviamo e diamo pubblicazione
A seguito di nuovi accordi tra WhatsApp e Google, i backup di WhatsApp non incideranno più sulla quota di spazio di archiviazione di Google Drive. Tuttavia, gli eventuali backup di WhatsApp che non vengono aggiornati da più di un anno verranno rimossi automaticamente dallo spazio di archiviazione.

sabato 18 agosto 2018

Sul fantomatico “statuto” di Potere al Popolo. Da Acerbo di Rifondazione Comunista

A volte la storia si ripete, cambiano gli attori, ma le dinamiche sono simili per non dire identiche.
A seguire il comunicato di Acerbo (R.Com.) che fa chiarezza sul rapporto tra Rifondazione e Potere al Popolo; 
Ricorderete nel 2011 il percorso degli ecologisti e ambientalisti, denominato Ecologisti e Civici, che però si è arenato, e successivamente si comprese che le forze che dall'interno gli remarono contro erano le forze antiVerdi; 

#iostoconRiace – Lettera/Appello di Giovanna Marini

riceviamo e pubblichiamo con piacere la lettera/appello di GIOVANNA MARINI a sostegno del progetto “Riace città dell’accoglienza”.
Carissimi, vi scrivo per questo problema di Riace che mi tiene sveglia la notte per la rabbia e l’impotenza.
Sappiamo tutti che è un paese modello, Riace;  grazie all’accoglienza, ora pieno di neonati e adulti che erano neonati quando sono sbarcati a Riace e accolti da un sindaco intelligente che con loro ha ricostruito e ricreato un paese morente.
Ora  il sindaco fa lo sciopero della fame. Lo dicono solo i social e “Il sole 24 ore” che Il Ministero degli Interni nega a Riace i soldi, quasi 2.000.000,  mandati dal’Europa per Riace, e nega anche la sovvenzione del primo semestre 2018 che ha dato a tutti i paesi. Lo Stato taglia i fondi al sindaco di Riace perché è un paese modello.