giovedì 1 ottobre 2015

le erbe selvatiche, dal bosco alla tavola MANGIASANO 2015


video e foto del convegno del 30 settembre 2015





introduzione di Guido Pollice 


intervento di Donato Troiano


intervento di Simona Capogna


intervento di Lelio Morricone


intervento di Antonio Corbari


intervento di Lelio Morriconi


ringraziamo VAS e INformaCIBO

venerdì 21 agosto 2015

AgostOssonese 2015

E ancora si danza sotto le stelle nel suggestivo giardino di Villa Bosi a Ossona

lunedì 27 luglio 2015

i Sindaci dell'Est TIcino per difendere l'ospedale di Magenta

I Sindaci e i rappresentanti di venti Comuni del territorio Magentino-Abbiatense in presidio davanti all'ospedale 'Fornaroli' di Magenta in questo momento. Per informare i cittadini di alcune scelte in corso da parte dell'Azienda Ospedaliera che prevedono, tra l'altro, l'imminente ridimensionamento del laboratorio di Anatomia Patologica a Magenta e, più in generale, 'l'impoverimento' di alcuni ospedali in termini di risorse economiche e umane.


  

fonte facebook città di Magenta




martedì 21 luglio 2015

pendolari. 21 luglio magenta h.21 casa Giacobbe incontro con i Sindaci

riceviamo e volentieri pubblichiamo
Milano - Novara, 19 luglio 2015

Cari amici pendolari
nonostante l'iniziativa che abbiamo animato insieme circa un mese fa circa, nessun miglioramento volto a migliorare la qualità dei nostri viaggi, è stato messo in atto né da Regione Lombardia né tanto meno da TRENORD. 
Dopo esserci confrontati anche con le Amministrazioni Comunali di zona, crediamo che non possano essere ulteriormente rinviate nuove azioni su questo problema. Ciò anche alla luce di un fatto a nostro avviso davvero grave e che segna una distanza profonda fra le istituzioni: il più completo silenzio dell'Assessore regionale Sorte, che ad oggi non ha dato alcun cenno di voler ascoltare i pendolari ed i Sindaci del territorio.
Vi invitiamo quindi martedì 21 LUGLIO, alle ore 21.00, a Magenta presso la sala di Casa Giacobbe, in via IV giugno 80, per decidere insieme come continuare a difendere insieme i diritti di tanti!
Saluti pendolari

-- 
COMITATO PENDOLARI Linea FF.S. Milano-Novara
UN BUON VIAGGIO NON COMINCIA DAL BIGLIETTO

nel frattempo ricordiamo le domande del cons. com. di Cambiamo Ossona e cons. nazionale dei VERDI, nell'ultimo incontro in regione lombardia


lunedì 13 luglio 2015

pezzi di Ossona all'asta

da Il giorno

la crisi ovviamente non lascia illesa e indifferente Ossona; e mentre il comitato di SALVIAMO IL PAESAGGIO e CAMBIAMO OSSONA, attendono i numeri del censimento del cemento per sapere quanti stabili sfitti e vuoti sono presenti nel nostro territorio

dal quotidiano "il giorno ed. Legnano"







mercoledì 8 luglio 2015

arcimetromondo e teleambiente presentano "SUD SUD FESTIVAL" 9° Edizione



presso L'OSTELLO IL GRUCCIONE DI VIGOLENO
Località San Genesio di Bacedasco Basso 29010 - Vernasca (PC)

UNA TRE GIORNI DI MUSICA, CIBO GENUINO E DIVERTIMENTO, TOTALMENTE IMMERSI NELLA NATURA!!!. Teleambiente E Circolo Metromondo SONO LIETI DI PRESENTARVI UN EVENTO A DIR POCO IMPERDIBILE!!!
Se volete farne parte questi sono i contatti:
cell. 389 6986350 - tel. 0289159168 - metromondo@tin.it 
PER ULTERIORI INFORMAZIONI http://sudsudfestival.blogspot.it/

mercoledì 27 maggio 2015

Bicipace 2015 33°edizione domenica 31 maggio 2015

Bicipace 2015 33°edizione domenica 31 maggio 2015

Ritorna Bicipace 2015. 
L’appuntamento con la più importante (e storica) manifestazione in bicicletta della Lombardia 
è fissato per domenica 31 maggio.

Abbiategrasso h. 9.15 piazza castello
Cassinetta di Lugagnano h.9.20 piazza del Comune
Robecco sul Naviglio h.9.45 piazza 21 luglio
Castellazzo dei Barzi h.9.50 via xx luglio
Magenta h.10.20 via Petrarca
Boffalora h.11 piazza Matteotti
Bernate Ticino h.11.30 piazza del comune

Bareggio h. 9.15 piazza del comune
Sedriano h.9.30 piazza del seminatore
Vittuone h.9.50 via iv novembre
Arluno h.10.15 piazza Pozzobonelli
Ossona h.10.30 piazza Litta
Santo Stefano Ticino h.10.15 piazza della chiesa

Rho h.8.30 piazza Visconti
Vanzago h.9.00 piazza del Comune
Pogliano Milanese h.9.10 piazza del comune
Lainate h.9.00 piazza Vittorio Emanuele
Nerviano h. 9.25 piazza della Vittoria
Saronno h.8.30 piazza Libertà
Cantalupo h.9.15 piazza Bollati
Parabiago h.9.45 piazza del comune

Olgiate Olona h.8.45 piazza Libertà
Marnate h.8.45 piazza Sant'Ilario
Castellanza h.9.00 piazza del Comune
Legnano h.9.30 piazza Ferrè
San Giorgio piazza Mazzini
Canegrate h.10.15 piazza 24 Maggio

Busto Arsizio h.9.30
Dairago h.10 via 25 aprile
Villa Cortese h.10.10 piazza Vittorio Veneto
Busto Garolfo h. 10.30 piazza Mercato
Casorezzo h. 10.45 piazza san Giorgio
Inveruno piazza San Martino h.11.20
Cuggiono h.12 piazzale della piscina

Gallarate h.9.15 piazza della Libertà
Cardano h.9.45 piazza Mazzini
Ferno h.10.15 piazza Dante
Lonate Pozzolo h.10.30 piazza sant'Ambrogio
Vanzaghello h.9.45 piazza Mercato
Somma Lombardo h. 10 Frazione Maddalena Piazza Visconti
Turbigo h.11 piazza del comune
Castano Primo h.11.45 piazza Mazzini
Malvaglio h.12.15 via Toti

e si arriva alla colonia fluviale di Turbigo

Come ogni edizione due i progetti tra l’ambiente e la solidarietà al cuore di Bicipace che saranno il tema portante della manifestazione.
Questo non è sviluppo sostenibile
Brebemi, tem, toem, Pedemontana, acronimi spesso vuoti di significato ma tremendi negli esiti, cemento e inquinamento, code e asfalti, dismissione del trasporto pubblico, treni locali dimenticati e bus sgangherati sono l’altro lato della medaglia, di decenni di politiche di rapina del territorio.
Valori immobiliari, disoccupazione e un saccheggio dei territori. Mafia Capitale, sfruttamento dell’uomo, sfruttamento del territorio; in poche parole cause e conseguenze di decenni di consumo incondizionato del territorio e delle nostre vite, sacrificate all’altare dei dividendi della finanza globale.
Consumo di suolo, nuove strade, ovviamente inutili e superflue; per “inventarne” la necessità, decenni di politiche contro il trasporto pubblico, sia ferroviario che per gli autobus
Gocce d’Africa
Mai come quest’anno la disperazione costringe persone a scappare dalla morte per intraprendere viaggi di speranza, consapevoli che quel viaggio potrebbe essere l’ultimo per loro. A noi questa condizione non piace ed è per questo motivo che la trentatreesima edizione sostiene due associazione che lavorano direttamente in Africa;
Il Comitato Pro-Niger è un gruppo costituito da diversi soggetti del territorio impegnati nel volontariato che si trovano nella zona del Verbano Cusio Ossola. Da anni il Comitato, si occupa di cooperazione internazionale attraverso la realizzazione di interventi indispensabili per le popolazioni di alcuni villaggi del Niger; l’intervento che vorrebbero portare a termine quest’anno nei villaggi di; Timbaren Zolanbon, Dai Beri, Fondo Bon Winditan, Deu Beri Tarwey, Kogori Issa è la realizzazione di sei pozzi, per soddisfare il bisogno d’acqua della popolazione dei villaggi e del loro bestiame,diminuendo il carico di lavoro delle donne e dei bambini che non dovranno più percorrere diversi chilometri per l’approvvigionamento quotidiano. Maggiori informazioni http://www.comitatoproniger.it/
Good Samaritan l’associazione con sede a Caronno Varesino (VA),si dedica alla Cooperazione Internazionale, realizzando progetti di sviluppo nel Nord Uganda a Gulu. Gli oltre vent’anni di guerra che hanno pesantemente segnato il paese hanno portato con sé la rapida crescita degli orfani. Il loro numero, ormai altissimo, non permette più la messa in atto dei tradizionali meccanismi di reinserimento nella comunità, garantita tradizionalmente dalla rete famigliare e sociale, il clan.
I Bambini Capofamiglia sono un fenomeno nuovo nel contesto culturale ugandese. Oggi gli orfani sono così tanti che i parenti non riescono più ad accoglierli tutti nelle loro famiglie, e gli orfanotrofi sono al limite delle capacità di accoglienza. Maggiori informazioni http://www.good-samaritan.it/
Se è vero che un popolo può prendere in mano il proprio destino, crediamo che favorendo il lavoro e lo sviluppo di competenze nella propria comunità d’origine possa davvero essere possibile per costruire così non solo il proprio futuro, ma anche quello delle generazioni che verranno.
Per far questo abbiamo bisogno di tutti voi, con l’acquisto dei biglietti della sottoscrizione a premi aggiungeremo la nostra goccia per favorire un mare di speranza.

Staffette Partigiane 2015 video

magenta festival Staffette Partigiane 2015 foto e video

giunto alla settima edizione, il festival STAFFETTE PARTIGIANE

le staffette erano coloro che portavano le informazioni ai partigiani ed erano cosi chiamate perchè in guerra, far circolare le informazioni era una questione assai delicata e pericolosa; spesso si trattava di giovanissimi o donne 
una canzone che riassume magistralmente l'essenza della festa
memoria e cultura, per un mondo migliore domani


l'incontro sulla costituzione 



la presentazione del libro "l'estate della libertà"



presentazione della graphic novel   "siamo tutti uomini"

infoenergia Città metropolitana Milano

gocce d'acqua bicipace 2015 i progetti umanitari

X EDIZIONE 'MANGIASANO'

lunedì 18 maggio 2015

Ossona Aperta e MotoIncontro 17 maggio 2015

Buona giornata a tutti
nell'attesa di terminare con la rielaborazione dei video di ieri
come non condividere con tutti Voi, le incantevoli e suggestive foto del nostro fotografo Carlo Catanzaro (Charl1953) Charl1953 del MOTOINCONTRO
Dal blog di Carlo Catanzaro
http://charl1953-charl1953.blogspot.it/2015/05/ossona.html


un omaggio al Lazzaretto che ieri si è mostrato in tutto il suo splendore nel corso dell'iniziativa OSSONA APERTA

e alcune immagini, nell'attesa dei video

sabato 16 maggio 2015

Marcallo con Casone. una biblioteca contro i pregiudizi. Oriana Fallaci

Importante mattinata di arte e cultura nell'Est Ticino; l'occasione è l'intitolazione alla eclettica e sempre attuale giornalista Oriana Fallaci.
Giovanissima partigiana nella sua Firenze, nelle file del Partito d'Azione, narratrice di eventi mondani all'albore della sua incredibile carriera, nella Roma della "dolce vita", dove si infatuò dell'america, e ancor più incredibile e provocatrice (nel senso buono e più nobile del termine) intervistatrice dei potenti.
(a breve il video con gli interventi del nipote e di chi ha avuto l'onore di conoscerla)
Oriana, figura controversa, comunque sempre scomoda e portatrice di riflessioni, e tanto basta per iscriverla nell'albo d'oro dei giornalisti.

Arte, grazie al contributo dei giovanissimi dell'istituto Einaudi di Magenta
alcune immagini, le parole non ne renderebbero la giusta grandezza














venerdì 8 maggio 2015

un maggio di feste nell'est ticino! dall'Insubria Festival a Staffette partigiane

maggio, su coraggio, mentre scrivo la pioggia e il suo tintinnare accompagnano il tintinnio dei tasti della tastiera, quasi sincronizzati per darVi notizia che tra poco, presso la tensostruttura di piazza mercato di Magenta, inizierà la settima edizione di staffette partigiane
staffette-partigiane-magenta-8-10 maggio PROGRAMMA


e per ricordare e provare a documentare, e perchè no, omaggiare e ringraziare i volontari che han dato vita al festival dell'Insubria e i volontari che tra poco daranno vita a Staffette
i video di un nuovo progetto youtube




lunedì 4 maggio 2015

dall'Ecoistituto della Valle del Ticino appuntamenti dal 6 maggio 2015

Mercoledì 6 maggio ore 21 - Polo culturale Catarabia - Piazza Unità d'Italia - Canegrate
QUANDO IL LAVORO E' ALTROVE- PARTIRE ALLA RICERCA DEL FUTURO
L'emigrazione italiana all'estero e l'emigrazione verso l'Italia, una storia che si ripete...
Una serata di approfondimento su un tema quanto mai attuale.

Fino al 13 Maggio presso il Polo Culturale sarà possibile visitare la mostra “Erranti nel mondo a cercar fortuna - La vicenda migratoria dei lavoratori italiani”

Venerdì 8 maggio ore 21 .Villa Annoni - Cuggiono 
Si inaugura    E S F    ESPERIENZE FOTOGRAFICHE
Dall’8 al 24 maggio 2015, nelle storiche sale centrali della settecentesca Villa Annoni a Cuggiono si terrà la prima edizione di ESF: Protagonisti della fotografia che si inaugura in questa serata. La mostra vede la partecipazione di 7 fotografi o gruppi fotografici che espongono lavori inediti, appositamente realizzati per l’occasione e ispirati  a brani letterari del ’700, da Goldoni e Parini a William Blake, Hölderlin, Ann Radcliffe, Kant.
DA NON PERDERE|

Venerdì 8 maggio ore 21 - Le radici e le Ali - Via San Rocco 48 - Cuggiono
SOLISTI IN ENSEMBLE. I concerti di Artelier
La musica al servizio dell'inconscio

http://win.ecoistitutoticino.org/iniziative/2015/artelier_08052015.pdf


Domenica 10 maggio - Palazzo Clerici - Via San Rocco - Cuggiono
Mostra colletiva del gruppo artistico OCCHIO
http://www.gruppoartisticoocchio.it/pdf/Arte_in_corte_2015.pdf

giovedì 9 aprile 2015

le news dell'Ecoistituto del Ticino 9 aprile 2015


Venerdì 10 aprile ore  19,30 - CIRCOLO ANZIANI di Piazza Pertini ( piazza mercato)  Vanzaghello
APERICENA per parlare di TTIP  (trattato transatlantico Europa -Usa) e delle sue implicazioni sulla vita dei consumatori . Relatore Marco Shiaffino di ATTAC Italia 

Venerdì 10 aprile ore 21- sala Grasssi - Municipio di Corbetta
UOMO IN MARE! Stragi di migranti nel Mediterraneo. Che fare?
Se ne parla con Mauro Montalbetti (ACLI),Enrico Casale (rivista AFRICA), Alberto Pecoraro (Emergency)

Venerdì 10 aprile ore 21- Biblioteca , via Matteotti 17 - Vanzaghello  
UN SIC E' PER SEMPRE 
Il progetto “Un SIC è per sempre” è nato per sostenere la richiesta, presentata dal Parco del Ticino nel 2011, di istituire un Sito di Interesse Comunitario (SIC) e una Zona a Protezione Speciale (ZPS) dal nome “Brughiere di Malpensa e di Lonate Pozzolo”, strumenti che l’Unione Europea ha individuato per la conservazione della biodiversità.
Interverranno Valentina Parco, Settore Gestione Siti Natura 2000 del Parco del Ticino e Fabio Casale ricercatore dell’Università di Pavia 

Sabato 11 aprile ore 17 - Le radici e le Ali (già chiesa di Santa Maria in Braida) via San Rocco 48 - Cuggiono
IL MONDO POETICO DI EMILIO SCAMPINI (Bienate 1919-2004)
Studioso e critico letterario, ma sopratutto poeta. Piero Chiara ha detto di lui "Ci ha dato rare immagini del nostro tempo e di un ambiente ricco di imprevedibili poesie"
Relatrice Prof.ssa Lucia Milani. Interverrà la figlia Malombra Scampini.
http://win.ecoistitutoticino.org/iniziative/2015/locandina_scampini.pdf

Domenica 12 aprile - Cuggiono  

Domenica 12 aprile Chiesa abbaziale Morimondo
MORIMONDO NEL RINASCIMENTO Gli abati commendatari (1450-1522)
Inaugurazione ore 11.15

Ogni anno l’abbazia di Morimondo riscopre e presenta un capitolo della propria storia, ormai millenaria. Per la Primavera 2015 il Museo dell’Abbazia, in collaborazione con la Fondazione Abbatia Sancte Marie de Morimundo e la parrocchia di Santa Maria Nascente, ha deciso di approfondire un periodo storico davvero affascinante: il Rinascimento. Un’epoca, questa, ricca di trasformazioni civili, sociali, artistiche e religiose; un fenomeno culturale assai ben conosciuto e documentato nei grandi centri italiani ma, fino a oggi, altrettanto poco indagato a livello locale


mercoledì 1 aprile 2015

eclissi 20 marzo 2015 yoga al planetario




"Dal punto di vista degli astrologi e di chi guarda al cielo in modo sincronistico, l’eclisse di Sole è avvertita – anche nel periodo che la precede – come un momento di instabilità e di rottura che può favorire conflitti, ma anche svolte di vita, crescite ed evoluzioni. La cosa migliore è restare centrati, non assecondare gli automatismi ma essere pronti a fare “salti in avanti”, spinti dal vento del cambiamento. Si tenga conto, inoltre, che gli effetti astrologici di un’eclisse possono perdurare per molto tempo, anche anni, com’è naturale che sia quando si innescano cambiamenti profondi: essi impattano sempre sulla vita che verrà." cit. Anima edizioni.

https://instagram.com/p/0cdAEwwGKy/

dai link di https://www.facebook.com/comunemilano.benessere
e di  Benedetta Spada

giovedì 26 marzo 2015

Cappella del Lazzaretto Ossona percorso storico 2015





Grazie all'Università del Tempo Libero di Arluno, abbiamo visto e sentito una accurata e dettagliata descrizione, della Cappelletta del Lazzaretto

magentino work in progress 26 3 2015

dal profilo fb https://www.facebook.com/cittadimagenta
'Il Parco del Ticino è l'area più bella della città metropolitana di Milano; trattiamola bene e preserviamo il suo paesaggio e la sua vocazione turistica a favore di tutta la comunità locale', così l'assessore Enzo Salvaggio in Villa Castiglioni in occasione della presentazione del Progetto Integrato d'Area Navigli che ha consentito il restauro della villa. Tra l'altro, grazie al progetto, sono state realizzate una nuova segnaletica turistica unitaria e la valorizzazione degli approdi lungo il Naviglio; tra questi quello di Pontevecchio.

dal sito del comune di Magenta 

Il Magentino-Abbiatense protagonista della nuova area metropolitana  
Le due Giunte comunali per la prima volta in una seduta congiunta mettono a punto strategie condivise per il territorio

I sindaci Arrara e Invernizzi: ‘Giunta storica all’insegna dell’armonia e della collaborazione per parlare di lavoro, sicurezza urbana, promozione del territorio, tutela ambientale e collaborazione amministrativa’
 Prossimo appuntamento ‘congiunto’ a Magenta nel mese di maggio
Magenta, 26 marzo 2015 –  Storica seduta di giunta ieri mattina nel Comune di Abbiategrasso. Per la prima volta le due Amministrazioni di Magenta e Abbiategrasso si sono riunite per condividere politiche e progetti su temi di interesse comune a favore della comunità locale del Magentino-Abbiatense. Prima di una serie di un incontri, la prossima riunione sarà a Magenta nel mese di maggio. La seduta di ieri ha visto la condivisione di un documento programmatico che impegna le due Amministrazioni ad agire in modo sempre più sinergico e coordinato per offrire risposte concrete e adeguate alle richieste dei cittadini del territorio per rendere l’Est-Ticino reale protagonista della nuova sfida metropolitana. Al termine della seduta i sindaci Pierluigi Arrara e Marco Invernizzi, insieme ai colleghi assessori delle due Giunte, hanno commentato la giornata di ieri. ‘Le due Amministrazioni si confrontano da tempo – ha esordito il primo cittadino di Abbiategrasso ed eletto nel Consiglio Metropolitano – su alcune tematiche, penso alla sanità, alla strada di collegamento con Malpensa, al patto locale di sicurezza urbana ed è per questo che abbiamo sentito la necessità di un percorso comune, sancito da incontri periodici come quello di oggi, dove si discute e si prendono decisioni insieme perché è impensabile, in un momento storico e in considerazione della nascita della Città Metropolitana, che ogni Comune pensi per sé. Le nostre città sono i centri aggregatori di un vasto ed omogeneo territorio, il più ampio e bello, lasciatemelo dire dell’area metropolitana, ma anche il meno popoloso; quest’ultimo aspetto, rispetto a decisioni, fondi o tagli dall’alto che dipendono dai numeri, rischia di penalizzarci: per questo diventa determinante fare sinergia’. Nel documento approvato ieri congiuntamente i temi affrontati sono la sicurezza urbana, il lavoro e il sostegno al reddito, la promozione del territorio, la tutela ambientale e la collaborazione amministrativa. ‘E’ un momento storico – ha commentato il sindaco Invernizzi – perché non è la singola collaborazione il punto qualificante del nostro agire bensì il pensare comune: è un nuovo modo di amministrare, una svolta epocale che ci pone tutti intorno a un tavolo a ideare le soluzioni migliori su questioni sovracomunali che interessano tutti.  Su tante singole questioni abbiamo dato prova che le due Amministrazioni hanno un sentire comune, penso alla BIT e al distretto dell’attrattività ad esempio; ora ci siamo dati un metodo e una linea d’azione che sono certo avranno ricadute importanti nell’interesse dei nostri cittadini. Approfitto per ringraziare il sindaco Arrara che da subito, all’interno del Consiglio Metropolitano, ha dimostrato di muoversi nella logica dell’interesse del vasto territorio dell’Est-Ticino’. Nella prossima seduta del mese di maggio i temi affrontati saranno i servizi sociali e le possibili integrazioni dei servizi pubblici.

le NEWS dell'ECOISTITUTO della Valle del Ticino 26 marzo 2015



ECOISTITUTO NEWS
http://www.ecoistitutoticino.org/

Sabato scorso il convegno Salute e Ambiente nell'Alto Milanese tenuto a Castano Primo, organizzato da Medicina Democratica in Collaborazione con il Comune di Castano ed Ecoistituto a cui hanno aderito massicciamente associazioni, comitati e municipalità, ha registrato un ottimo successo a partire dall' elevato livello qualitativo delle relazioni degli epidemiologhi intervenuti. 
Il filo conduttore è stato che non ci può essere una vera difesa della salute delle popolazioni e dell'ambiente senza prevenzione, e senza una forte partecipazione dei cittadini. 
Guardare oltre il quotidiano e cominciare a costruire prospettive di sostenibilità si può. Farlo insieme anche. Sabato ne abbiamo avuto un altra conferma. 
http://win.ecoistitutoticino.org/iniziative/2015/convegno_ambiente.pdf



Appuntamenti della settimana:

Giovedì 26 marzo ore 21 - Le Radici e le Ali - via San Rocco 48 -  Cuggiono
A come ARMATURA  
Questo libro è la storia di Nino. Ambientato a fine anni settanta. Gli anni di piombo, anni cruenti, estremi. Il libro racconta di un padre del sud immigrato a Milano in cerca di fortuna, di una dolce madre e di un figlio, Antonino Laganà che crescendo viene accompagnato dal suo destino in una delle pagine più violente e controverse della storia italiana. Ma è anche una vicenda di profonda amicizia nata nell'ambiente degli scouts. Una bella storia, che crediamo valga la pena di conoscere. 
Sarà presente l'autore Oscar Logoteta

Venerdì 27 marzo ore 20,30 - Le Radici e le Ali - Via San Rocco 48 - Cuggiono
DISABILITA' E SCUOLA
Una serata per fare il punto della situazione, confrontare problematiche comuni, scambiare informazioni ed esperienze tra genitori. 
Per info Chiara 3336872230  oltreilbluonlus@gmail.com 


Sabato 28 marzo ore 9 - Piazza Mercato - Albairate 
Coltiviamo il paesaggio. Sradichiamo il cemento
Da Albairate ad Abbiategrasso, a piedi, in bici, coi trattori. Manifestazione indetta dalle associazioni, dai comitati, dagli agricoltori del territorio. 
Per dire No ad interventi devastanti e costosi come la superstrada Vigevano Magenta, Per l'ammodernamento del trasporto pubblico, per la riqualificazione delle strade esistenti, per la mobilità dolce. 

Domenica 30 marzo ore 11- Le Radici e le Ali (Santa Maria in Braida) Cuggiono
Inaugurazione della personale - FILIPPO VILLA - EMOZIONI
Filippo Villa è nato a Buscate (Mi), discende da una famiglia che conta ormai cinque generazioni di artisti. Pittore, scultore, restauratore, mastro vetraio, opera da oltre sessant’anni. Diplomato all’Accademia di Brera a pieni voti e con medaglia d’argento, ha svolto per diverso tempo attività dapprima col padre e quindi con il fratello, collaborando al restauro, alla decorazione, alla realizzazione di vetrate... Recensito su giornali, riviste, volumi d’arte e monografie, sue opere figurano in chiese, musei, collezioni pubbliche e private in Italia e Svizzera
La mostra sarà aperta fino a domenica domenica 12 aprile dalle 16 alle 18


 Il tuo 5x1000   all'Ecoistituto della Valle del Ticino
codice fiscale   93015760155
Devolvere il tuo 5x1000 all'Ecoistituto è un modo per contribuire alle nostre attività che a te non costa nulla. 
L'Ecoistittuto è un’organizzazione indipendente. Lo è anche grazie al tuo aiuto.
Sul Modello Unico PF, sul Modello 730 o sulla scheda allegata al CUD (per chi non deve presentare la dichiarazione) basta firmare nel primo riquadro indicando il codice fiscale 93015760155
Un grande Grazie! 

mercoledì 18 marzo 2015

Festa delle associazioni. Ossona 15 marzo 2015

nonostante il tempo non invitasse propriamente alla domenica all'aperto, e le molte iniziative in concomitanza, un buon successo per la festa delle associazioni, ottima occasione per conoscere meglio le associazioni ossonesi e il loro impegno

 








domenica 8 marzo 2015

Camminiamo per conoscere e difendere il nostro territorio domenica 15 3 2015

5 marzo 2015 - Ore 14.30 al PRESIDIO in via delle cave
CAMMINIAMO INSIEME PER CONOSCERE E DIFENDERE IL NOSTRO TERRITORIO
Seguiremo i sentieri del Parco ascolteremo storie di alberi accompagnati dalle Guardie Ecologiche Volontarie del Parco del Roccolo
Scopriremo la fauna del nostro territorio tra rapaci, pettirossi, fagiani, volpi e tanti altri con le Guardie Venatorie del Parco del Roccolo che esporranno animali imbalsamati all'interno del presidio
I nostri bambini parteciperanno a giochi e altro...!
Parleremo di amianto e della sua pericolosità con l’esperto.
Cammineremo attorno al perimetro di cava per scoprirne le dimensioni e il reale pericolo a cui siamo esposti
In collaborazione con l’associazione AIR FOLIES sarà possibile sorvolare l’intera area
Pensa anche tu al Parco senza cava !!!
Alla fine del percorso merenda con torte fatte in casa


domenica 8 febbraio 2015

Concorso Musicale Re - si- sto!


Staffette Partigiane, in occasione del 70° anniversario della Liberazione, 
organizza il primo concorso musicale RESISTO! 

Portaci la tua musica e la tua energia: potrai alzare insieme a noi il tuo grido di Resistenza!!!

La tua creatività potrà vincere IMPORTANTI PREMI:

******1° premio: registrazione, produzione e distribuzione (anche su canali digitali) di un EP di tre brani a cura di Out of Control Production.

******2° premio: intervista esclusiva su Radio Magenta.

******3° premio: intervista esclusiva su Streamradio.

ISCRIVITI SUBITO!!!

CONTATTO
Eugenia: 3400791096


REGOLAMENTO

Art. 1. IL CONCORSO
Staffette Partigiane, in collaborazione con ANPI di Magenta, in occasione del 70° anniversario della Liberazione dal nazifascismo, promuove il Concorso Musicale Re - Si - sto!, con l'intenzione di rinnovare i valori della Resistenza e della Costituzione attraverso il linguaggio artistico.

Art. 2. POSSONO PARTECIPARE
Il concorso è rivolto a gruppi strumentali e/o vocali, così come a singoli musicisti e/o cantanti di ogni età, minorenni o maggiorenni, di ambo i sessi, cittadini italiani o non, residenti o non in Italia.

Art. 3. ORGANICI
Il concorso è rivolto a ogni genere musicale e a qualsiasi tipo di organico strumentale o vocale.

Art. 4. ISCRIZIONE
I concorrenti dovranno inviare l'iscrizione entro il 29-03-2015.
L'iscrizione dovrà essere inviata per email all'indirizzo concorsostaffette@gmail.com.
Per iscriversi, ogni concorrente dovrà inviare l'apposita scheda compilata in ogni sua parte, una fotocopia del documento di identità (il cui originale dovrà essere esibito al momento della prima prova), una scheda tecnica della strumentazione e la ricevuta dell'avvenuto pagamento della quota di iscrizione di:

40,00 euro per i solisti
50,00 euro per i gruppi (dal duo in su)

La quota di iscrizione dovrà essere versata sul seguente IBAN: IT98W0306967684510326229802.
Come causale, si scriva: ISCRIZIONE CONCORSO STAFFETTE PARTIGIANE.
Tutti i concorrenti minorenni dovranno inviare anche l'apposito modulo firmato da un genitore o da chi ne fa le veci, oltre a una fotocopia del documento di identità del genitore stesso.

Art. 5. LA COMMISSIONE
La Commissione giudicatrice del concorso, presieduta da Eugenia Canale, è composta da musicisti professionisti scelti in base a specifiche competenze in ogni genere musicale.
Non possono farne parte persone che abbiano rapporti di parentela con uno o più concorrenti, nè persone che abbiano attualmente un rapporto di tipo didattico o professionale con gli stessi.
Il giudizio della Commissione è insindacabile.

Art.6. IL CALENDARIO
Il concorso sarà articolato in due prove: eliminatoria e finale.
Le prove eliminatorie si svolgeranno nei venerdì 10, 17 e 24 aprile 2015 in sedi diverse, che verranno comunicate ai concorrenti nelle settimane precedenti l'inizio del concorso.
La prova finale si svolgerà nel pomeriggio di venerdì 8 maggio presso la Tensostruttura di Piazza Mercato a Magenta (MI).
Il calendario con i giorni e gli orari delle prove sarà comunicato ai concorrenti dopo la chiusura delle iscrizioni e sarà definito in modo da suddividere le prove eliminatorie in base al genere musicale proposto dai vari gruppi concorrenti.

Art.7. IL PROGRAMMA
Ogni concorrente dovrà presentare, per la prova eliminatoria, un brano inedito della durata massima di 5 minuti; il brano dovrà essere ispirato ai valori della Resistenza e della nostra Costituzione, cercando di rinnovarne il messaggio in modo che si rivolgano anche alla nostra contemporaneità: i diritti umani, la libertà individuale, l'antifascismo, la democrazia, la partecipazione...
I concorrenti che verranno selezionati per la prova finale dovranno portare 15 minuti di musica, comprensivi di cover o brani propri.

Art.8. I PREMI
1° premio: registrazione, produzione e distribuzione (anche su canali digitali) di un EP di tre brani a cura di Out of Control Production.
2° premio: intervista esclusiva su Radio Magenta.
3° premio: intervista esclusiva su Streamradio.

La premiazione avverrà venerdì 8 maggio, dopo la prova finale; a seguire, il vincitore aprirà il concerto serale.

Art. 9. IL REGOLAMENTO
La Direzione Artistica si riserva il diritto di apportare eventuali modifiche al presente regolamento per un migliore svolgimento del Concorso e qualora lo ritenga opportuno. L’organizzazione non si assume responsabilità per danni a persone o cose durante lo svolgimento del Concorso. L’iscrizione al Concorso sottintende l’accettazione incondizionata del presente regolamento.



La Direzione Artistica