lunedì 27 febbraio 2017

Conosciamo il territorio. Milano Città Metropolitana, le aree omogenee

Zone omogenee

Il Consiglio della Città metropolitana, come disciplinato dallo Statuto della stessa e secondo quanto previsto dalla legge costitutiva delle Città metropolitane (Legge 56/2014), ha suddiviso l'area metropolitana in 7 Zone omogenee, caratterizzate da specificità geografiche, demografiche, storiche, economiche ed istituzionali. Ciascuna zona è funzionale ad articolare meglio le attività sul territorio ed a promuovere una sempre maggiore integrazione dei servizi erogati con quelli dei comuni.

 Adda Martesana - 29 comuni; 384.082 abitanti; 273,35 Kmq
     infrastrutture verdi e blu per una città-parco

POLITICA MIlanoCittàMetropolitana Piano triennale Anticorruzione 2017-2019

La predisposizione ed approvazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione costituisce un adempimento obbligatorio prescritto dalla L. 190/2012.
Tale documento, intervenendo sull’organizzazione dell’Ente, si propone dunque di prevenire i rischi di corruzione nell'esercizio delle attività connesse alle funzioni istituzionali dell'Amministrazione.
Il Piano approvato, si articola in:

•    una prima parte contenente la normativa di carattere generale e le misure operative per la concreta attuazione dello stesso, oltre alla Sezione “Trasparenza e integrità” e relativa tabella degli obblighi di pubblicazione di cui all'allegato 1 della delibera ANAC n. 1310/2016;
•    una seconda parte contenente, una tabella sintetica dei rischi riscontrabili nei procedimenti/processi dell'Ente sottoposti a mappatura e conseguente valutazione del rischio, la scala di graduazione del rischio utilizzata per i medesimi procedimenti/processi riferibili a ciascuna struttura, nonché una scheda di sintesi delle misure di prevenzione sia obbligatorie che ulteriori, così come definite nel Piano approvato.

E' possibile consultare il Piano ed i conseguenti provvedimenti attuativi e/o integrativi sul sito istituzionale dell’Ente nella sezione "Amministrazione trasparente" alla sotto sezione "Altri contenuti-corruzione".

SPORT Premio L'Altropallone

Si è tenuta martedì 21 febbraio nella Sala Consiliare di Palazzo Isimbardi, sede della Città metropolitana di Milano, la XX edizione del premio sportivo L'Altropallone, manifestazione che premia la solidarietà e l'altruismo. Il riconoscimento è stato assegnato al campione paralimpico Vittorio Podestà, consegnato dal suo compagno e amico Alex Zanardi. Durante la cerimonia sono intervenute con saluti istituzionali la Vicesindaca della Città metropolitana Arianna Censi e la Consigliera con delega allo sport Barbara Agogliati.
video premiazione

fonte: http://www.cittametropolitana.mi.it/

POLITICA progetto Lambrate. uno scalo aperto

Lo scalo di Lambrate appartiene alla collettività. F.S. Sistemi Urbani vuole vendere le aree dello scalo come fosse un semplice privato, per pagare debiti e dividendi, e per quotarsi in borsa. Il Comune vuole incassare gli oneri di urbanizzazione. Ma per entrambi sarà una gioia breve, una tantum. E tutti noi perderemo per sempre aree fondamentali per la vita del quartiere e dei cittadini, aree preziose per la città metropolitana. Lo scalo non è altro che un pezzo di terra. Ma è terra che appartiene al pubblico, alla città, a ciascuno di noi. Teniamocelo. E se ce lo tolgono, riprendiamocelo.
Costruiriamo insieme lo scalo che ci piace, partecipa anche tu ai tavoli di lavoro. Sono tre, puoi scegliere quello che fa più per te:
1 L’analisi del contesto per conoscere e capire cosa occorre e cosa è inutile
2 Il progetto per dire cosa realizzare, e anche come realizzarlo
3 La comunicazione per raccontare a tutti l’alternativa possibile
XInfo:
Progetto Lambrate - Partecipa Lambrate
progettolambrate@gmail.com – partecipalambrate@gmail.com

MAGENTA L'On.Cirinnà e unioni civili. foto

dal web
Enzo Salvaggio  Asessore Città di Magenta
L'Ass. Marzia Bastianello e la Senatrice Cirinnà
"Magenta è fra le prime città che ha istituito il registro delle Unioni Civili; ciò grazie alla sensibilità delle Rose di Gertrude con il suo Presidente Sergio Prato e alla tenacia dell'Assessore alla Parità di Genere Marzia Bastianello. Oggi avere fra noi la Senatrice Monica Cirinnà nella serata organizzata dal Partito Democratico e dai Giovani Democratici con Fabio Longo è sicuramente un riconoscimento importante. Oggi a Magenta già diverse coppie hanno celebrato la loro Unione e credo che non ci sia niente di più doveroso per la Politica di fare qualcosa di utile ed importante per i propri concittadini, ancora di più se ciò coincide con la loro idea di felicità."


MAGENTA Mercato comunale, raccolta firme per il CRAL ex novaceta

IL CRAL EX NOVACETA-PARCO PUBBLICO: A CHI LA GESTIONE ?
Raccolta firme perchè la gestione del Cral ex Novaceta, destinato a detta dell'Amministrazione a Parco Pubblico, venga affidata a chi l'ha voluto tale e l'ha tutelato in questi lunghi anni di abbandono, degrado e vandalismi: ai lavoratori ex Novaceta dell'Associazione Ri-Parco Bene Comune.
Oggi 27 febbraio in piazza Mercato. Tutti i giorni dalle 16 al baretto del Cral !

NOTIZIE Dj Fabo muore in Svizzera. servizio di ta1


servizio a cura di ta1 

NOTIZIE Il consiglio di stato blocca il bando per la città della salute di Sesto San Giovanni

riceviamo e volentieri pubblichiamo.
Città della Salute e della Ricerca che dovrebbe sorgere a Sesto San Giovanni, sulle aree ex Falck, dove sono ancora in corso le bonifiche per realizzare la costruzione del polo ospedaliero che dovrebbe comprendere due “eccellenze” della sanità lombarda trasferendole da Milano a Sesto San Giovanni: l’Istituto dei Tumori e il Neurologico Besta.

STORIA Robecco sul Naviglio 20 luglio 1944

Eccidio Nazi-Fascista del 20-21 luglio 1944
(video, 20 luglio 2014, e una canzone)

Il 20 e 21 luglio 1944 il paese di Robecco sul Naviglio fu colpito da una rappresaglia nazifascista nella quale persero la vita otto persone: Luigi, Angelo ed Enrico Valenti il giorno 20, Giovanni Castellari, Mario Locatelli, Ermanno Pellegatta, Luigi Pellegatta e Angelo Staurengo il giorno successivo.
In seguito alla rappresaglia inoltre risultò disperso Mario Barolat e diversi uomini del paese vennero prima incarcerati e in seguito deportati in Germania. Perirono per le conseguenze della prigionia Ernesto Beretta, Nazzaro Bosetti, Mario Cavallazzi, Edoardo Dameno, Italo Giacoletti, Gerardo Lissandrin, Luigi Magna, Carlo Nebuloni, Camillo Sala.
La rappresaglia ebbe origine da uno scontro a fuoco tra alcuni soldati tedeschi e un gruppo di giovani sbandati avvenuto nel pomeriggio del 20 luglio presso la cascina Chiappana di Corbetta nel corso del quale venne ucciso un ufficiale tedesco e rimase gravemente ferito Luigi Valenti, di Robecco, appartenente al suddetto gruppo.


Nelle ore successive la cascina fu teatro di una prima azione di rappresaglia: venne dato fuoco agli edifici, i suoi abitanti vennero minacciati di morte e arrestati e infine furono uccisi oltre al giovane già ferito, il padre e il fratello, sopraggiunti da Robecco per assisterlo.

POLITICA Francia Elezioni Presidenziali: la scelta dei Verdi

Il candidato dei Verdi alle presidenziali francesi, Yannick Jadot, si è ritirato e ha dato il suo sostegno a Benoît Hamon, il candidato della sinistra

Il sostegno dei Verdi è dovuto ai 10 punti dell'accordo tra Yannick Jadot e Benoît Hamon che hanno concordato una piattaforma comune

Fra gli impegni di questi 10 punti ci sono: un'uscita progressiva dal nucleare con la chiusura dei reattori durante il primo mandato", l'uscita dai combustibili fossili entro il 2050 con l'obiettivo del 100% di energia rinnovabile, vietare i pesticidi e contemporaneamente incentivare lo sviluppo dell’agricoltura biologica e il biologico nella ristorazione.

Nei 10 punti c’è anche l’abbandono della linea ad alta velocità Lione-Torino (Val di Susa).

Questo accordo ha trasformato Benoît Hamon in un candidato per un’ecologia politica.
link

POLITICA Aria pulita, si muovono gli avvocati

fonte: rinnovabili   
Milano, 22 febbraio 2017
Lo smog è di nuovo in aumento a Milano e in Lombardia. 
In città si è toccato il picco di PM10 pari a 92 microgrammi per metro cubo, e anche nel resto del territorio la situazione non è migliore. Mentre l’Arpa fa risuonare l’ennesimo allarme inquinamento, gli avvocati ambientalisti di ClientEarth scendono in campo. L’ong ha deciso di sostenere il ricorso al TAR avanzato dalle associazioni Cittadini per l’Aria e AIPI, Associazione Ipertensione Polmonare Italiana Onlus – contro la Regione Lombardia e, in particolare, contro il presidente Roberto Maroni e l’Assessore Ambiente Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi. 
Motivo dello scontro: i livelli d’inquinamento atmosferico ovviamente. “Di fronte alla continua emergenza sanitaria determinata dall’elevata presenza di inquinanti dell’aria in tutta la Regione Cittadini per l’Aria e AIPI, con il sostegno di ClientEarth, chiedono con forza che vengano poste in essere azioni ed iniziative efficaci sotto il profilo del miglioramento della qualità dell’aria”.

In particolare, viene chiesto alla Regione di aggiornare il PRIA, il Piano Regionale degli Interventi per la qualità dell’Aria approvato nel 2013 e rivelatosi insufficiente, come confermano i continui sforamenti dei limiti legali sempre più evidenti anche in questi primi giorni dell’anno. I livelli registrati dall’Arpa sono altissimi in tutta la regione: nella zona di Monza si va da 73 micro grammi per metro cubo sino al picco di 87, a Como Centro si è toccato il valore massimo della giornata a 96. Non si salva nemmeno Varese, di solito tra i centri dove lo smog è minore: nella centralina di Copelli il valore registrato è 78 micro grammi per metro cubo.

“Ci rivolgiamo a un Tribunale perché in gioco c’è il diritto all’aria pulita e, quindi, alla salute dei cittadini”, spiega la legale di Cittadini per l’Aria Anna Gerometta. “L’inquinamento atmosferico fa ammalare in ogni fase della vita ed è inaccettabile che questo continui ad avvenire ogni giorno per la mancanza di politiche adeguate. Quella della Lombardia è la situazione più grave in Italia e quindi abbiamo deciso di partire da qui per lanciare un’azione legale che, potenzialmente, potrebbe essere replicata anche in molte altre Regioni del Paese”.

“L’inquinamento atmosferico in Lombardia è allarmante. Ha livelli simili a quelli delle regioni più industrializzate del continente, nonostante il fatto che sia una delle più ricce. Ha i mezzi per risolvere questa crisi, ma continua a esitare”, aggiunge il CEO di ClientEarth, James Thornton che lo scorso anno ha portato in tribunale il governo britannico per lo stesso motivo, vincendo la causa.

Contro ogni allevamento. Milano 26 2 2017

riceviamo e volentieri pubblichiamo
appello manifestazione "Contro ogni allevamento"
Indiciamo una manifestazione in Piazza XXV Aprile, davanti ad Eataly, per protestare contro lo sfruttamento, la riproduzione coatta e lo sterminio degli animali non umani. Forti della convinzione che nessun animale desideri essere prigioniero e di essere mandato al macello, proponiamo a tutti i gruppi e ai singoli attivisti impegnati sul territorio lombardo di unirsi contro ogni forma di oppressione nei confronti delle vite animali. In una società che si pretende libera ed egalitaria, non dovrebbe esserci posto per gabbie e catene, per ganci e coltelli di macelleria. 
ccontinua a leggere e guarda le foto. fonte: facebook oltrelaspecie

domenica 26 febbraio 2017

NOTIZIE Cos'è il Fact Checking


Il Fact Checking è una pratica adottata da lungo tempo negli USA presso tutti i mezzi di comunicazione (giornali, Radio, TV) per verificare la veridicità delle notizie prima che ne venga autorizzata la pubblicazione. 
Ogni giornale ha di solito uno o più impiegati dediti a questo compito.

L'avvento di Internet ha dato nuovo impulso al Fact Checking
 con la nascita di parecchi siti che affidano il controllo di veridicità delle affermazioni di personaggi pubblici (politici, imprenditori, ecc.) ai lettori, agli utenti e, più in generale, ai cittadini

Ricostruiamo sempre le origini primarie di un’opinione, una credenza, una tesi. Diffidiamo sempre, innanzitutto in noi stessi, del demone interno che bisbiglia “non c’è nessun bisogno di controllare, deve essere così e non altrimenti”.

(Massimo Piattelli Palmarini)
_
Le notizie false dominano il 90 per cento delle nostre conversazioni. ( Rahul Chopra, CEO di Storyful)

dal MONDO: Brasile Carnaval di #SalvadorDeBahia

dal web,
#Brasile Al Carnaval di #SalvadorDeBahia in decine di migliaia durante la samba intonano insieme al cantante un coro contro il Presidente illegittimo: "Fascista🎶, golpista🎵, fascista🎶, golpista🎵 no pasarán🎼 Fora Temer, Fora Temer" (al minuto 1'20" del video)
Il momento in cui il popolo brasiliano riprenderà il cammino delle rivoluzioni progressiste sudamericane è molto vicino!!

POLITICA Magenta. Congresso di Rifondazione Comunista

riceviamo e volentieri pubblichiamo.
Magenta, Domenica 26 Febbraio 2017
Questa mattina a Magenta nella Sala Rossa della Cooperativa Rinascita si sono svolti i lavori del
Circolo Tina Modotti per il X congresso di Rifondazione Comunista.
Davanti a circa trenta persone, il candidato sindaco Giuseppe Rescaldina ed il Coordinatore dei Verdi Gilberto Rossi hanno portato i loro saluti al partito, agli iscritti e ai simpatizzanti.
Dopo le presentazioni delle due mozioni e gli interventi dei presenti si è passato alle votazioni che hanno rilevato la netta e schiacciante vittoria del documento 2 sulla quale salvo un astenuto c'è stata unanimità. 
Il circolo di Magenta sostiene dunque la mozione che richiede a gran voce un cambio del gruppo dirigente e un'inversione di rotta rispetto alle modalità riguardo le alleanze politiche. In linea con quella che da tempo è la prassi del partito a Magenta il circolo chiede che anche a livello nazionale le alleanze non vengano fatte sulla base di accordi calati dall'alto ma che siano frutto della partecipazione degli attivisti e dei cittadini che vivono il territorio. Dobbiamo essere vera sinistra di alternativa e lavorare per tornare ad essere punto di riferimento dei lavoratori promuovendo un nuovo modello di sviluppo economico. 
Rifondazione Comunista Magenta


OSSONA. Pranzo della solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma. 26 2 2017

Riportiamo il saluto di Padre Moreno e della Protezione Civile di Ossona al ritorno da Norcia;
un grande grazie a tutti i volontari, lasciamo parlare le immagini e ascoltiamo Padre Moreno e il Professor Leonzio.
#restiamoumani

segue foto

sabato 25 febbraio 2017

POLITICA. giustizia per Taranto

#giustiziapertaranto


Una ciminiera abbattuta. Al suo posto un albero di ulivo, simbolo di pace ma sopratutto di quel futuro che Taranto rincorre da anni. Il vecchio e il nuovo. Quello che resiste e quello che ancora non c’è. Un percorso da costruire. Anzi, da immaginare. Visionari, un po’ folli, audaci, affamati di cambiamento. Così vorremmo che fossero i prossimi anni a Taranto.

POLITICA uno stadio vale più della democrazia?

se Parigi vale una messa, uno stadio vale più della democrazia?

riceviamo e volentieri pubblichiamo, due articoli molto interessanti, per capire cosa sta avvenendo a Roma e in che stato è la nostra democrazia.

Articolo di Ylenia Sina, pubblicato con questo titolo il 24 febbraio 2017 sul sito online “Roma Today” 
 e di  Lorenzo Vendemiale, pubblicato con questo titolo oggi 25 febbraio 2017 sul sito online de “Il Fatto Quotidiano”

Un primo avvertimento era già arrivato la scorsa settimana: “Gli unici titolati a parlare, in nome e per conto del M5S, sono gli eletti”.
Ieri sera, dopo che una manifestazione in Campidoglio e un’assemblea autoproclamata hanno fatto rumore, il messaggio di Beppe Grillo è diventato più esplicito: “Francesco Sanvitto e il cosiddetto tavolo urbanistica non parlano a nome del MoVimento 5 Stelle e non sono titolati a farlo“.

Magenta 11 3 2017 marcia delle donne. strade e canti di pace

riceviamo e volentieri pubblichiamo, dal Comitato Pace del Magentino
Il nostro cammino partirà da Piazza Liberazione per arrivare in Casa Giacobbe, intervallato da 6 tappe intermedie dove avranno luogo brevi rappresentazioni teatrali messe in scena da Teatrando e DanzaControvento

E' lo slogan di questo evento che vede protagoniste donne e madri di tutte le età e di tutte le culture.
Donne che insieme scendono in piazza e marciano guardando verso lo stesso orizzonte: la pace.
La colonna sonora del nostro cammino sarà  "Prayer of the mothers", canzone che celebra l'ultima iniziativa del movimento delle "Donne per la pace", 
Women Wage Peace nato in Israele nel 2014.
Nell'ottobre 2016 migliaia di donne coraggiose hanno marciato con l'unico obiettivo comune di chiedere pace tra Israele e Palestina.

Impara anche tu la canzone "Prayer of the Mothers" di Yael Deckelbaum, che farà da colonna sonora alla nostra marcia!
"From the north to the south
from west to the east
hear the prayer of the mothers
bring them peace
bring them peace"

CULTURA potare non sterminare. dalla Scuola Agraria del Parco della Villa Reale di Monza

Spesso non non per volontà, ma per semplice non cranza e non conoscenza della normativa; altre volte.... va be, non pensiamoci; Vi proponiamo un brevissimo videeo denuncia/inchiesta
di Orazio La Corte e a seguire i suggerimenti dalla 
Scuola Agraria del Parco della Villa Reale di Monza


Dalla teoria alla pratica, Nonsoloverde insieme alla Scuola Agraria che aggiorna i suoi tecnici.
il titolo del video è èmbleamatico: NON CAPITOZZARE! 

TERRITORIO. Il Parco Agricolo Sud Milano

Il Parco agricolo Sud Milano è un parco regionale della Lombardia che comprende un'estesa area ad arco di cerchio tra Milano e i confini sud, est e ovest dell'area metropolitana, interessando il territorio di sessantuno comuni.

Un parco da vivere e da salvaguardare

Il Parco agricolo Sud Milano ha forma di semianello attorno a Milano. A ovest si congiunge al Parco del Ticino, a est al Parco dell'Adda. Il Parco intende salvaguardare le attività agricole, le colture e i boschi, tutelare i luoghi naturali, valorizzare il patrimonio storico architettonico, recuperare l'ambiente e il paesaggio nelle aree degradate, informare e guidare gli utenti ad un uso rispettoso delle risorse ambientali. 

CULTURA. Escursione Parco del Ticino 11 3 2017

IL PAESAGGIO SONORO DELLA NOTTE DI LUNA PIENA

Escursione notturna in occasione della XII Notte Europea della civetta.  L’Associazione Naturalistica Codibugnolo propone sabato 11 marzo, presso la Riserva la Fagiana di Pontevecchio di Magenta ,  una nuova serata dedicata alla natura, alla vigilia della notte di Luna piena e in occasione della XII Notte Europea della Civetta, evento che si pone l’obiettivo di divulgare gli aspetti degli Strigiformi (rapaci notturni). Da sempre i suoni e la musicalità della natura hanno affascinato musicisti, artisti e scienziati; la notte è poi custode di suoni e ritmi totalmente diversi rispetto al giorno e i rapaci notturni tra cui gufi, civette e allocchi hanno sviluppato strategie e adattamenti biologici sfruttando questo magico aspetto.

CULTURA yoga a scuola

Dal prossimo anno scolastico si terranno nelle scuole sarde le prime lezioni di yoga.
Una sperimentazione è stata già avviata nella scuola primaria di Nurri, mentre 24 insegnanti sono stati formati in provincia di Cagliari e altri loro colleghi verranno formati da gennaio in provincia di Oristano e da marzo in provincia di Sassari.
Un articolato progetto promosso dal Comitato Regionale Uisp Sardegna Area Discipline Orientali e reso possibile anche grazie a un protocollo che e’ stato firmato con l’Ufficio Scolastico regionale della Sardegna e l’Ufficio per l’educazione fisica e sportiva.

MUSICA Buon compleanno Kurt.

Articolo di Matteo Parini
Fosse stato un Robbie Williams qualunque lo avremmo trovato, quale arzillo cinquantenne, intento a presentare il centesimo disco del cazzo in un inutile salotto della televisione italiana. Tre minuti di playback, un ritornello originale come la sigla del Mulino Bianco, un bacio alla De Filippi e la corsa in aeroporto. Con l'assegno in tasca.
Fortunatamente per lui, e per noi, Kurt sta ai Take That come il diamante sta al vetro e il suo cinquantesimo compleanno, giusto oggi, suona prezioso come fosse il primo. O il ventisettesimo. Pur avendo scelto, ormai da più di un ventennio, un mondo migliore di questo schifo per trascorrere la vecchiaia. Della carne più che dell'arte, che non ha ovviamente età. 

giovedì 23 febbraio 2017

CULTURA “I parchi del XXI secolo”. Regione Lombardia 27 2 2017 h.9

“I PARCHI DEL XXI SECOLO”

Lunedì 27 febbraio 2017 – Sala M. Biagi Palazzo Regione Lombardia  a Milano – si terrà il convegno conclusivo  “I Parchi del XXI secolo”.
Nel giugno scorso il Parco del Ticino ha avviato un percorso di ripensamento sui Parchi. In una fase storica di grandi cambiamenti ci siamo chiesti cosa
possono fare i Parchi per contribuire al cambiamento e ricoprire un ruolo attivo nei confronti delle nuove sfide della modernità.
L’esperienza ci ha convinto sempre di più che sia necessaria una svolta nella considerazione dei Parchi, nella loro gestione, nelle relazioni tra Parchi e
mondo esterno.
Stiamo cercando di raccontare questa svolta nel “Quaderno per i Parchi del XXI secolo”, la cui prima bozza verrà presentata al convegno e che verrà
completata poi, con i contributi degli esperti di fama nazionale e internazionale che abbiamo invitato e di coloro che ci vorranno affiancare nella
discussione sui nuovi ruoli e sui valori che i Parchi rappresentano e quelli che possono innescare. I temi verteranno sul ruolo dei parchi per arginare,
compensare la crisi ambientale, contribuire alla salute e sulle potenzialità dei Parchi nell’attivazione di nuove economie green.


CULTURA Umberto Eco Un anno dopo

E' già passato un anno, e l'assenza si sente tutta; ascoltiamo Giuliano Pisapia 
nel ricordo di Umberto Eco al funerale pubblico dell'anno scorso al castello Sforzesco di Milano;


vi rimando a un mio pensiero


“Clandestino” è discriminatorio e intimidatorio. Condannata la Lega Nord

fonte: altreconomia.it

Il Tribunale di Milano ha riconosciuto la “valenza denigratoria” dei manifesti affissi dal partito di Matteo Salvini contro alcuni richiedenti asilo a Saronno (VA) nella primavera 2016. Un punto fermo importante che giunge a quasi tre anni dalla legge delega al Governo che avrebbe dovuto depenalizzare il “reato di clandestinità”. Cosa che non è ancora avvenuta


Definire “clandestino” un richiedente asilo non è soltanto “gravemente offensivo e umiliante”, non ha solo “l’effetto di violare la dignità degli stranieri”, ma “favorisce un clima intimidatorio e ostile nei loro confronti”. A riconoscere, ancora una volta, la “chiara e univoca valenza negativa” di una parola utilizzata come un manganello, è stata la prima sezione civile del Tribunale ordinario di Milano che, con un’ordinanza datata 22 febbraio 2017, ha condannato il partito della Lega Nord (“in persona del suo segretario nazionale pro-tempore”, Matteo Salvini) per 70 manifesti affissi per un mese a Saronno (VA) nella primavera 2016.    continua a leggere

Regione Lombardia: «La 31/2014 si conferma come “LEGGE CONSUMA-SUOLO”».

da  altreconomia.it/

l TAR della Lombardia ha bocciato una variante urbanistica che rendeva “non edificabili” alcune aree della città. Secondo il giudice amministrativo, la legge regionale lombarda contro il “consumo di suolo” limiterebbe, nei fatti, il diritto degli enti locali di pianificare il territorio. Anche quando gli interventi vanno a ridurre le superficie urbanizzabili. Ecco perché il caso potrebbe arrivare di fronte alla Corte Costituzionale
La legge lombarda “per la riduzione del consumo di suolo” (la numero 31 del 2014) non è efficace, perché -secondo la lettura che ne ha dato Paolo Pileri dalle pagine di Altreconomia- non  “tutela” ma “trasforma” i terreni liberi. E lo ha dimostrato, alla prima prova dei fatti, un ricorso al TAR contro una variante urbanistica che avrebbe limitato il consumo di suolo approvata dal Comune di Brescia, ed è stata bocciata.

POLITICA Grandi opere in Lombardia: «perdite pubbliche profitti privati».

dal mensile di Finanza Solidale valori.it/   articolo di Roberto Cuda


La prima a rompere gli indugi fu la provincia di Bergamo. Poi, con inaspettato effetto valanga, seguirono la Camera di commercio bergamasca, la provincia di Brescia e la città metropolitana di Milano. Rischia di allargarsi a macchia d’olio il fuggi fuggi da Brebemi, la direttissima Brescia-Bergamo-Milano inaugurata nel luglio 2014, con relativo strascico giudiziario per il rifiuto della società a liquidare le quote.
Ma ad aprile le danze fu, un anno e mezzo prima, l’azionista di maggioranza. Era l’aprile 2015 e Casrlo Messina, da un paio d’anni alla guida di Intesa Sanpaolo, annunciò ai soci la dismissione di tutte le partecipazioni autostradali del gruppo entro il 2017. La notizia fu deflagrante quanto ignorata dai media. Finiva così un almeno un decennio di interventismo infrastrutturale (e non solo) della cosiddetta “banca di sistema”, che nelle nuove autostrade lombarde iniettò 590 milioni tra prestiti e quote azionarie, dei quali rischia ora di rivederne la metà. Erano gli anni della coppia Bazoli-Passera, che pur di appoggiare il governo di turno non rinunciarono ad operazioni in perdita.

CULTURA Il vento dello spirito.per il centenario di David Turoldo. Corbetta

riceviamo e volentieri pubblichiamo

Segnaliamo che di Padre Turoldo, in occasione del centenario della nascita, sono uscite per le Edizioni Paoline nuove edizioni molto curate, e particolarmente economiche,  dei suoi libri (salmi, omelie, poesie), che si potranno trovare alla Mostra di Corbetta.


BLITZ ANIMALISTA ALLE SFILATE DI MAX MARA A MILANO

riceviamo e volentieri pubblichiamo

BLITZ ANIMALISTA ALLE SFILATE DI MAX MARA A MILANO: 
BASTA STRAGI DI ANIMALI

Oggi, 23 febbraio, nel cuore della settimana della moda milanese, attivisti del movimento Iene Vegane hanno organizzato un blitz scenografico alle sfilate di Max Mara durante gli ingressi di giornalisti del settore, buyer e invitati legati al mondo della moda.  continua a leggere

Dall'Esecutivo nazionale dedi VERDI; i nuovi incarichi tematici Nazionali

Responsabilità Nazionali Verdi

Ecco i ruoli decisi dall'Esecutivo Nazionale dei Verdi
http://verdi.it/federazioneverdi/responsabili-esecutivo.html

Coordinatori  per l’esecutivo della politica nazionale
Angelo Bonelli e Fiorella Zabatta
Delegata  per l’esecutivo alla politica estera e ai rapporti con i Verdi europei
Luana Zanella
Responsabili tematici
Francesco Alemanni  Responsabile organizzazione
Gianfranco Mascia  Responsabile comunicazione
Mimmo Lomelo  Responsabile Enti locali
Sauro Turroni  Responsabile politiche del territorio e beni culturali
Marco Boato  Responsabile giustizia e riforme istituzionali
Vincenzo Peretti  Responsabile scuola,università  e ricerca
Fulvia Gravame  Responsabile politiche ambientali, bonifiche e beni comuni
Elena Grandi  Responsabile riqualificazione, recupero urbano  e verde
Gianluca Carrabs  Responsabile politiche agricole
Natale Ripamonti  Responsabile economia e lavoro
Luigi Esposito  Responsabile fauna e specie aliene
Paolo Galletti   Responsabile politiche della salute
Carmelo Sardegna  Responsabile cultura
Gianpaolo Silvestri  Responsabili diritti
Enrico Fedrighini  Responsabile  Mobilità sostenibile e trasporti
Giuseppe Patti  Responsabile legalità e contrasto alle mafie
Rinaldo Sidoli  Responsabile diritti Animali
Lucia Coppola  Responsabile  Welfare
Marco Gaudini  Responsabile forum giovani
Vittorio Marletto  Responsabile energia e clima

Scoperti sette pianeti simili alla Terra Filmato

Video e testo a cura di Orazio la Corte


Annuncio della NASA. Scoperti sette pianeti simili alla Terra.
NASA ESOcast 96: Scoperti sette pianeti. Gli astronomi hanno scoperto un sistema di sette pianeti delle dimensioni della Terra a soli 40 anni luce di distanza. Il pianeta Terra quindi ha 7 gemelli che si trovano a "soli" 40 anni luce di distanza dal nostro sistema solare, nella costellazione dell'Acquario, e potenzialmente sono in grado di ospitare la vita. È l'annuncio shock della Nasa, fatto nel corso di una conferenza stampa in diretta streaming mondiale il 22 febbraio 2017.

POLITICA Ossona Consiglio comunale martedì 28 febbraio 2017 h.18

riceviamo e pubblichiamo
Si comunica che il Consiglio Comunale è convocato in seduta straordinaria pubblica di I^ convocazione, per il giorno Martedì 28 Febbraio 2017, alle ore 18.00, nella sala Consiliare di Piazza Litta n. 9 per discutere e deliberare sul seguente:
ORDINE DEL GIORNO
1. Esame ed approvazione verbali seduta precedente del 26 gennaio 2017 dal n. 1 al n. 9 del registro verbali.
2. Approvazione convenzione per la gestione associata della funzione di Polizia Locale e Amministrativa tra i Comuni di Casorezzo e Ossona.
3. “Mozione per la qualità dell’aria” pervenuta al protocollo generale n. 789 in data 27/01/2017 presentata dal gruppo consiliare Cambiamo Ossona – Verdi.
4. “Mozione adesione parchi”, pervenuta al protocollo generale n. 1394 in data 15/02/2017 presentata dal gruppo consiliare Siamo Ossona contestualmente alla richiesta di convocazione del Consiglio Comunale.
5. “Mozione obbligante dicitura “in seconda convocazione” per i futuri Consigli Comunali” pervenuta al protocollo generale n. 1394 in data 15/02/2017 presentata dal gruppo consiliare Siamo Ossona contestualmente alla richiesta di convocazione del Consiglio Comunale.
6. “Mozione asilo nido” pervenuta al protocollo generale n. 1394 in data 15/02/2017 presentata dal gruppo consiliare Siamo Ossona contestualmente alla richiesta di convocazione del Consiglio Comunale.
7. Risposta ad interpellanze/interrogazioni presentate dal gruppo consiliare “Siamo Ossona”.
8. “Mozione scali ex ferroviari della Città di Milano” pervenuta al protocollo generale n. 1516 in data 18/02/2017 presentata dal gruppo consiliare Cambiamo Ossona – Verdi.
9. Comunicazioni del Sindaco.