martedì 5 luglio 2016

Oggi in Spagna domani in Italia. Cuggiono 19 luglio 2016

Martedì 19 luglio dalle ore 21:00 alle ore 23:00
Le Radici e le Ali via San Rocco 48 Cuggiono

il 19 luglio 2016, ricorre l'Ottantesimo Anniversario della Guerra civile spagnola,
A fronte del tentativo di golpe militare contro il governo repubblicano, il 19 luglio 1936 gli operai e i contadini spagnoli iniziarono una strenua resistenza che si accompagnò ad estese sperimentazioni di autogestione nelle aree industriali e nelle campagne, segnando uno dei momenti più alti nella storia del movimento dei lavoratori. 
In un'Europa ormai largamente dominata da regimi fascisti, la Spagna rappresentò la grande speranza per tutti gli antifascisti di allora, italiani per primi.
Nell'estate del 1936 grazie sopratutto al giellista Carlo Rosselli e al libertario Camillo Berneri, un primo gruppo di alcune centinaia di italiani si unì subito alle milizie che combattevano sul fronte di Aragona.
E' questa una storia poco nota (le celebri Brigate Internazionali nasceranno tre mesi più tardi), riportata in una bella pubblicazione appena uscita, edita da UNICOPLI: "Antifascismo, volontariato e querra civile in Spagna"
Ne parleremo con l'autore Enrico Acciai dell'Istituto Storico della Resistenza in Toscana e con Doriano Maglione del Centro Filippo Buonarroti di Milano che presenterà la mostra
CATALOGNA BOMBARDATA.
L'iniziativa è organizzata da Ecoistituto, ANPI del Castanese e del Magentino e 

dal Centro F. Buonarroti.




Nessun commento:

Posta un commento