mercoledì 24 agosto 2016

tolla non oro; finti ecologisti e ambientalisti crescono,

finti ecologisti e ambientalisti crescono, non caschiamoci e non confondiamo l'oro con la tolla, per non dire altro
un circolo di legambiente che vaneggia sull'utilità di fare terzo e quarto binario tra vanzago e legnano... quando basterebbe adoperare adeguatamente i binari esistenti, con 9 carrozze per i treni pendolari e coordinare i treni merci,
un comitato "salviamo il paesaggio", fatto da ex amministratori di destra, in combutta con l'ultimo blog leghista fa confusione per "difendere i leghisti in regione"
questo fa solo sorridere, legambiente ogni giorno perde iscritti
(purtroppo, ma si capisce il perchè)
(salviamo il paesaggio, ha necessità di coordinarsi e tutelarsi da chi lo usa come specchietto per le allodole), la lega non esiste, e quindi non c'è problema.
escono i dati sul MOSE, il sistema di paratie contro l'acqua alta a Venezia, praticamente già da rifare talmente è mal concio e..
milano un appalto di 80 milioni di euro per gestire il verde pubblico, quando basterebbe dare direttive agli organici già presenti
si, in 192 secondi ne ho viste già troppe,
una sola convinzione, serve una FEDERAZIONE DEI VERDI, come in Germania, puntuale, radicata sul territorio e radicale nella visione del mondo, radicale nella proposta delle soluzioni, radicale, seria e coerente;
non una agenzia del greenwashing per il potente di turno
#verdi #egp #greens #salviamoilpaesaggio #legambiente #ecologia #mobilità #ferrovia

Nessun commento:

Posta un commento