lunedì 19 giugno 2017

festa del solstizio 2017 Cuggiono Villa Annoni 23 24 25 giugno 2017

Da venerdì 23 giugno torna a Cuggiono la Festa del Solstizio d’Estate, un “evergreen” di benvenuto alla bella stagione che da 26 anni si tiene nei magnifici spazi di Villa Annoni e del suo stupendo parco, il più esteso della Lombardia dopo quello di Monza.
Tre giornate all’insegna dell’ambiente, della cultura, della musica, del buon cibo, delle energie rinnovabili, e tanto altro. Organizza l’Ecoistituto della Valle del Ticino in collaborazione con decine di associazioni locali e il patrocinio del Parco del Ticino, del Comune di Cuggiono, del Consorzio dei Comuni dei Navigli e della Fondazione per leggere.
Si parte venerdì 23 sera con un concerto del corpo musicale locale che ripercorrerà la storia dell’ottocento italiano con le arie di Donizetti, Verdi, Bellini, Mascagni.
Nelle sale nobili della Villa si terrà l’incontro sulla legalità con Salvatore Borsellino, fratello del magistrato ucciso dalla mafia. Negli spazi attigui mostre sui temi ambientali; a seguire la tradizionale lucciolata nel Parco.
Nella serata di sabato tra le tante iniziative in programma, inaugurazione della rassegna di microeditoria “Pagine al sole”, nel chiostro il tributo a Woodstock il concerto più celebre della storia rock degli ultimi cinquant’anni, danze sull’aia, mostre e una nutrita maratona editoriale.
Domenica i numerosi stand delle associazioni del territorio: ambientali, sociali e sportive; dei piccoli artigiani, dei produttori agricoli del Parco del Ticino e del Parco dei Monti Sibillini.
Da segnalare alle ore 10.30 “Un abbraccio al cuore dell’Italia” l’incontro tra i rappresentanti del nostro territorio nelle sue varie articolazioni associative e istituzionali e quelle del dei Monti Sibillini colpiti dal sisma. Passaggio importante di quel percorso che ha visto le nostre realtà rapportarsi in modo solidale con quelle colpite dal terremoto dello scorso agosto.
Nella giornata: arrivo della marcia “Cur conte l coeur”, animazioni per bambini, la sfilata del grande drago cinese, medicine alternative, discipline sportive, tree climbing, una intensa maratona editoriale, concerti di musica dixiland e classica, e l’immancabile maxipaella a mezzogiorno da prenotarsi allo 02974075 (in orari negozio).
la festa ogni anno ci "catapulta" in un mondo "nuovo" o "nascosto"
dall'edizione del 2014, per conoscere la storia delle popolazioni indigene (video a lato)

Nessun commento:

Posta un commento