giovedì 30 maggio 2019

dicono di noi, diciamo di noi

il giornalismo nell'epoca del buio,
il giornalismo nell'epoca della finzione,
il giornalismo nell'epoca che passa dai libri, alle serie tv, passando per la distrazione
gli aghi nei pagliai ci sono ancora?
VERITà E BELLEZZA, VERITà E BELLEZZA.
nella noia, distinguere il bello dal brutto, il falso dal vero,
serve un minimo comune denominatore, fatto di studio, conoscenza e interesse, che scalfisce e sfonda il muro dell'indifferenza e dell'apatia.


informazione, dare forma e senso alle notizie.
tematiche ambientali e non solo,
ma cos'è l'ambiente?
la treccani ci dice che ambiente è tutto quel che riguarda le relazioni tra oggetti e soggetti in un dato spazio; il senso lo da e definisce la relazione.
1371 video. milletrecentosettantuno.
senza sponsor, senza rimborso spese, tanti consigli, tanti suggerimenti, e qualche scoop che ha cambiato la storia d'Italia.
e questo è il lato giornalistico, poi
la piramide della società, dove partiamo da opinioni, che si fanno volontà e consapevolezza popolare, necessitano cristallizzazione, si fanno politics, si fanno politica, e allora, chi da lo spazio?
nessuno ti da mai spazio, se sei libero, vero e sincero, e allora, quello spazio te lo prendi.
per l'ecologia, i verdi, sono empatia. con tutti i limiti, dei soggetti non strutturati e formati; entrismo di ex radicali, i rutelli e tanti altri, ma l'empatia, si deve far rappresentanza politica, e allora, ecco, l'opera d'arte
una coccinella, nata da un campeggio no tangenziale,
da alice guarda i gatti e i gatti guardano alice,
e alice fa a manuela, e alessandra guarda stupita, "loro sono radicali, si ma quelli veri, sono ecologisti, non usano la plastica, vanno in bici, son vegetariani, e anzi, son proprio strani, ma son coerenti e sono forti fortissimi" e gli occhi gli si illuminavano come se avesse visto degli Dei incarnati, e forse non c'era mica lontano (per cognome nè, ridiamoci su, che chi portava quel cognome era l'unica non Dea! ma ospite improvvisata)
E allora, l'opera d'arte, verdi alle elezioni amministrative, nel vuoto fuori dal parlamento, ci abbiam creduto ancora, e ci siam riusciti a ripartire, ora, l'idea si fa sostanza oltre che pratica, ma la necessità della narrazione è più urgente ancora.


Nessun commento:

Posta un commento